Google e Microsoft interessate all'acquisizione di Digg

Google e Microsoft interessate all'acquisizione di Digg

Tra le motivazioni delle due compagnie si cela un reale interesse per Digg o si tratta semplicemente di una mossa di mercato strategica?

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 09:12 nel canale Mercato
GoogleMicrosoft
 

Il sito di notizie user-generated Digg sembra essere al centro dell'attenzione di quattro importanti società. Il sito Web TechCrunch riporta che due compagnie legate al mondo dell'informazione e altre due società del Web - Google e Microsoft - si stanno muovendo per formulare le proprie offerte d'acquisto.

Secondo la fonte, Google offrirà a Digg una cifra compresa tra i 220 e i 225 milioni di dollari. Se l'offerta dovesse confermarsi su queste cifre, vi è una buona probabilità che Digg accetti.

Microsoft starebbe invece cercando di raggiungere un accordo su un prezzo inferiore. La motivazione di ciò è che la maggior parte degli introiti di Digg giunge da un accordo pubblicitario triennale che la compagnia ha siglato con Microsoft lo scorso anno. Proprio per tale motivo, il colosso di Redmond potrebbe esitare a valutare Digg in base alle entrate che sono alimentate da Microsoft stessa.

Nemmeno Google starebbe però valutando Digg in base ai ricavi: per la compagnia di Mountain View sarebbe sicuramente un bel colpo riuscire a sottrarre altro mercato a Microsoft, inoltre, l'alto numero di pagine visitate assicurerebbe un'eccellente fonte di guadagno.

Fonte TechCrunch

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
amd-novello10 Marzo 2008, 10:13 #1
ma si compriamoci tutta internet!!!
DKDIB10 Marzo 2008, 15:42 #2
Anch'io ho un sito user genereted (l'ho fatto io!) in cui ci sono notizie (l'ultima ha solo 2 anni/2 anni e mezzo).
Possibile che nessuno voglia comprarmelo? :_(
aglieglie brazorf20 Aprile 2008, 17:31 #3
Hi, my name's Larry Page.
Your website is very funny and wonderful!!
I offer you ten million dollars, please contact me at [email]larry.page@google.com[/email]
)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^