Google non ha violato i brevetti di Oracle

Google non ha violato i brevetti di Oracle

Con un voto unanime, la giuria ha deciso che Google non può essere considerato colpevole di violazione di brevetto. Resta ora da decidere se sussistano gli estremi per la violazione di copyright

di Andrea Bai pubblicata il , alle 15:53 nel canale Mercato
Google
 

Google è stato giudicato non colpevole di aver violato due dei brevetti inerenti a Java per i quali Oracle ha mosso una delle più aspre battaglie legali degli utlimi anni. La decisione è stata presa all'unanimità da una giuria federale di dieci persone nel corso della giornata di ieri presso un tribunale di San Francisco; a riportare la notizia è il sito web Bloomberg.

Dal momento che Google è stato dichiarato non colpevole, la giuria è stata sciolta così come è stata cancellata la terza fase del processo che sarebbe dovuta vertere sui danni che Oracle ha chiesto al colosso di Mountain View. Ricordiamo che la società di Redwood Shores ha accusato Google del furto di proprietà intellettuale, con la violazione di due brevetti del linguaggio di programmazione Java durante lo sviluppo del sistema operativo Android.

Resta ancora da stabilire se vi sia una violazione, da parte di Google, dei diritti di copyright: spetterà la prossima settimana al giudice William Alsup a prendere una decisione, partendo dal fatto che qualche settimana fa la giuria ha emesso un parziale verdetto a tal proposito, prevalentemente a favore di Oracle.

Il nodo centrale della questione è capire se 37 API Java siano coperte o meno da leggi di copyright. Nel caso in cui il giudice dovesse esprimere un parere negativo, Oracle riceverà un indennizzo di al massimo 150 mila dollari per ciascun caso. Se, invece, dovesse essere riconosciuta la copertura del copyright per tutte e tre le infrazioni individuate dalla giuria, vi sarebbe un accorpamento delle violazioni che verranno affrontate in un nuovo processo o nel ricorso in appello.

Se Google ha, ovviamente, accolto con favore la sentenza, Oracle non ha abbandonato il sentimento bellicoso, dichiarando di continuare a testa bassa sulla propria strada: "Continueremo a difendere e sostenere il principio fondante di Java "write once, run anywhere" e di assicurare che sia protetto per i nove milioni di sviluppatori Java e per la comunità che dipende dalla compatibilità con Java", si legge nelle dichiarazioni di Oracle.

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pabloski24 Maggio 2012, 16:06 #1
Se 37 api java sono coperte da copyright, allora lo sono tutte le api usate nel mondo dell'informatica.

Il problema, a quel punto, non sarà solo di google ma di tutti noi.

Comunque Alsup ( che è un programmatore hobbysta ) ha deriso l'avvocato di oracle quando ha affermato che la funzione rangeCheck è una vera opera d'ingegno e che quindi google l'ha rubata. Alsup ha fatto notare di aver personalmente scritto funzioni simili almeno una dozzina di volte
litocat24 Maggio 2012, 17:42 #3
Con l'indennizzo che ricevera' per quelle poche righe di codice copiate per errore, Oracle non ci paghera' nemmeno le spese legali che ha sostenuto. Che figura di xxxxx!
Cfranco24 Maggio 2012, 20:37 #4
Originariamente inviato da: Breaking

Una funzione che controlla se un numero è in un range di valori ?
Questo è il pezzo di codice che Google avrebbe rubato ?
Anni e anni di cause per questo ?
Ma cosa fumano gli avvocati di Larry Ellison ?
jagemal24 Maggio 2012, 20:54 #5
Originariamente inviato da: Breaking


cioè ... mavveramente quello è un pezzo dei dialoghi del processo ???

meraviglia ...
litocat24 Maggio 2012, 21:19 #6
Originariamente inviato da: Cfranco
Una funzione che controlla se un numero è in un range di valori ?
Questo è il pezzo di codice che Google avrebbe rubato ?
Anni e anni di cause per questo ?
Ma cosa fumano gli avvocati di Larry Ellison ?

Eheh, mi spiace che non hai seguito con attenzione il processo perchè c'è stato veramente da divertirsi. Ad esempio dall'interrogatorio dell'esperto di Oracle:

[i] Google: Anyone could determine the organization and structure of Android code since it was released?

Dr. Mitchell: Yes.

Google: Copying was easy to see?

Dr. Mitchell: Yes.

Google: Dr. Viznik was another expert? You relied on his report?

Dr. Mitchell: I read his report.

Google: He did an exhaustive analysis of all Android source code. 100's of thousands of lines of code?

Dr. Mitchell: Yes.

Google: 727. Report of Dr. Mark Viznik. Relied on it?

Dr. Mitchell: I used it.

Google: He did a comparative textual analysis comparing Android 2.2 to Java's jdk?

Dr. Mitchell: That's what it says.

Google: Hundreds of thousands of lines? Maybe even millions?

Dr. Mitchell: Could be.

Google: [Talking about literal analysis, then partial analysis, then token analysis.]

Dr. Mitchell: That's what the report says.

Google: Is this a thorough examination?

Dr. Mitchell: I expect he described what he did there.

Google: Thousands and thousands files?

Dr. Mitchell: Yes.

Google: And after all that analysis, he came up with 12 files?

Dr. Mitchell: Yes.

Google: And that's all he identified after his thorough analsysis?

Dr. Mitchell: I believe so.

Google: The *only* files?

Dr. Mitchell: I believe so.

Google: 12 files, right?

Dr. Mitchell: Yeah.

Google: 2 of them were called timsort?

Dr. Mitchell: 1 was timsort, and 1 was comparabletimsort.

Google: Now the timsort file, that represents 9 lines of code?

Dr. Mitchell: I think you're talking of the rangecheck that was found.

Google: Ah, good point. Timsort has how many lines? 1,000, 1500?

Dr. Mitchell: I don't remember, but bigger than 9.

Google: He didn't find any other copying, just those 9 lines?

Dr. Mitchell: Correct.

Google: That's a small amount of code?

Dr. Mitchell: 9 lines.

Google: Out of hundreds of thousands of lines?

Dr. Mitchell: Well, it's still 9 lines.[/i]

Quando l'ho letto mi sono capovolto dalla sedia per le risate.
Cfranco24 Maggio 2012, 22:15 #7
Originariamente inviato da: litocat
Eheh, mi spiace che non hai seguito con attenzione il processo perchè c'è stato veramente da divertirsi. Ad esempio dall'interrogatorio dell'esperto di Oracle:
[cut]

Ai confini della realtà
Link ad immagine (click per visualizzarla)
jagemal25 Maggio 2012, 12:51 #8
allora ... cercavo di capire .. nell'ultimo dialogo "google" rappresentava l'avvocato di muntain view e Dr. Mitchell è l'ingegnere di oracle?

se poi parlano del fatto che è il Dr. Mark Viznik che si è letto tutto il codice di Android che c'entra l'interrogatorio dell'altro ?
!fazz25 Maggio 2012, 14:06 #9
Originariamente inviato da: litocat
Eheh, mi spiace che non hai seguito con attenzione il processo perchè c'è stato veramente da divertirsi. Ad esempio dall'interrogatorio dell'esperto di Oracle:

[i] Google: Anyone could determine the organization and structure of Android code since it was released?

Dr. Mitchell: Yes.

Google: Copying was easy to see?

Dr. Mitchell: Yes.

Google: Dr. Viznik was another expert? You relied on his report?

Dr. Mitchell: I read his report.

Google: He did an exhaustive analysis of all Android source code. 100's of thousands of lines of code?

Dr. Mitchell: Yes.

Google: 727. Report of Dr. Mark Viznik. Relied on it?

Dr. Mitchell: I used it.

Google: He did a comparative textual analysis comparing Android 2.2 to Java's jdk?

Dr. Mitchell: That's what it says.

Google: Hundreds of thousands of lines? Maybe even millions?

Dr. Mitchell: Could be.

Google: [Talking about literal analysis, then partial analysis, then token analysis.]

Dr. Mitchell: That's what the report says.

Google: Is this a thorough examination?

Dr. Mitchell: I expect he described what he did there.

Google: Thousands and thousands files?

Dr. Mitchell: Yes.

Google: And after all that analysis, he came up with 12 files?

Dr. Mitchell: Yes.

Google: And that's all he identified after his thorough analsysis?

Dr. Mitchell: I believe so.

Google: The *only* files?

Dr. Mitchell: I believe so.

Google: 12 files, right?

Dr. Mitchell: Yeah.

Google: 2 of them were called timsort?

Dr. Mitchell: 1 was timsort, and 1 was comparabletimsort.

Google: Now the timsort file, that represents 9 lines of code?

Dr. Mitchell: I think you're talking of the rangecheck that was found.

Google: Ah, good point. Timsort has how many lines? 1,000, 1500?

Dr. Mitchell: I don't remember, but bigger than 9.

Google: He didn't find any other copying, just those 9 lines?

Dr. Mitchell: Correct.

Google: That's a small amount of code?

Dr. Mitchell: 9 lines.

Google: Out of hundreds of thousands of lines?

Dr. Mitchell: Well, it's still 9 lines.[/i]

Quando l'ho letto mi sono capovolto dalla sedia per le risate.


ma lol
Bakaras25 Maggio 2012, 15:28 #10
Judge: rangeCheck! All it does is make sure the numbers you’re inputting are within a range, and gives them some sort of exceptional treatment. That witness, when he said a high school student could do it


chiunque abbia mai scritto qualche riga di codice in qualsiasi linguaggio si è dovuto confrontare più e più volte con la necessità di verificare se un valore è compreso all'interno di un range...

ma davvero sono andati a coprirsi di ridicolo per questo?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^