Fatturato e utile record per NVIDIA nel terzo trimestre, grazie a GeForce

Fatturato e utile record per NVIDIA nel terzo trimestre, grazie a GeForce

Sono ancora le soluzioni destinate ai videogiocatori della famiglia GeForce a trainare le vendite di NVIDIA, che segna nel terzo trimestre dell'anno fiscale 2018 nuovi record per fatturato e utile

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:31 nel canale Mercato
NVIDIAGeForceTegra
 

Ci si aspettavano risultati finanziari di rilievo per NVIDIA con riferimento al terzo trimestre fiscale dell'esercizio 2018, concluso lo scorso 29 ottobre, ma forse non fino a questo punto. L'azienda ha infatti comunicato vendite per 2,64 miliardi di dollari, con un incremento del 32% rispetto al valore di 2 miliardi dello stesso periodo dello scorso anno.

La crescita è stata consistente anche con riferimento al trimestre precedente: in questo caso l'aumento è stato del 18%. Tutto questo ha portato ad un nuovo risultato record in termini di utile operativo, incrementato del 40% circa rispetto a 12 mesi prima passando da 639 a 895 milioni di dollari USA.

Il dato in termini di utile netto è ancora più elevato: 838 milioni di dollari contro i 542 milioni del terzo trimestre dell'esercizio fiscale 2017. Rispetto al trimestre precedente la crescita dell'utile netto è sempre significativa: +44% rispetto ad un trimestre che era già stato di notevole successo per NVIDIA.

Tutti i dati finanziari, nel complesso, mostrano lo stato di salute di NVIDIA che è stata capace negli ultimi anni di incrementare sensibilmente il volume complessivo delle proprie vendite, in modo parallelo alla crescita nel valore delle proprie azioni. Evidenziamo nel dettaglio come siano le soluzioni GeForce destinate ai giocatori quelle che hanno inciso per la maggiore, con un fatturato di 1,56 miliardi di dollari. Molto bene anche le vendite di GPU destinate all'utilizzo nei datacenter, con vendite per 501 milioni di dollari per una crescita del 109% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Forte crescita anche per le vendite di soluzioni della famiglia Tegra, con un fatturato pari a 419 milioni di dollari e un incremento annuale del 74%. A chiudere il dato sul settore automotive, nel quale NVIDIA punta molto in termini di crescita futura: le vendite sono state pari a 144 milioni di dollari, con una crescita del 13% rispetto allo stesso periodo di 12 mesi fa.

Le stime per il quarto trimestre dell'esercizio fiscale 2018, che comprende il periodo da novembre 2017 a gennaio 2018, prevedono un fatturato atteso in 2,65 miliardi di dollari con un margine operativo lordo attorno al 60%

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bartsimpson11 Novembre 2017, 11:19 #1
Eh grazie, la fascia media viene venduta ai prezzi della vecchia fascia alta. Io ho una 1070, con cui mi trovo molto bene, ma credo che dovrebbe costare almeno un centone in meno rispetto al prezzo di listino.
D'altronde, quando non ci sono molti produttori ma sono solamente in due, perchè mai dovrebbero farsi la guerra sul prezzo? Basta un "cartello" e ci si guadagna entrambi
AleLinuxBSD11 Novembre 2017, 11:44 #2
Accordi commerciali, framework consolidati e maggiore cura dei driver, per lunghi periodi di tempo, con minore propensione a considerare gli utenti di certe piattaforme utenza di serie B, giocano un ruolo non indifferente in questi risultati.
Brunos8211 Novembre 2017, 12:55 #3
Geniali, vendono la 1060 al prezzo di una 970 quando uscì sul mercato. E aggiustano il prezzo di conseguenza su tutte le serie superiori.
nickname8811 Novembre 2017, 12:58 #4
Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
Accordi commerciali, framework consolidati e maggiore cura dei driver, per lunghi periodi di tempo, con minore propensione a considerare gli utenti di certe piattaforme utenza di serie B, giocano un ruolo non indifferente in questi risultati.
Ma anche no, in generale Nvidia quando escono le serie nuove tendono a mollare il colpo con le precedenti.
Per quel che riguarda invece l'utenza di serie B penso tu intenda Linux, ma sappi che quel 3% influisce poco o nulla con questo risultato.

Diciamo invece che Nvidia è uscita in anticipo ( nel caso della fascia alta in NETTO anticipo ) rispetto alla controparte AMD pur restituendo performance simili o superiori e un efficienza più elevata ( sia per performance/W che per dimensione del die ), aggiungici pure la disponibilità commerciale superiore ai prodotti AMD e ottieni il tutto.

Originariamente inviato da: Brunos82
Geniali, vendono la 1060 al prezzo di una 970 quando uscì sul mercato. E aggiustano il prezzo di conseguenza su tutte le serie superiori.

E AMD invece le 480 e 580 a quanto le vendono ?
Bestio11 Novembre 2017, 19:54 #5
Originariamente inviato da: nickname88
Ma anche no, in generale Nvidia quando escono le serie nuove tendono a mollare il colpo con le precedenti.


Ma anche si, io che con l'assistenza PC ci lavoro, quando devo aggiornare a Win10 (o a Win8 prima di lui) un PC con GPU AMD (peggio ancora quando si chiamavano ancora ATI) sono quasi sempre dolori!
Mentre con GPU nVidia (e pure Intel) mai avuto problemi nemmeno ad aggiornare PC di 10 anni fa.
Basta guardare sul sito del produttore, nVidia offre driver per Win8 fino alla vecchissima serie 6000 (anno 2004) e anche quelli per Win7 della precedente FX che funzionano benissimo su Win10.

Prova invece a far funzionare Win10 su un notebook con Radeon serie X (uscite nel 2006) , per riuscirsci bisogna andarsi a cercare driver moddati (e non sempre si riesce), ed anche con le successive HD2000/3000/4000 ci sono problemi.
Ma anche su PC molto più recenti, con GPU AMD serie 7xxx in abbinamento alla GPU integrata ci sono noti problemi di black screen all'avvio, che non sempre si riesce a risolvere.

Ed ho avuto gli stessi problemi anche su una Workstation HP con GPU Firepro (anno 2006 ora non ricordo la sigla precisa), che essendo un prodotto professionale dovrebbe avere anche un supporto migliore.
SkyLinx11 Novembre 2017, 20:04 #6
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://pro.hwupgrade.it/news/mercat...orce_72293.html

Sono ancora le soluzioni destinate ai videogiocatori della famiglia GeForce a trainare le vendite di NVIDIA, che segna nel terzo trimestre dell'anno fiscale 2018 nuovi record per fatturato e utile

Click sul link per visualizzare la notizia.


nickname8811 Novembre 2017, 20:24 #7
Originariamente inviato da: Bestio
Ma anche si, io che con l'assistenza PC ci lavoro, quando devo aggiornare a Win10 (o a Win8 prima di lui) un PC con GPU AMD (peggio ancora quando si chiamavano ancora ATI) sono quasi sempre dolori!
Mentre con GPU nVidia (e pure Intel) mai avuto problemi nemmeno ad aggiornare PC di 10 anni fa.

Non mi riferivo a ciò, ma bensì al supporto giochi, dove le vecchie generazioni subiscono sempre un drop rispetto alla controparte AMD.
CrapaDiLegno12 Novembre 2017, 12:09 #8
Non mi riferivo a ciò, ma bensì al supporto giochi, dove le vecchie generazioni subiscono sempre un drop rispetto alla controparte AMD.

Tutti che parlano di questi fantomatici "drop" di prestazioni, ma nessuno che riporta fonti o dati certi.
Un tizio aveva fatto delle prove con una GeForce e una serie di driver rilasciati in qualcosa come 5 o 6 anni e alla fine aveva constatato che le differenze erano nulle.
Il contrario invece non è mai stato fatto.
Quello che è certo è che oggi la 980Ti sta ancora sopra la famigerata Fury X che doveva spaccare il cu!o ai muli con le DX12. Fury X che con 4GB richiede sì l'intervento di AMD per ottimizzare i driver e non avere VERI drop di frame quando le risoluzioni si alzano, tanto che era partita al pari della 1070 come prestazioni e ora sta un po' tanto indietro.

nickname8812 Novembre 2017, 12:54 #9
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Tutti che parlano di questi fantomatici "drop" di prestazioni, ma nessuno che riporta fonti o dati certi.
Un tizio aveva fatto delle prove con una GeForce e una serie di driver rilasciati in qualcosa come 5 o 6 anni e alla fine aveva constatato che le differenze erano nulle.
Il contrario invece non è mai stato fatto.
[B][COLOR="Red"][SIZE="4"]Quello che è certo è che oggi la 980Ti sta ancora sopra la famigerata Fury X[/SIZE][/COLOR][/B] che doveva spaccare il cu!o ai muli con le DX12. Fury X che con 4GB richiede sì l'intervento di AMD per ottimizzare i driver e non avere VERI drop di frame quando le risoluzioni si alzano, tanto che era partita al pari della 1070 come prestazioni e ora sta un po' tanto indietro.


Link ad immagine (click per visualizzarla)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^