Emc, Cisco e VMware insieme per il cloud in azienda

Emc, Cisco e VMware insieme per il cloud in azienda

Le competenze di EMC, Cisco e VMware renderanno operativo il progetto Vblock, frutto di un'importante joint venture tra le società

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 09:58 nel canale Mercato
Cisco
 

Come preannunciato da varie fonti online nelle scorse settimane Emc, Cisco e Vmware hanno ufficializzato un'importante joint venture che va ben oltre le attività svolte in sinergia fino ad oggi. Il nuovo accordo ha lo scopo di proporre ai clienti una soluzione completa per portare il cloud computing all'interno dei data center.

Vblock, questo il nome commerciale del prodotto, mette a disposizione del cliente le competenze di storage di EMC e di networking ben riconosciute a Cisco. A questo mix si aggiungono poi le competenze di virtualizzazione di VMware, che per l'85% è di EMC ormai da tempo.

Come annunciato nella serata di ieri dalle tre aziende nel corso di una conferenza stampa sono previsti tre proposte Vblock, tarate sulle differenti esigenze del potenziale cliente. Si parte da Vblock 0 previsto per la gestione da 300 a 800 virtual machine, fino a Vblock 2 che è destinato a infrastrutture da oltre 6000 virtual machine.

Emc, Cisco e Vmware collaboreranno in tutte le fasi del progetto, dalla realizzazione concreta dell'infrastruttura hardware fino alle attività marketing, di vendita e di assistenza. Vblock, stando alle attuali previsioni, dovrebbe divenire operativo nel primo trimestre del 2010.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
IlCarletto04 Novembre 2009, 10:06 #1
i top 3 ..
Neo_04 Novembre 2009, 10:53 #2
Infatti, molto bello
Niente da dire, il genere di infrastuttura che per tirarla giù devi solo prenderla a mertellate
efrite1504 Novembre 2009, 14:33 #3
Speriamo questo progetto possa portare qualcosa (nuove tecnologie o altro) anche nelle piccole realtà !
PUOj04 Novembre 2009, 15:08 #4
Finalmente lo hanno fatto. Era da tempo che aspettavo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^