Dell: partner e certificazioni per vendere non solo online

Dell: partner e certificazioni per vendere non solo online

Dell ha avviato un programma di certificazione aperto a società interessate alla commercializzazione dei propri PC

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 17:19 nel canale Mercato
Dell
 

Da qualche tempo varie notizie provenienti dal continente americano confermano l'intenzione di Dell nel voler rivedere la propria strategia commerciale. Nelle ultime settimane, infatti, Dell ha affiancato al proprio modello di vendita diretto anche alcune opportunità di vendita attraverso partner.

Redmond Channel Partner riporta l'esistenza di un vero e proprio piano di certificazione denominato Dell PartnerDirect che al momento prevede il livello Registered e Certified. Il primo livello identifica partner intenzionati alla vendita di prodotti Dell mentre i partner Certified saranno abilitati a proporre soluzioni. Per il momento non è prevista la figura intermedia dei distributori.

Greg Davis - vicepresidente di Dell - ha confermato l'esistenza del programma aggiungendo che i partner potranno accedere a specifiche risorse dedicate: forum, blog e archivi. Al momento il programma è attivo sul territorio americano.

Anche in Europa giungono però i primi segnali di rinnovamento per Dell, infatti, da alcune settimane la catena Carrefour commercializza alcuni PC Dell. Non si hanno ulteriori informazioni in merito all'ampliamento del programma anche al mercato italiano.

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Okiya07 Dicembre 2007, 21:18 #1
Dopo aver perso la leadership mondiale grazie anche ad una politica commerciale piuttosto particolare, hanno deciso di adeguarsi..?
nicgalla07 Dicembre 2007, 22:03 #2
mah secondo me bastava concentrarsi nel risolvere i problemi: dalla sostituzione delle batterie esplosive a Dell è andata di male in peggio, i tempi di consegna sono davvero eccessivi, per non parlare del macello fatto con i colori del nuovo Inspiron, che per altro offrono scarsa flessibilità come configurazione hardware, soprattutto lato scheda video.
NoX8308 Dicembre 2007, 02:28 #3
Insomma anche Dell ha ceduto alla meschinità del mercato, proponendo soluzioni "da centro commerciale" che saranno evidentemente più scadenti di ciò a cui l'azienda ci aveva abituato...andiamo bene...
CaFFeiNe08 Dicembre 2007, 07:39 #4
ehm forse ho letto male
ma a me sembra che piu' che essere una cosa alla hp o acer
sia una cosa alla apple
infatti parla di rivenditore certificato
tipo concessionaria... infatti si parla di collegamento diretto dell--->negozioe e suppongo che non ci sara' nemmeno una differenza di prezzo... dato che per i clienti useranno i prezzi del sito, al massimo maggiorati delle spese di spedizione
NoX8308 Dicembre 2007, 12:41 #5
E' vero, ma io ho lavorato da un rivenditore autorizzato Dell già 4 anni fa, quindi su richiesta si poteva già fare da tempo. Il problema è che (oltre ai rivenditori certificati che Dell vuole accreditare) la volontà di spostarsi ANCHE nelle catene commerciali fa pensare necessariamente a prodotti creati ad hoc (diciamo una seconda fascia) con qualità ovviamente relativa.
fmortara09 Dicembre 2007, 11:11 #6
Anche io avevo già venduto un prodotto dell, avevo pagato 80 euro di trasporto... pazzesco!
Il prezzo al cliente finale non era cambiato, se lo avesse comprato da solo avrebbe pagato uguale!
LL7910 Dicembre 2007, 00:45 #7
@NoX83 e @fmortara
Quindi già da prima si poteva acquistare un dell in negozio? chiedo perchè avevo intenzione di farlo ma non so a chi rivolgermi e i prezzi sono come quelli che vedo nel sito con la possibilità di configurarselo?
Grazie
SuperSandro10 Dicembre 2007, 09:02 #8

Pecunia non olet

Originariamente inviato da: NoX83
Insomma anche Dell ha ceduto alla meschinità del mercato, proponendo soluzioni "da centro commerciale" che saranno evidentemente più scadenti di ciò a cui l'azienda ci aveva abituato...andiamo bene...

...uhm... da moltissimo tempo vedo i computer Apple (dal mini ai notebook ai desktop) in vendita presso un supermercato, oltre che presso centri commerciali specializzati.
Devo dedurre che Apple offre prodotti "scadenti", da "centro commerciale"?
Lucamax10 Dicembre 2007, 09:17 #9
Credo attualmente che la pecca più grande nella politica commerciale Dell è quella di non poter vedere il prodotto.
Una volta che si conosce la qualità Dell si compra a scatola chiusa ma per il consumatore che compra per la prima volta non è facile fidarsi.
Io per vedere uno schermo di un notebook ad alta risoluzione ho dovuto contattare un ragazzo in un forum ed andare a vedere il suo notebook all'università.
S.o.s10 Dicembre 2007, 11:51 #10
Giusto per precisazione vi faccio sapere che nel territorio italiano come in tutta europa non esistono rivenditori autorizzati, l'unico ufficiale e il sito DELL o via call center DELL. Chiunque di voi abbia acquistato un pc DELL da un rivenditore e stato imbrogliato lo stesso per chi dice di esser un rivenditore perche vende prodotti DELL è un imbroglione!! Semplicemente comprano i pc dai canali ufficiali e poi li maggiorano di prezzo e li rivendono!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^