Crescono le vendite di server grazie a x86 ma cala il fatturato

Crescono le vendite di server grazie a x86 ma cala il fatturato

Il mercato dei server si muove in due direzioni: aumentano le vendite in termini di numero di server, grazie alla domanda di soluzioni x86, ma cala il fatturato complessivo alla luce dell'allontanamento dai sistemi Unix e RISC.

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:29 nel canale Mercato
 

Tanto IDC come Gartner hanno pubblicato dati aggiornati al quarto trimestre 2013 incentrati sulle vendite di soluzioni server a livello globale. Si tratta di un mercato che registra due dinamiche molto chiare: aumento nel numero di server venduti ma contrazione nel fatturato complessivo.

Prendendo i dati del 2013 il confronto con il 2012 vede, secondo Gartner, un aumento nel numero di sistemi venduti del 2,1% ma una contrazione del 4,5% per quanto riguarda il fatturato complessivo. Questa dinamica è legata ad una domanda che si sta da tempo sempre più spostando verso soluzioni x86 di ridotte dimensioni e costo, essendo calato l'interesse verso sistemi RISC e Unix di più elevate dimensioni e costi.

Osservando i dati di vendita del quarto trimestre 2013 emerge una posizione di sostanziale pareggio, in termini di fatturato complessivo, tra HP e IBM con una quota di mercato che è per entrambe di poco inferiore al 27%. Segue Dell con il 14,5%, mentre Cisco e Oracle seguono appaiate con rispettivamente il 4,5% e il 4,1%. Le vendite dei restanti produttori del settore, inclusi quelli ODM diretti, incide per circa il 23,5% del totale di mercato.

Gartner fornisce alcuni dati anche per quanto riguarda il mercato EMEA, dove la situazione non è complessivamente delle migliori. Il fatturato complessivo registra un calo nel quarto trimestre 2013 del 6,4% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, mentre in termini di numero di server venduti la contrazione è pari al 2,5%. Su base annuale nel 2013 la contrazione in termini di fatturato è stata pari al 6,3%, mentre prendendo quale riferimento il numero di server venduti il calo è stato del 5,6%.

Le aspettative degli analisti sono di una ripresa nelle vendite generata da una nuova serie di aggiornamenti dei sistemi attualmente in produzione. I primi risultati concreti dovrebbero materializzarsi nel corso della prima metà del 2014, con vendite che riteniamo continueranno ad essere sempre più spostate come quota di fatturato verso sistemi x86 e verso approcci in cluster.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^