E' ufficiale, Palm tornerà a rivivere grazie a TCL (Alcatel)

E' ufficiale, Palm tornerà a rivivere grazie a TCL (Alcatel)

Il produttore cinese afferma ufficialmente di voler riportare in vita il marchio Palm, creando una nuova sussidiaria con base in Silicon Valley e dando il via ad un progetto di crowdsourcing

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:21 nel canale Mercato
PalmAlcatel
 

E' ora ufficiale: il marchio Palm tornerà presto a rivivere grazie al produttore cinese TCL che si occuperà di ricreare una nuova compagnia la cui sede verrà stabilita nella Silicon Valley.

TCL è in realtà la società che produce e commercializza nel mondo i cellulari a marchio Alcatel OneTouch: ecco spiegato il motivo per il quale nei giorni scorsi è circolata la notizia dell'acquisizione del marchio Palm da parte di Wide Progress Limited, società di proprietà del CEO di Alcatel.

Il tentativo di TCL è quello di affermarsi anche nel mercato statunitense, sfruttando un brand ben conosciuto dal pubblico e ricco di una forte eredità. "Palm ha sempre portato con sé molti affetti ed emozioni" ha affermato la compagnia in un comunicato.

Molto poco, però, si conosce delle intenzioni di TCL sul "Palm project", se non la volontà di mettere in piedi un faraonico progetto di crowdsourcing cercando spunti ed idee dal pubblico di fan ed appassionati di Palm: "Vogliamo attrarre le persone che hanno idee su come far rivivere il brand in maniera significativa. Si trattava di un brand molto forte e vi sono molti fan di questo brand attorno al mondo, incluse persone all'interno di TCL" ha affermato il CEO di TCL, George Guo.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djfix1308 Gennaio 2015, 10:30 #1
sinceramente speravo fosse morto stò OS insieme a simbian...
DjLode08 Gennaio 2015, 10:38 #2
Originariamente inviato da: djfix13
sinceramente speravo fosse morto stò OS insieme a simbian...


Si parla del marchio Palm, non di Palm OS.
djfix1308 Gennaio 2015, 14:25 #3
marchio palm, palm project, coinvolgere la gente (vecchi sviluppatori? nuovi?) e secondo te per cosa?
per far rivivere "affetti ed emozioni" a persone ultra 50enni che hanno amato palmOS prima del marchio stesso?

la conosciamo la storia, PalmOS è stato un mitico OS per gli anni dei primi palmari era innovativo e reattivo e per decenni ha mantenuto alto il suo nome, era per businness-man e gente seria che ci lavorava con il palmare e ora va nelle mani di Alcatel...per eliminare un OS oneTouch tremendo che non riesce a competere con gli altri OS e rischia di finire come Simbian...

questo è il mio pensiero
biometallo08 Gennaio 2015, 14:30 #4
WebOS ora appartiene ad LG e da quel poco che si sà non dovrebbe avere nulla a che vedere con questa operazione.
DjLode08 Gennaio 2015, 14:39 #5
Originariamente inviato da: biometallo
WebOS ora appartiene ad LG e da quel poco che si sà non dovrebbe avere nulla a che vedere con questa operazione.


Esatto. Faranno uscire qualche smartphone/tablet a marchio Palm con su Android.
djfix1308 Gennaio 2015, 19:56 #6
osservo sempre con tristezza le masse che vedendo un marchio, seppur solo stampato, non tengono presente Cosa stanno (eventualmente) comprando.
uno smartphone Alcatel marchiato Palm con Android (o onetouch)??
Mah...
marchigiano08 Gennaio 2015, 20:25 #7
ai produttori cinesi serve un marchio conosciuto per sfondare in europa e usa con i loro cinafonini android che non sono affatto male

hanno provato con alcatel ma effettivamente non era tanto famosa neppure prima a parte qualche fanboy (come il sottoscritto ), ora provano con palm ma sarà un semplice rebrand il che non mi dispiace, infatti ho un tcl-alcatel e non è affatto male, con un software android quasi puro, ram installata quasi pari a quella dichiarata (non come samsung o sony... ), l'unico problema la mancanza di aggiornamenti...

poi c'è anche chi ha in mano un brand famosissimo e lo chiude...
Alfhw08 Gennaio 2015, 22:34 #8
Originariamente inviato da: djfix13
la conosciamo la storia, PalmOS è stato un mitico OS per gli anni dei primi palmari era innovativo e reattivo e per decenni ha mantenuto alto il suo nome, era per businness-man e gente seria che ci lavorava con il palmare e ora va nelle mani di Alcatel...

Alcatel ha comprato solo il marchio Palm (da HP evidentemente) ma tutti i diritti e i sorgenti di Palm OS erano stati comprati dalla giapponese Access nel 2006 (che non ci ha mai fatto nulla di serio e credo li possieda ancora) mentre il nuovo WebOS fu acquisito insieme a tutta Palm nel 2010 da HP. Quest'ultima poi vendette il solo WebOS a LG nel 2013. Un bello spezzatino...
Alfhw08 Gennaio 2015, 22:38 #9
E adesso ci mancava solo che uno storico marchio come Palm si mettesse a fare cinesate con Android sopra! No!!! Lasciatelo riposare in pace! Abbiate rispetto!

R.I.P. Palm

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^