Globalfoundries, nulla di fatto per l'acquisizione della divisione produttiva di IBM

Globalfoundries, nulla di fatto per l'acquisizione della divisione produttiva di IBM

IBM ritiene troppo bassa l'offerta avanzata da Globalfoundries e le due compagnie sospendono il confronto. Per ora un nulla di fatto, ma IBM è sempre alla ricerca di un compratore

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:31 nel canale Mercato
IBM
 

IBM e Globalfoundries avrebbero terminato senza successo le trattative sull'aquisizione degli asset produttivi di Big Blue da parte dell'azienda controllata dalla società Mubadala di Abu Dhabi. Le due compagnie non sarebbero infatti state in grado di trovare un punto di incontro sul prezzo dell'acquisizione.

Nei mesi scorsi sono circolate indiscrezioni che volevano IBM alla ricerca di circa 2 miliardi di dollari per cedere le attività di produzione di semiconduttori, in perdita da lungo tempo. I vari compratori interessati parevano disposti a offrire più di un miliardo di dollari, ma comunque meno della somma voluta da IBM.

GlobalFoundries, inizialmente vista come uno dei candidati più promettenti, ha anch'essa avanzato un'offerta che IBM ha giudicato troppo bassa. Nel "pacchetto di vendita" di IBM erano comprese uno stabilimento da 200mm a Burlington, l'avanzato stabilimento da 300mm a East Fishkill e vari brevetti e proprietà intellettuale.

E' comunque opportuno osservare che l'operazione avrebbe potuto incontrare qualche intoppo dal momento che lo sabilimento di Burlington produce una serie di componenti elettronici per il governo USA: le autorità statunitensi richiedono infatti che le fabbriche che producono chip per uso governativo debbano appartenere a compagnie nazionali.

Ricordiamo inoltre che IBM ha da poco stanziato un investimento di 3 miliardi di dollari per attività di ricerca e sviluppo con lo scopo di superare i limiti fisici e fisiologici che la produzione di semiconduttori sta incontrando in questo momento, esplorando varie strade tra materiali alternativi, innovative architetture e strutture di transistor e nuovi metodi di produzione.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nebbia8828 Luglio 2014, 20:50 #1
uno stabilimento da 200mm a Burlington, l'avanzato stabilimento da 300mm a East Fishkill


ma solo io non sapevo che mq si potesse scrivere mm ?????
Ratberg28 Luglio 2014, 21:35 #2
Originariamente inviato da: nebbia88
ma solo io non sapevo che mq si potesse scrivere mm ?????


Penso sia riferito al diametro dei wafer
nebbia8829 Luglio 2014, 10:53 #3
ah LOL grazie per la spiegazione

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^