Google interessata a Digg: pronti 200 milioni di dollari

Google interessata a Digg: pronti 200 milioni di dollari

Secondo alcune indiscrezioni, il gigante di Mountain View è vicino all'acquisizione di Digg, noto sito Web di notizie user-generated

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 16:30 nel canale Mercato
Google
 

Google sta per acquisire Digg, noto sito di notizie user-generated, per una somma che si aggira intorno ai 200 milioni di dollari - questo è quanto viene riportato in queste ore da TechCrunch e molte altre fonti presenti sul Web. Secondo quanto riportato, le negoziazioni vanno avanti in maniera serrata da circa 6 settimane e alcune conferme in tal senso pare che siano giunte anche da alcune fonti interne a Google.

Che Digg fosse nel mirino di alcune importanti società, come Microsoft e Google, era noto già dallo scorso mese di marzo, nonostante Jay Adelson, CEO di Digg, continuasse a negare di essere interessato alla cessione della propria compagnia.

Se tale notizia troverà un reale riscontro, Google sottrarrà un'altra porzione del mercato pubblicitario online a Microsoft: attualmente infatti la maggior parte degli introiti di Digg derivano da un accordo pubblicitario triennale che la compagnia ha siglato con il Colosso di Redmond. Ricordiamo che grazie all'alto numero di pagine visitate ogni giorno, Digg costituisce un'eccellente fonte di guadagno.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Eraser|8523 Luglio 2008, 16:32 #1
letto stamattina.. su digg..

cmq 200M $
killercode23 Luglio 2008, 16:38 #2
boh, qui tra microsoft e google comprano tutto, da una parte è bene perchè si standardizzano le qualità e si ha interoperabilità tra i vari prodotti. la concorrenza però va a quel paese e si creerà anche una bella guerra tra fanboy
Gurzo200723 Luglio 2008, 16:49 #3
sperando ke con tutto questo acquista acquista non buttino soldi...tempo fa ho letto ke alla fine il ritorno economico di youtube per google è ancora scarso...e sta studiando nuove vie per lucrarci sopra...
Aegon23 Luglio 2008, 17:02 #4
@Gurzo2007
Se Google riesce a trovare fonti di introiti alternative tali da garantire un certo sostentamento per tutte le sue attività, può permettersi di non toccare YouTube (& co.). Alla fine ne traiamo vantaggio noi.

I prodotti M$, nonostante tutto, rimangono sempre a pagamento (eccetto Windows Live) e non sono neanche lontanamente paragonabili ai servizi di Google.


Non sono fanboy, ma tutto quello che mi offre google mi fa comodo
mau.c23 Luglio 2008, 17:39 #5
penso che reddit sia un po' più nelle corde di google... digg è abbastanza pesante
StephenFalken23 Luglio 2008, 17:46 #6
Secondo me google stenta a trovare fonti di profitto, alla fine guadagna SOLO da adsense, tutto il resto e' in perdita (a parte google maps che per ora pero' non credo stia macinando soldi).

Google inoltre non e' che stia eccellendo con il discorso API, molti sviluppatori sono delusi dal supporto di google poiche' lo definiscono troppo chiuso. Soprattutto su android ci sono grosse critiche. Strano che l'azienda che difende di piu i propri segreti sia anche quella che fa maggior uso di software open.

Comunque vedremo.
200m per digg mi paiono un po tantini.
Manlio23 Luglio 2008, 19:00 #7
Originariamente inviato da: StephenFalken
Secondo me google stenta a trovare fonti di profitto, alla fine guadagna SOLO da adsense, tutto il resto e' in perdita (a parte google maps che per ora pero' non credo stia macinando soldi).

E' proprio qlla la forza di Google.. Guadagna dalla pubblicità e non ti fa pagare i suoi servizi. E di soldi ne fa a manetta.. E ne farà sempre di più, perchè se Microsoft non compra Yahoo, nel mondo dell'online è praticamente tagliata fuori.. (MSN a parte). bigM sta cercando a suon di dollaroni di rincorrere Google, finora sempre un passo avanti alla concorrenza.. E per di più non ti fa pagare i suoi servizi e rilascia tutto open alla comunità. Quali sono i segreti di google?? "L'algoritmo di ricerca" "page ranking", mbè sono il bussiness core dell'azienda.. Se glielo fottono ha finito. Figurati se Microsoft si farà problemi a farlo suo, cambiando qlla schifezza che è MSN search o come si chiama..
Altri? il filesystem della G? mbè credo che nessuno al mondo abbia bisogno di indicizzare lo stesso numero di informazioni che ha google. e se lo rilascessero sarebbe un bel regalo non c'è dubbio, ma viviamo bene anche senza

Originariamente inviato da: StephenFalken
Google inoltre non e' che stia eccellendo con il discorso API, molti sviluppatori sono delusi dal supporto di google poiche' lo definiscono troppo chiuso. Soprattutto su android ci sono grosse critiche. Strano che l'azienda che difende di piu i propri segreti sia anche quella che fa maggior uso di software open.

Comunque vedremo.


hai ragione, ma vediamo come va a finire. Se è vero che rilasceranno anche la versione "definitiva" solo ai vincitori del contest, si suicideranno da soli.. E poi non penso che siano stati molti gli investimenti in Android, dovesse andar storto ci rimetteranno (FINALMENTE) la faccia per una volta...


Originariamente inviato da: StephenFalken
200m per digg mi paiono un po tantini.


In base a cosa scusa? che informazioni hai per stabilire se siano tanti o no..
frankie23 Luglio 2008, 21:27 #8
Perchè Google ha un file system tutto suo?
JC_RainbowSix23 Luglio 2008, 23:17 #9
Originariamente inviato da: frankie
Perchè Google ha un file system tutto suo?


sì e si chiama "Google File System" (fantasia!)
trattasi di un file system distribuito, cioè non tipo NTFS o EXT da farci partizioni, ma un sistema tipo NFS, AFS, DFS... mi sembrava però fosse su larga scala e avesse dimensioni e unità di misura non propriamente user friendly...

tipo (cito da un paper che ho letto a riguardo)
centinaia di terabyte su migliaia di dischi su migliaia di macchine
"chunk" (blocchi di dati) da 64 MB...

se anche viene "aperto al pubblico" non pensate di trovare un file system normale... qui si tratta di qualcosa di mostruoso pensato per gestire un database mostruoso. Sempre che non si cambi il modo di gestire ed indicizzare i file system locali, ma questa è un'altra storia...
dotlinux24 Luglio 2008, 09:41 #10
Il grosso del guadagno di google deriva dalla rivendita dei "dati personali" degli utenti alle società di marketing.

(Ho usato le virgolette, non scateniamo guerre di religione grazie)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^