Dopo l'11 aprile il futuro di Yahoo potrebbe essere un po' più chiaro

Dopo l'11 aprile il futuro di Yahoo potrebbe essere un po' più chiaro

Entro quella data le aziende interessate a rilevare parti di Yahoo, attività web e investimenti in aziende asiatiche, dovranno confermare le proprie intenzioni e meglio delineare i piani di sviluppo

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 13:31 nel canale Mercato
YahooAlibaba
 

Che Yahoo sia alla ricerca da lungo tempo di una ripresa è noto, ma i tentativi messi in atto sino ad oggi non sembrano aver condotto ai risultati sperati.

L'ultima notizia è una sorta di ultimatum, datato 11 Aprile: è questa la data entro la quale le aziende interessate all'acquisto delle attività web di Yahoo e alle sue quote di partecipazione in aziende asiatiche (Alibaba in testa) dovranno presentare le offerte preliminari. Gli interessati, come riporta il Wall Street Journal, dovranno indicare a cosa siano specificamente interessati e a quali prezzi.

Yahoo richiede inoltre ai potenziali acquirenti altre informazioni precise, tra le quali le condizioni alle quali un accordo di vendita verrà concluso, in che modo questo verrà finanziato e quali motivazioni solide li porterebbero a continuare la trattativa di acquisto.

E' evidente come molti degli assets di Yahoo possano interessare il mercato, ma solo poche aziende siano in grado di sostenerne l'acquisto e pensare di far rendere l'investimento attraverso una operazione di rilancio di quanto acquistato. In questo modo Yahoo potrà presumibilmente vedere, nel corso delle prossime settimane, quali aziende siano realmente interessate e in grado di portare avanti una trattativa per l'acquisizione.

Questa operazione è parte dell'attività annunciata a Febbraio dal CEO dell'azienda, Marissa Mayer, che aveva anticipato il taglio di 1.700 dipendenti, la chiusura di vari servizi online e sedi oltre ad operazioni di vendita di beni e di brevetti. Tutto quanto senza escludere operazioni più complesse, con la cessione di parti dell'azienda di tutto il complesso ad acquirenti potenzialmente interessati.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
giovanni6929 Marzo 2016, 13:54 #1
Spero solo che Yahoo renda chiari i termini del servizio legato agli account di posta nel momento in cui li cedesse ad altri o addirittura decidesse di dismettere le email...
Thalon29 Marzo 2016, 23:48 #2
Originariamente inviato da: giovanni69
Spero solo che Yahoo renda chiari i termini del servizio legato agli account di posta nel momento in cui li cedesse ad altri o addirittura decidesse di dismettere le email...


Me lo auguro anch'io visto che su yahoo ho un indirizzo che uso un po' per tutte le registrazioni online (classico indirizzo civetta da dare in pasto agli spammer, ma se per dire mi perdo una password è lì che inviano i messaggi di ripristino dell'account: se chiudono di punto in bianco rischio di trovarmi segato fuori da un po' di cose).
Proverò a spostare le cose più importanti (tipo l'account steam) su altri indirizzi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^