Consegne dispositivi 2014: su smartphone e tablet, ancora giù PC

Consegne dispositivi 2014: su smartphone e tablet, ancora giù PC

Nel complesso le consegne di dispositivi sono ancora in calo, anche se meno rispetto allo scorso anno. La parte del leone la fanno gli smartphone, mentre i tablet rallentano appena

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:01 nel canale Mercato
 

Le consegne globali combinate di dispositiv PC, tablet, ultramobile e telefoni cellulari raggiungeranno i 2,4 miliardi di unità nel 2014, con una lieve crescita del 4,2% rispetto al 2013. Ranjit Atwal, research director per Gartner che ha curato l'analisi, commenta: "Il 2014 sarà segnato da una relativa ripresa del mercato PC globale".

Dopo una flessione del 9,5% nel corso del 2013 il mercato globale PC (desktop, notebook e ultramobile premium) sembra destinato a contrarsi solo del 2,9% nel 2014. "Gli aggiornamenti business da Windows XP ed il ciclo di sostituzione delle realtà aziendali ammorbidirà il trend in discesa, specialmente nell'Europa Occidentale. Quest'anno anticipiamo quasi 60 milioni di sostituzioni di PC nell'area professional nei mercati maturi". Il tradizionale mercato PC (desktop e notebook) seguirà lo stesso trend in discesa con contrazioni del 6,7% nel 2014 e del 5,3% nel 2015.

Come con qualsiasi dispositivo, l'adozione passa attraverso le fasi di early e late adopter: i tablet si stanno spostando verso quest'ultima fase specie nei mercati maturi. Gartner stima un relativo rallentamento nella vendita dei sistemi tablet nel 2014 che cresceranno "solamente" del 23,9% rispetto allo scorso anno. L'inferiore domanda da parte degli utenti per i tablet con schermi di dimensioni più contenute, alcuni a favore degli schermi di grande dimensione, nei mercati maturi e lo spostamento verso i phablet nel sud-est asiatico sta rallentando la penetrazione globale dei tablet. "La prossima ondata di adozione sarà trainata da prezzi pià bassi invece che da funzionalità superiori" ha osservato Atwal.

Le vendite di telefoni cellulari raggiungeranno gli 1,9 miliardi di unità nel 2014, con una crescita del 3,1% rispetto allo scorso anno. Gli smartphone, che già lo scorso anno hanno superato il resto del mercato, continueranno a mostrare buoni risultati con le stime di Gartner che affermano che andranno a costituire l'88% della vendita di telefoni cellulari entro il 2018, crescendo dal 66% previsto per l'anno in corso. Per quanto riguarda i sistemi operativi, Android e iOS guidano la crescita con un +30% e +15% rispettivamente.

"Ci aspettiamo che l'annuncio del nuovo iPhone 6 attrarrà la domanda di utenti che desiderano uno schermo di maggiori dimensioni. I dispositivi Windows Phone mostreranno una forte crescita a partire da una bassa base nel 2014, e sono destinati a raggiungere il 10% del mercato entro il 2018, rispetto al 4% previsto per l'anno in corso" ha concluso Annette Zimmerman, research director per Gartner.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^