Google manca le aspettative di Wall Street, ma il trimestre è positivo

Google manca le aspettative di Wall Street, ma il trimestre è positivo

Google ha annunciato i risultati finanziari dell'ultimo trimestre del 2014. La società è in crescita su base annuale, ma non riesce a raggiungere le aspettative degli analisti

di Nino Grasso pubblicata il , alle 11:06 nel canale Mercato
Google
 

Google ha pubblicato i bilanci dell'ultimo trimestre del 2014. Il gigante di Mountain View conclude gli ultimi tre mesi dell'anno con un fatturato di 18,1 miliardi di dollari (GAAP) e un utile di 4,76 miliardi. Considerando criteri di valutazione più tipicamente diffusi in Europa (non-GAAP), il fatturato della società è stato di 14,5 miliardi di dollari. Si tratta di dati leggermente inferiori alle aspettative di Wall Street, ma complessivamente positivi anche in considerazione delle "forti turbolenze valutarie", come le ha definite Patrick Pichette, CFO di Google.

La borsa americana si aspettava che Google annunciasse guadagni per 7,08 dollari per azione (invece dii 6,88 dollari) su un fatturato di 14,61 miliardi di dollari non-GAAP. Nonostante Google non abbia raggiunto le attese degli investitori su entrambi i fronti, la società ha avuto uno dei trimestri più solidi degli ultimi anni: il fatturato è aumentato di oltre 1 miliardo rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, mentre gli utili hanno vissuto un'impennata del 40%, sempre su base annuale.

Come al solito è la divisione legata all'advertising che traina le finanze di Big G: l'89% dell'intero fatturato, infatti, deriva dal settore pubblicitario. Solidi anche i risultati relativi a Google Play Store e YouTube. Nell'ultimo trimestre del 2014 YouTube ha vissuto un'incredibile crescita: ha generato circa il doppio del fatturato rispetto agli ultimi tre mesi del 2013, con un periodo di visualizzazione dei contenuti cresciuto del 50% su base annua. I dati di crescita delle diverse divisioni anticipano in qualche modo quello che potrebbe essere il futuro di Google.

La società sta cercando il modo di rendere più proficuo il settore pubblicitario online, ed è chiaro che in futuro potrebbe essere proprio YouTube il mezzo con cui meglio posizionare i propri banner, soprattutto sui dispositivi mobile. Ma Google non è solo pubblicità: la società sta investendo parecchio su alcuni dispositivi che esulano totalmente dal settore dell'advertising, come i Glass o Ara, fattore che ha avuto certamente un impatto sui risultati finanziari.

Google non è nemmeno risultata immune ai cambiamenti nei tassi di cambio della valuta nel corso del trimestre. Il dollaro forte ha influenzato le vendite oltreoceano dal momento che ha richiesto modifiche ai costi dei servizi. Il fenomeno ha impattato, a detta della società, per 541 milioni di dollari nel computo del fatturato complessivo del trimestre. È da menzionare, però, anche la finalizzazione del processo di vendita di Motorola avvenuta nel corso del mese di ottobre, che ha portato 740 milioni di dollari nelle casse di Big G.

I risultati trimestrali di Google permettono di delineare un quadro più ampio all'interno dell'intero anno fiscale 2014. Il gigante delle ricerche online ha avuto un fatturato di 66 miliardi di dollari nell'ultimo anno, con un incremento rispetto al 2013 del 19%. Per quanto riguarda i profitti netti, si parla di 14,44 miliardi di dollari, con un incremento di 21,27$ per ogni singola azione quotata in borsa.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
paolor_it02 Febbraio 2015, 22:58 #1
Gugle "è" internet, un colosso assurdo, la prima infrastruttura dell'online a livello planetario.
Una potenza del genere può permettersi persino di "trascurare" la finanza e concentrarsi sulle strategie
alexdal03 Febbraio 2015, 09:43 #2
Le azioni valgono il 4%

peggio di Microsoft ma il titolo non e' caduto come Microsoft (da 50 a 40 dollari)

Microsoft per cattiva comunicazione a fine anni 90 si e' beccata un alone cattivo.

Ma Google la vedo come azienda che spreme tutti, sembra buona ma fa uscire i soldi da ogni poro di ogni persona

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^