Facebook è stata vicina ad investire in Xiaomi

Facebook è stata vicina ad investire in Xiaomi

Mark Zuckerberg ed il CEO di Xiaomi, Lei Jun, si sono incontrati lo scorso ottobre per discutere le possibilità di un investimento. Il confronto ha portato ad un nulla di fatto, ma non è da escludere un qualche tipo di evoluzione in futuro

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:31 nel canale Mercato
Xiaomi
 

Xiaomi, il più importante tra i produttori cinesi di smartphone, ha raccolto lo scorso mese 1,1 miliardi di dollari di investimenti allo scopo di alimentare i piani di espansione. Prima di portare a termine con successo questa campagna di raccolta fondi, il CEO di Xiaomi Lei Jun ha invitato Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, ad una cena dove i due hanno discusso la possibilità di un investimento da parte del popolare social network.

Citando alcune fonti anonime ma che sarebbero ben a conoscenza dell'argomento, Reuters afferma che l'incontro ha avuto luogo in ottobre quando Zuckerberg e consorte si sono recati in Cina a visitare la città di Pechino. Una delle fonti ha descritto il potenziale investimento di Facebook come qualcosa di dimensioni non elevate, ma comunque significative, considerando che Facebook è attualmente ancora vietato in Cina. Zuckerberg avrebbe considerato l'eventuale investimento come un modo per iniziare ad avviare una timida presenza nel Paese.

Xiaomi avrebbe ovviamente beneficiato dell'investimento di Facebook, con la possibilità di essere meglio riconosciuto in ambito internazionale. A prescindere dai potenziali benefici, l'accordo però non è andato avanti e le indiscrezioni sostengono sia stata Xiaomi a rifiutare l'offerta.

Le fonti in particolare indicano una possibile preoccupazione del produttore cinese verso le possibili complicazioni politiche che si sarebbero innescate nell'accettare un investimento da parte di una compagnia le cui attività in Cina sono attualmente vietate. Un'altra possibile motivazione sembra essere la volontà di evitare attriti e tensioni, da parte di Xiaomi, con Google che attualmente fornisce il sistema operativo Android per gli smartphone del produttore cinese.

Facebook non ha rilasciato alcun commento ufficiale mentre Lin Bin, presidente e cofondatore di Xiaomi, ha avuto modo di dichiarare che la compagnia "non ha mai rifiutato alcun investimento o espresso timore nei confronti di Google".

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gd350turbo15 Gennaio 2015, 10:16 #1
indiscrezioni sostengono sia stata Xiaomi a rifiutare l'offerta.

Approvo in pieno !

Sarebbe stato un possibile motivo per abbandonare xiaomi !

Avere un telefono integrato con facebook ?

Ma neanche gratis !
emuboy15 Gennaio 2015, 10:25 #2

Spostati!

"Xiaomi via dalla strada! spostati!" urlava Facebook dalla cabina del suo camion carico di dati sensibili e selfie, ma niente, Xiaomi era troppo impegnata a giocare col suo smartphone.
MARROELLO16 Gennaio 2015, 00:29 #3
Degno di Novella 3000

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^