Forte crescita nel Q4 2007 per Microsoft

Forte crescita nel Q4 2007 per Microsoft

I risultati trimestrali di Microsoft evidenziano significativi incrementi di fatturato e utile per Microsoft rispetto ai 12 mesi precedenti

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:11 nel canale Mercato
Microsoft
 

La scorsa settimana Microsoft ha reso pubblici i propri risultati finanziari del quarto e ultimo trimestre 2007, registrando un andamento positivo sia in termini di fatturato che di utile. Il colosso di Redmonton è stato capace di generare vendite per un  controvalore di 16,37 miliardi di dollari USA, con un utile operativo di ben 6,48 miliardi di dollari USA.

Prendendo come riferimento lo stesso periodo dello scorso anno, Microsoft ha registrato incrementi pari al 30% del fatturato e dell'87% dell'utile operativo. Ricordiamo come l'anno fiscale di Microsoft non coincida con quello solare: il quarto trimestre solare del 2007 coincide infatti con il secondo trimestre dell'anno fiascale di Microsoft, che si chiude quindi il 30 Giugno di ogni anno.

Analizzando i dati emerge un fatturato superiore di 2 miliardi di dollari rispetto alle iniziali rpevisioni, frutto stando a Microsoft degli elevati risultati di vendita registrati da Windows Vista nel periodo di riferimento. La crescita è stata superiore al 10% sia nella divisione Business che in quella Server e Tools, giungendo a superare la barriera di 100 milioni di licenze del sistema operativo Windows Vista commercializzate dall'introduzione ufficiale.

Da segnalare in particolare la forte crescita in mercati in forte via di sviluppo, tra i quali Brasile, Russia, India e Cina; questo quanto dichiarato da Kevin Turner, chief operating officer di Microsoft:

“We continue to see healthy demand from both businesses and consumers in the United States and our growth in emerging markets is especially strong. Looking across Brazil, Russia, India and China, our field revenue reached a combined growth rate over 65% this quarter.  As we look ahead, our Windows Server 2008 launch, with our virtualization solution, will further our quest to bring exceptional value to our customers.”  

Guardando al trimestre successivo, attualmente in corso, Microsoft si attende un volume di fatturato tra i 14,3 e i 14,6 miliardi di dollari USA, con un utile operativo previsto tra 5,6 e 5,7 miliardi di dollari; questo sarà il terzo trimestre dell'anno fiscale Microsoft, per il quale ci si attende un fatturato complessivo prossimo ai 60 miliardi di dollari USA. Ulteriori informazioni sono accessibili sul sito Microsoft a questo indirizzo.

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Spectrum7glr28 Gennaio 2008, 12:18 #1
questo con buona pace di coloro che hanno già bollato Vista come un fallimento...
VitOne28 Gennaio 2008, 12:27 #2
Molto di MS è politica economica, secondo me meritano i risultati che raggiungono, purtroppo molte critiche nascono da invidiosi che vorrebbero avere i soldi di questa società. Nel bene e spesso nel male hanno fatto la storia dell'informatica, molti prodtti hanno per me rappresentato una delusione, Vista è un sistema operativo che ritengo molto buono, avanti rispetto alle precedenti versioni di Windows, perfezionabile ma con una serie di novità molto gradite.
Questi risultati sono sicuramente frutto del fatto che Vista viene installato, così come XP, di default sulla stragrande maggioranza dei computer venduti. Per molti uno dei limiti di Vista sono le richieste hardware, per me è un piacere poter finalmente usare la RAM installata e veder sfruttato il mio hardware.
ramarromarrone28 Gennaio 2008, 12:34 #3
sono forti non c'è niente da fare, spesso adottano politiche molto discutibili(e poche volte vengono puniti) ma sono il leader indiscusso del mercato informatico e tutto ciò che ci gira attorno..quando avrò in mano la laurea specialistica un curriculum ce lo mando
gianni187928 Gennaio 2008, 12:46 #4
Originariamente inviato da: Spectrum7glr
questo con buona pace di coloro che hanno già bollato Vista come un fallimento...


E meno male che era un flOp clamoroso, sono convinto che le vendite aumenteranno ancora dopo il rilascio del Sp1.
TheDarkAngel28 Gennaio 2008, 12:52 #5
guardate che è un flop vista in confronto alle vendite percentuali di windows xp, su questo non c'è nulla da dire, i dati parlano chiaro e dimostrano le poche vendite effettuate!
ripe28 Gennaio 2008, 12:59 #6
Alla faccia dei linari che da 5 o 6 anni predicono terrore e tragedia per la casa di Redmond! ghghghg
]AdmIn3^[28 Gennaio 2008, 13:02 #7
OMG VitOne .... "per me è un piacere poter finalmente usare la RAM installata e veder sfruttato il mio hardware."


OMG!
diabolik198128 Gennaio 2008, 13:07 #8
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
guardate che è un flop vista in confronto alle vendite percentuali di windows xp, su questo non c'è nulla da dire, i dati parlano chiaro e dimostrano le poche vendite effettuate!


dati please! non scriviamo solo per non tenere le dita ferme, suvvia!
791ChessMateK28 Gennaio 2008, 13:13 #9
Ricordiamo come l'anno fiscale di Microsoft non coincida con quello solare: il quarto trimestre solare del 2007 coincide infatti con il secondo trimestre dell'anno [B][U]fiascale[/U][/B] di Microsoft, che si chiude quindi il 30 Giugno di ogni anno.


p4ever28 Gennaio 2008, 13:21 #10
Alla faccia di tutti quelli che hanno sposato xp e hanno il terrore di metterci le mani sopra.

Purtroppo l'ignoranza della gente (specie in italia) ha creato un alone negativo intorno al nuovo sistema operativo ms (complice il personale ultra preparato che lavora nei centri commerciali) senza che nessuno l'abbia mai visto e/o provato di persona!

Pure il mio capo ufficio ultra legato a xp da un mese a questa parte sta lavorando con vista business e non tornerebbe mai indietro e se lo dice una persona che usa il computer come strumento di lavoro (e non x giocare) probabilmente sa il fatto suo.

E cmq io lo uso per intrattenimento e va benone!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^