Google acquisisce Doubleclick: l'UE ha detto sì

Google acquisisce Doubleclick: l'UE ha detto sì

La commissione incaricata dall'Unione Europea di analizzare la possibile acquisizione di Doubleclick da parte di Google ha dato parere positivo: nessun particolare rischio per la concorrenza e per l'utente finale

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 10:19 nel canale Mercato
Google
 

Acquisizione Google - Doubleclick: l'Unione Europea ha detto sì. L'ultimo tassello mancante al completamento dell'acquisizione era l'approvazione da parte dell'Unione Europea ma, come riporta il blog della società di Mountain View, anche l'ultimo ostacolo è stato superato.

Secondo gli esperti dell'Unione Europea, facenti capo a noto commissario Ue responsabile della concorrenza Neelie Kroes, l'acquisizione di Doubleclick da parte di Google non avrebbe un significativo impatto sulla concorrenza e, soprattutto, non danneggerebbe i consumatori.

Secondo l'organismo comunitario, Google e Doubleclick sarebbero focalizzati in settori di mercato differenti: rispettivamente motori di ricerca e pubblicità on-line. Settori differenti, ma molto affini tra loro e proprio su tale osservazione si basava la richiesta di intervento dell' Unione Europea.

Google potrà finalizzare il processo di acquisizione con un esborso pari a 3,1 miliardi di dollari USA, che pare essere il record in termini di costo per la società di Mountain View. Un'altra importante acquisizione, quella di YouTube, venne conclusa con una cifra ben inferiore.

Molte fonti online riportano la possibilità di ingenti tagli di personale nelle fila di Doubleclick, alcune notizie azzardano anche le prime cifre. Per il momento Google non svela alcun dettaglio anche se afferma chiaramente come sia necessaria un'operazione di integrazione delle varie posizione e, probabilmente, i tagli ci saranno.

Il comunicato di Google promette la conclusione del processo di integrazione in USA per la fine del mese di aprile. Nei restanti Paesi verranno attivati i contatti con le parti sindacali e, ovviamente, il tutto dovrà sottostare al normativa dei singoli Paesi.

Quali potranno essere le ricadute concrete di una simile acquisizione è facile immaginarlo: Google avrà a propria disposizione tutti gli spazi e i servizi di Doubleclick, riuscendo anche a raggiungere tutti gli inserzionisti fedeli a quest'ultima.

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
hexaae12 Marzo 2008, 10:39 #1
Certo che quelli di Google sono più bravi di MS in quanto a mazzette...
falcon.eddie12 Marzo 2008, 10:50 #2
male,molto male, questa acquisizione siginifica che ci saranno "ingenti tagli di personale nelle fila di Doubleclick", con tanta gente che ora si troverà per strada,stavolta big Google mi ha deluso
ripe12 Marzo 2008, 11:06 #3
LOL, e poi multano Microsoft perché infila un SUO browser in un SUO sistema operativo!
ally12 Marzo 2008, 11:20 #4
...tutti a commentare la news su win 7 e l'antitrust e questa assolutamente piu' rilevante viene bellamente ignorata...ogni monopolio va tenuto d'occhio e google non fa certo eccezione...

...ciao...
spannocchiatore12 Marzo 2008, 11:21 #5
x ripe
non è esattamente così, ma una cosa del tipo "ho il mio SO e non ti dico niente..così il mio browser si integra meglio"..capirai che con la base di utenza di windows questa è una mazzata alla concorrenza..

x falcon
allora TUTTE le imprese coinvolte in fusioni-aggregazioni ti deludono..mica vorrai tenere 2 CEO vero?? 1 basta e avanza..ci sono certe posizioni che per forza di cose sono ridondanti
Wonder12 Marzo 2008, 12:08 #6
Che schifo. L'ho sempre detto che Google è peggio di M$

E la UE ha rovinato un sacco di famiglio. Mi vergogno di essere nella UE
magilvia12 Marzo 2008, 12:27 #7
Sarebbe peggio essere in US, lì l'antitrust fa ridere i polli: quanti anni sono passati da quando aveva deliberato che microsoft si sarebbe dovuta dividere in due ?
bLaCkMeTaL12 Marzo 2008, 12:45 #8
io credo che i licenziati avranno ampio spazio di rivalsa, vendendosi ad un'altra società affamata di know-how ed acquisizioni.
Rand12 Marzo 2008, 13:54 #9
Tutte le aziende assumono e licenziano dipendenti. Non sono enti di beneficenza.

Potrà non essere morale o bello, ma se cercate un azienda morale e bella e che non licenzia i dipendenti mi sa che cercherete a lungo

Riguardo all'UE non vedo cosa centri, l'antitrust ha il compito di valutare le conseguenze dell'acquisizione sul mercato. Non può imporre l'assunzione o il non licenziamento di dipendenti in seguito a esse (a quanto ne sò.
Jabberwock12 Marzo 2008, 14:43 #10
Originariamente inviato da: magilvia
Sarebbe peggio essere in US, lì l'antitrust fa ridere i polli: quanti anni sono passati da quando aveva deliberato che microsoft si sarebbe dovuta dividere in due ?


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^