Dal prossimo Lunedì nuovi dettagli sul futuro di AMD

Dal prossimo Lunedì nuovi dettagli sul futuro di AMD

Con una conferenza organizzata per il prossimo 29 Ottobre AMD andrà a delineare i propri piani di sviluppo futuri, meglio spiegando come in concreto verrà portata avanti la Ambidextrous Strategy e la progressiva diversificazione di prodotti e tecnologie

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 11:30 nel canale Mercato
AMD
 

AMD ha confermato come Lunedì prossimo, 29 Ottobre, andrà a delineare quella che sarà la propria strategia di sviluppo futura in occasione di un evento organizzato a San Francisco per le 13.30 (le 22.30 in Italia).

In occasione di questo evento gli executives AMD andranno a delineare quella che al momento è indicata come Ambidextrous Strategy, nome che lascia immaginare come possano essere due le direzioni di sviluppo che AMD intenda portare avanti con i propri prodotti e le tecnologie sviluppate.

Rory Read, CEO dell'azienda, e Lisa Su, General Manager Global Business Units, saranno i due speaker che andranno a delineare la strategia dell'azienda reduce da un risultato trimestrale per il Q3 2012 tutt'altro che positivo. AMD ha infatti annunciato una riduzione nel numero dei dipendenti pari al 15%, buona parte della quale sarà resa operativa, oltre alla volontà di migrare parte del proprio fatturato su settori del mercato che siano complementari al business tradizionale dei PC, visto come non tale da assicurare crescita futura e al momento attuale caratterizzato da una marginalità troppo contenuta.

Cosa attendersi? Il nome Ambidextrous Strategy lascia immaginare la volontà di AMD di continuare ad essere presente nei settori che la vedono impegnata al momento, quindi prodotti legati a CPU e GPU, ma allo stesso tempo di estendersi verso soluzioni che possano integrare le proprie proprietà intellettuali e tecnologie con quelle di terze parti. AMD ha del resto già indicato la volontà di integrar all'interno di proprie soluzioni SoC un core ARM Cortex-A5, primo esperimento di questo tipo nel quale l'architettura ARM verrà utilizzata per ambiti specifici accanto ai tradizionali core x86 di AMD.

Oltre agli executives di AMD all'evento parteciperà un ospite che al momento rimane misterioso: è possibile possa trattarsi di qualcuno che sia direttamente impegnato con proprie tecnologie nell'esecuzione delle prime fasi di questa nuova strategia.

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CrapaDiLegno25 Ottobre 2012, 12:06 #1
Pronostico:
divisione degli sforzi in 2 unità distinte: una per il mercato dei PC tradizionali e una per quello mobile.
La prima magari abbandonerà il mercato server (ormai è già nullo) per concentrarsi su quello consumer con le APU.
La seconda farà SoC inizialmente con x86 (dalla qualità squallida visti i processi produttivi usati e l'impossibilità oggettiva di avere un x86 con prestazione decente e pochi transistor = meno consumi) per poi successivamente migrare ad un ibrido ARM+GPU AMD.
coschizza25 Ottobre 2012, 12:24 #2
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
La seconda farà SoC inizialmente con x86 (dalla qualità squallida visti i processi produttivi usati e l'impossibilità oggettiva di avere un x86 con prestazione decente e pochi transistor = meno consumi) per poi successivamente migrare ad un ibrido ARM+GPU AMD.


l'impossibilità oggettiva è per amd a causa delle risorse scarse che puo mettere in campo in questi ultimi anni perche intel ha gia dimostrato che i suoi x86 per quel mercato sono competitivi con la controparte arm quindi non facciamo di tutta di tutta l'erba un fascio sulla questione x86.
devil_mcry25 Ottobre 2012, 12:51 #3
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Pronostico:
divisione degli sforzi in 2 unità distinte: una per il mercato dei PC tradizionali e una per quello mobile.
La prima magari abbandonerà il mercato server (ormai è già nullo) per concentrarsi su quello consumer con le APU.
La seconda farà SoC inizialmente con x86 (dalla qualità squallida visti i processi produttivi usati e l'impossibilità oggettiva di avere un x86 con prestazione decente e pochi transistor = meno consumi) per poi successivamente migrare ad un ibrido ARM+GPU AMD.


dovresti forse aggiornarti un po'...
devilred25 Ottobre 2012, 13:05 #4
dopo tante picconate pensano ancora di avere un futuro?? auguri!
frankie25 Ottobre 2012, 13:18 #5
Nessuno ha fatto caso che il logo amd e arm utilizzano gli stessi caratteri cubitali?

Mah, che sia l'ospite inatteso?
CrapaDiLegno25 Ottobre 2012, 13:20 #6
Originariamente inviato da: devil_mcry
dovresti forse aggiornarti un po'...

Su cosa?

@coschizza
Ahahahah... sì come no. Infatti i SOC di Intel sono grandi il doppio pur essendo costruiti con 2 PP di vantaggio. E si vede quanto sono buoni. Non li monta nessuno in nessun cellulare tranne in qualche W8. Ne avranno venduti si e no 1000 in tutto il mondo. Certo certo, sono competitivi.
Avanti il prossimo.


sbudellaman25 Ottobre 2012, 13:37 #7
Mi sa che per AMD va molto male... mi chiedo se non avesse acquisito ati cosa sarebbe successo, nel bene e nel male. Se crolla son azzi per tutti.
coschizza25 Ottobre 2012, 14:19 #8
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Su cosa?

@coschizza
Ahahahah... sì come no. Infatti i SOC di Intel sono grandi il doppio pur essendo costruiti con 2 PP di vantaggio. E si vede quanto sono buoni. Non li monta nessuno in nessun cellulare tranne in qualche W8. Ne avranno venduti si e no 1000 in tutto il mondo. Certo certo, sono competitivi.
Avanti il prossimo.


Confermo anche io come l'altro amico del forum dovresti forse aggiornarti un po' ti sei perso gli ultimi mesi che hanno cambiato radicalemente la situazione sul fronte soc x86. Per il resto ha sbagliato tutti i dati del tuo post non ha 2 PP di vantaggio e nessun W8 ha mai usato i soc intel x86, per il fatto che nessuno li monta è normale sono appesna stati annuciati quindi aspetta che escano prima di giudicare, parliamo di 1 o 2 mesi prima di avere decine di modelli in offerta quindi poi ne riparliamo.

Giusto per capirsi per il mercato tablet parlo del' Intel Atom Z2760 questo è il soc che devi prendere in considerzione come primo concorrente in quel mercato con arm, mentre mel mercato smartphone parliamo dell' Intel Atom Z2460.
lucusta25 Ottobre 2012, 15:24 #9
bhe' signori, e' venuto il momento di mettere un AMD dentro ad un Apple.
gpat25 Ottobre 2012, 15:25 #10
Spero in un APU per tablet buono.
Se può tenere testa ad Atom lo consiglierò rispetto a Intel, AMD a meno di cappellate deve vendere, spero che tutti capiscano che deve rimanere in piedi.
Se fallisce, prepariamoci ai Celeron venduti a 200€.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^