EMC Symmetrix DMX-4: SSD per lo storage

EMC Symmetrix DMX-4: SSD per lo storage

EMC Symmetrix DMX-4 è una soluzione di storage enterprise che utilizza tecnologie SSD: maggiore affidabilità e risparmio energetico

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 09:37 nel canale Mercato
 

EMC Corporation ha inserito sulle proprie soluzioni di storage enterprise delle unità SSD. In questo particolare settore destinato alle grandi infrastrutture di rete, EMC Corporation dichiara di essere il primo produttore a proporre una soluzione simile.

Il sistema di storage EMC Symmetrix DMX-4 integra moduli di memoria progettati secondo specifiche di EMC e utilizzano una tecnologia flash SLC (single-layer cell). I vantaggi di tali soluzioni sono ormai noti e, a fronte di ben note prestazioni in lettura, scrittura o transfer rate, le soluzioni SSD offrono anche valide garanzie in termini di sicurezza.

La totale assenza di parti meccaniche in movimento offre ampie garanzie in termini di affidabilità, infatti vengono scongiurati eventuali problemi di natura fisica. L'assenza di parti meccaniche in movimento, inoltre, permette un considerevole risparmio energetico, particolare non del tutto trascurabile in una soluzione enterprise e destinata ad essere operativa in un data center.

La società ha diffuso questi dettagli che permettono di circostanziare più precisamente il risparmio energetico: "...in un array di storage, le unità flash possono memorizzare un terabyte di dati utilizzando il 38% di energia in meno rispetto alle tradizionali unità disco meccaniche. Sarebbero necessarie 30 unità disco Fibre Channel da 15.000 RPM per ottenere le stesse prestazioni di una sola unità flash, che si traduce in una notevole riduzione (98%) del consumo energetico se compariamo le transazioni per secondo (IOPS)."

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marclenders02 Febbraio 2008, 09:57 #1
anche se costerà un sacco di soldi la spesa iniziale sarà ampiamente compensata dal risparmio energetico
gianni187902 Febbraio 2008, 10:42 #2
non vedo l'ora di sostituire i miei dischi
Dreadnought02 Febbraio 2008, 12:07 #3
...interessante come su un sito come questo girino notizie su storage array che partono da 40.000€ per due Terabyte lordi di spazio
Rubberick02 Febbraio 2008, 12:23 #4
beh questa tecnologia e' agli inizi... tra un po' con 40mila euro se ne avranno 400 di tb a disposizione allo stesso modo
Dreadnought02 Febbraio 2008, 12:54 #5
La tecnologia degli storage array è nata negli anni '90: 40.000euro è il costo medio di uno storage mid-range con una decina di dischi a piatti su connessione FiberChannel, comprese di licenze d'uso, il software di gestione, installazine ed assistenza.
Cambiando da 10 dischi meccanici a SSD non penso che il prezzo salga di molto, al massimo arrivare ad una volta e mezza, dipende dalla dimensione del singolo disco.
marchigiano02 Febbraio 2008, 14:14 #6
perchè 2TB di dischi cheetha 15000rpm quanto costano?
Dreadnought02 Febbraio 2008, 14:17 #7
un disco ceetath 15k che trovi in commercio costa + o - 1/3 rispetto a un disco FC.
MisterG02 Febbraio 2008, 19:02 #8
Oh mamma il dmx su hwupgrade
pierunz03 Febbraio 2008, 15:10 #9
Se non sbagli questa tecnologia è utlizzata da tempo in settori "spaziali" nel vero senso della parola: se nn vado errato i satelliti di telerivelamento usano la tecnlogia SSD...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^