E' sempre Intel in testa alle vendite di semiconduttori

E' sempre Intel in testa alle vendite di semiconduttori

Forte di un incremento nel fatturato del 23% rispetto allo scorso anno, Intel continua a mantenere salda la prima posizione nella classifica dei principali produttori d semiconduttori. A seguire Samsung e Texas Instruments

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:03 nel canale Mercato
SamsungIntel
 

Le stime del mercato dei semiconduttori per l'intero anno 2011 vedo Intel saldamente al primo posto nella classifica stilata da iSuppli che confronta le varie aziende del settore in termini di fatturato complessivo. L'azienda americana mantiene la prima posizione detenuta anche lo scorso anno, grazie ad un incremento stimato del proprio fatturato annuo pari a ben il 23% e una quota di mercato pari al 15,9% del totale.

Samsung segue con il 9,3% del totale, grazie ad un fatturato dato dalla vendita di semiconduttori che è stimato in poco più di 29,2 miliardi di dollari USA con una crescita del 3% rispetto al risultato del 2010. Al terzo posto troviamo Texas Instruments con il 4,5% del totale di mercato, seguita a ruota da Toshiba con il 4,3%. Toshiba si trovava al terzo posto nel 2010, superata quest'anno da Texas Instruments che è stata capace di una crescita annuale superiore a quella comunque positiva di Toshiba.

isuppli_semicondu_2011.jpg (116690 bytes)

La tabella riporta i risultati delle prime 20 aziende mondiali produttrici di semiconduttori, capaci di incidere per circa il 65% del fatturato complessivo del settore. Nel complesso iSuppli stima per il 2011 una modesta crescita, pari all'1.9%, rispetto al 2010: da 307 miliardi di dollari di vendite passeremo nel 2011 a poco meno di 313 miliardi.

E' di Qualcomm la crescita più interessante dell'anno: l'azienda americana ha infatti sfiorato un aumento annuale del 40% nel proprio fatturato, raggiungendo la sesta posizione nella classifica dalla nona detenuta lo scorso anno; forte crescita anche per ON Semiconductor al 19-esimo posto, con un incremento del 49,4%. Elpida, invece, è l'azienda che ha registrato la maggiore contrazione su base annuale con un calo del fatturato di ben il 40,2% e posizione non brillante è anche quella di Panasonic Corporation, passata dal 15-esimo al 20-esimo posto con una contrazione del 32% nel proprio fatturato.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
blindwrite05 Dicembre 2011, 11:00 #1
Neanche una parola per l'unica italiana nella lista??
deepdark05 Dicembre 2011, 13:55 #2
E quale sarebbe?
TheDarkAngel05 Dicembre 2011, 15:13 #3
La settima, ma è italo francese.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^