Globalfoundries al secondo posto tra le fonderie, sopravanza UMC

Globalfoundries al secondo posto tra le fonderie, sopravanza UMC

La fonderia statunitense riesce ad interporsi tra le due realtà taiwanesi da tempo ai vertici del settore. E per i prossimi anni anche la leadership di TSMC potrebbe non essere più così sicura

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:21 nel canale Mercato
 

Globalfoundries dovrebbe riuscire a mantenere per l'intero 2012 il secondo posto nella classifica delle fonderie contrattiste per la produzione di semiconduttori, superando la taiwanese UMC e restando alle spalle solamente di TSMC. E' quanto si legge in un articolo sul sito Digitimes.

Le due realtà taiwanesi hanno a lungo dominato il mercato ed il settore, ma Globalfoundries è convinta che il market share globale assisterà ad importanti mutamenti nel corso dei prossimi 3-5 anni. Secondo Subramani Kengeri, vicepresidente per la divisione Design Solutions di Globalfoundries, osserva come le realtà fab-less e gli IDM abbiano l'abitudine di limitare le proprie scelte nelle fonderie quando si arriva a tecnologie di processo avanzato, motivo per il quale TSMC conserva una posizione dominante sul mercato. Secondo Kengeri, però, la tecnologia di processo avanzato di Globafoundries permetterà alle aziende fab-less e agli IDM di adottare una certa diversificazione.

La produzione e fornitura di semiconduttori realizzati con processo a 45 nanometri e inferiore costituiscono attualmente il 40% del fatturato di Globalfoundries. Questo successo di vendita ha permesso alla compagnia di sopravanzare alcuni concorrenti e a meglio competere nel settore.

Nel corso degli ultimi tre anni la compagnia ha effettuato investimenti per 11 miliardi di dollari ed è stata capace di ridurre le distanze con UMC, riuscendo a conquistare il secondo posto nel primo trimestre del 2012 grazie ad un market share leggermente superiore a quello dell'azienda taiwanese. Globalfoundries è piuttosto ottimista ed è convinta che per tutto l'anno riuscirà a mantenere la propria posizione.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^