Europa Occidentale, le consegne di PC calano del 4% nel quarto trimestre 2013

Europa Occidentale, le consegne di PC calano del 4% nel quarto trimestre 2013

Nell'ultimo trimestre del 2013 il mercato PC dell'Europa Occidentale registra una flessione delle consegne. HP mantiene la prima posizione, ma Lenovo scalza Dell classificandosi al secondo posto

di Andrea Bai pubblicata il , alle 15:01 nel canale Mercato
HPDellLenovo
 

Le consegne PC nell'Europa Occidentale arrivano a quota 14,7 milioni di unità nel quarto trimestre del 2013, facendo segnare una flessione del 4,4% rispetto al medesimo periodo del 2012. La società di analisi di mercato osserva come tutti i segmenti del mercato PC siano ogetto di una contrazione nell'Europa Occidentale. Le consegne di sistemi PC mobile e desktop calano rispettivamente del 6,5% e dello 0,3%, le consenge PC per il mercato professionale calano dell'1,7% mentre le consegne consumer calano del 7%.

Meike Escherich, principal research analyst per Gartner, commenta: "Le consegne dei PC tradizionali nel 2013 sono calate del 14% ma il tasso di flessione è moderato tra le varie aree geografiche, il che potrebbe indicare che l'impatto dei tablet sulle vendite di PC nei mercati maturi sta svanendo. Inoltre un gran numero di PC professionali che operano su Windows XP restano in uso e il mercato corporate sta aumentando le campagne di sostituzione, andando così a supplire il debole mercato PC consumer.

Nel periodo in esame HP resta al primo posto tra i vendor di PC nell'Europa Occidentale. HP, Lenovo ed ASUS hanno rafforzato le rispettive posizioni alle spese di Samsung e Toshiba. "La battaglia per il quinto posto è stata efferata. Apple e Dell sono molti vicini in termini di volumi, ma Apple ha conquistato la quinta posizione con una crescita a doppia cifra nei mercati mobile e desktop. Apple ha una forte presenza nel mercato consumer, mentre la presenza di Dell è forte nel mercato enterprise. Se la domanda per i PC business è più forte di quella consumer potremmo vedere la classifica mutare nel prossimo trimestre. Le vendite delle festività sono principalmente state dominate da tablet e dispositivi mobile, anche se dispositivi ibridi e notebook a basso costo potrebbero stimolare una crescita nel 2014" ha osservato Escherich.

Nel mercato del Regno Unito si registrano 2,9 milioni di PC consegnati nel quarto trimestre 2013, che rappresentano un calo del 6,7% rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente. Una flessione del 10% per i PC mobile, mentre una situazione sostanzialmente piatta per i PC desktop. Entrambi i segmenti consumer e professional vanno incontro ad un calo, rispettivamente dell'11,7% dell'1,2%. In questo mercato HP resta al primo posto ma per la prima volta Lenovo riesce a strappare la seconda posizione collocandosi davanti a Dell. Toshiba e Apple si dimostrano invece le migliori realtà del periodo in termini di crescita.

Le consegne PC in Francia si collocano a 2,4 milioni di unità, con una flessione dell'1,7% rispetto al quarto trimestre del 2012. Si tratta del sesto trimestre consecutivo di flessione, sebbene meno marcato rispetto a quanto registrato in UK e in Germania. Il mercato consumer cala dello 0,5%, mentre il mercato professionale cala del 3,1%. HP resta leader anche in Francia, nonostante una contrazione dell'11% anno su anno. Lenovo mostra invece la maggior crescita al contrario di Asus che deve affrontare una flessione a doppia cifra.

Per quanto riguarda invece la Germania si registra una flessione del 5,6% con 3,2 milioni di unità consegnate. PC desktop e mobile calano entrambi del 7% nel quarto trimestre del 2013, mentre i PC consumer e professional calano del 10% e dell'1% rispettivamente. Nel mercato tedesco è Lenovo a conservare la prima posizione, sebbene HP continui a conservare il primato nel segmento dei sistemi professional e desktop.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
litocat10 Febbraio 2014, 15:40 #1
"HP, Lenovo ed ASUS hanno rafforzato le rispettive posizioni"

Veramente dai dati sull'Europa Occidentale riportati in tabella sono Acer e Lenovo ad avere rafforzato le rispettive posizioni. Asus ha perso volumi e quote di mercato.
Gylgalad10 Febbraio 2014, 16:41 #2
apple che cresce a due cifre anche in periodo di compressione dei consumi?

IMO: un buon marketing unito alla solidità dei prodotti
dtreert10 Febbraio 2014, 17:53 #3
Originariamente inviato da: Gylgalad
..
IMO: un buon marketing unito alla solidità dei prodotti


anche io sto pensando seriamente al passaggio. ma al solo pensarci mi piange il portafoglio
Agat11 Febbraio 2014, 00:20 #4
Originariamente inviato da: dtreert
ma al solo pensarci mi piange il portafoglio


Pure il mio suggerisce che il cambio del mio settenne dovrà aspettare momenti migliori: spero non la maggiore età
Gylgalad11 Febbraio 2014, 00:26 #5
Originariamente inviato da: Agat
Pure il mio suggerisce che il cambio del mio settenne dovrà aspettare momenti migliori: spero non la maggiore età


ho un macbook dal 2008.. aspetto che escano i macbook air da 15 pollici come scusa per non cambiarlo adesso
san80d11 Febbraio 2014, 00:30 #6
stessa situazione, vorrei/dovrei cambiare il mio map con l'air... ma tentenno
Gylgalad11 Febbraio 2014, 00:56 #7
Originariamente inviato da: san80d
stessa situazione, vorrei/dovrei cambiare il mio map con l'air... ma tentenno


da quanti pollici vieni?
san80d11 Febbraio 2014, 11:00 #8
Originariamente inviato da: Gylgalad
da quanti pollici vieni?


ho un 13 e prenderei sempre un 13
Gylgalad11 Febbraio 2014, 11:54 #9
Originariamente inviato da: san80d
ho un 13 e prenderei sempre un 13


a me farebbe gola un 15“

si sa niente se apple ne voglia fare un air?
san80d11 Febbraio 2014, 11:58 #10
Originariamente inviato da: Gylgalad
a me farebbe gola un 15“

si sa niente se apple ne voglia fare un air?


io non ne ho sentito parlare, ma anche fosse non penso esca a breve

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^