Dell vs Acer: uno scontro con iPad quale ospite

Dell vs Acer: uno scontro con iPad quale ospite

La contrapposizione tra Dell e Acer al secondo posto tra i produttori mondiali di sistemi PC ha visto, alla fine del 2010, la forte influenza di Apple con le soluzioni iPad

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:10 nel canale Mercato
AppleAcerDelliPad
 

Il successo commerciale di Dell registrato nel corso del quarto trimestre 2010 trova giustificazione nelle forti vendite di sistemi iPad di Apple? Questa affermazione apparentemente senza molto senso ben descrive lo scenario di mercato consumer registrato nel corso degli ultimi 3 mesi dello scorso anno.

L'americana Dell ha guadagnato quote di mercato ai danni della concorrente Acer; entrambe le aziende battagliano da tempo per la conquista stabile della seconda posizione tra i produttori globali di sistemi PC, distanziati da HP che è insediata stabilmente da tempo al primo posto.

Durante gli ultimi mesi dell'anno 2010 Apple è stata capace di realizzare elevati volumi di vendita per le proprie proposte tablet, a scapito delle soluzioni netbook e notebook entry level per le quali Acer è uno dei principali produttori mondiali. Da questo la contrazione delle vendite per l'azienda taiwanese, che ha perso circa il 12,9% in termini di volumi di sistemi commercializzati rispetto al terzo trimestre 2010.

Dell, invece, è stata capace di mantenere invariati i volumi di PC venduti nel corso del quarto trimestre 2010 rispetto ai 3 mesi precedenti, incrementando il margine di vantaggio su Acer ma risultando essere più distanziata da HP. Quest'ultima, infatti, non ha sofferto la pressione commerciale di Apple riuscendo invece a registrare un incremento delle vendite del 13,6% su base trimestrale.

Nel corso del terzo trimestre 2009 Acer era stata in grado di superare Dell nella classifica dei principali produttori mondiali, posizionandosi al secondo posto forte proprio delle vendite di soluzioni netbook e notebook. A partire secondo trimestre 2010 Dell è riuscita a riconquistare l'originaria posizione, forte delle buone vendite nel settore corporate e del cambio d'interesse da parte dei consumatori a favore delle soluzioni tablet.

Alla fine del 2010, stando ai dati iSuppli, lo scenario di mercato vede quindi HP in testa con il 18,8% del totale, seguita da Dell con il 12,7% e da Acer con il 12%. Al quarto posto troviamo Lenovo, con il 9,9%, seguita da Toshiba con il 5,5%. Il restante 41,2% del mercato, per un totale di poco più di 142 miilioni di PC, è in mano ad altri produttori di più ridotte dimensioni.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tossy22 Marzo 2011, 19:09 #1
????

Scusate ma si parla di $$$ (lordi o netti che siano), o di numero di pezzi venduti (prendendo tutte le categorie di PC, tablet, netbook, notebook, ecc).

E poi Apple si inserisce nei restanti 41,2% "minori" ma con che quota?

Grazie
doctormarx22 Marzo 2011, 21:21 #2
la casa di cupertino dovrebbe essere intorno al 4,7% nel mercato globale, mentre sul mercato u.s.a. e canadese viaggia con una percentuale di vendite decisamente più alto. comunque girando un pò le cifre che ho letto sono quelle, sotto il 5% nel mondo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^