Google vale più di Microsoft secondo la borsa americana

Google vale più di Microsoft secondo la borsa americana

Nella giornata di ieri Google supera il valore di capitalizzazione di Microsoft secondo il valore delle azioni nel mercato borsistico nord americano; per entrambe siamo attorno ai 250 miliardi di dollari di controvalore

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:20 nel canale Mercato
GoogleMicrosoft
 

Google ha superato il valore di capitalizzazione in borsa di Microsoft nella giornata di Lunedì 1 Ottobre, complice un aumento della quotazione delle azioni Google avvenuto in concomitanza con una contrazione di quelle Microsoft.

Google ha registrato, alla chiusura dei mercati, un controvalore pari a 249,19 miliardi di dollari USA, superiore rispetto ai 247,44 miliardi di dollari di Microsoft. Al momento attuale Google è l'azienda con la terza maggiore capitalizzazione in nord America, superata solo da Apple e da Exxon Mobil.

Significativo evidenziare come questo risultato sia stato ottenuto da un'azienda che non esisteva 15 anni fa, e che opera principalmente nel settore dell'ICT al pari di Microsoft pur se con prodotti e fini differenti. Il sorpasso è simbolico e può essere sinonimo di come il mercato si stia spostando progressivamente in un'era che è definita come post-PC, nella quale cioè dai tradizionali PC desktop e notebook gli utenti si stanno spostando verso differenti tipologie di dispositivi.

Microsoft ha nel corso degli ultimi anni cercato di guadagnare quote di mercato in ambiti alternativi a quello dei tradizionali PC, pur con esiti non sempre di successo paragonabili a quanto ottenuto dall'azienda americana. Un esempio diretto è Bing, motore di ricerca sviluppato quale alternativa a Google che non è tuttavia riuscito ad avvicinarsi quanto a tasso di adozione da parte degli utenti.

Un banco di prova importante per Microsoft sarà il debutto del sistema operativo Windows 8, atteso per la seconda metà del mese di Ottobre. L'obiettivo finale dell'azienda è quello di giungere ad una progressiva unificazione dei sistemi operativi su diverse piattaforme, così da fornire ai propri clienti un'esperienza d'uso che sia la più possibile allineata tra le differenti tipologie di sistemi.

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
NighTGhosT02 Ottobre 2012, 10:28 #1
Gli agenti di borsa ammeregani saran tutti degli iphonari....e con l'avvento del 5 e di iOS 6, si sono accorti di Google......del resto si dice sempre cosi'....uno non da mai valore alle cose scontate......finche' non gli vengon tolte di colpo.
Scezzy02 Ottobre 2012, 11:34 #2
Microsoft, dai tempi di windows vista, ha iniziato una lenta ma inarrestabile discesa verso lo zero. Ma e' giusto cosi', sopravvive solo chi sa fare bene il suo mestiere. Che poi lo faccia anche onestamente e' un altro paio di maniche...
guido89_02 Ottobre 2012, 12:08 #3
Originariamente inviato da: Scezzy
Microsoft, dai tempi di windows vista, ha iniziato una lenta ma inarrestabile discesa verso lo zero. Ma e' giusto cosi', sopravvive solo chi sa fare bene il suo mestiere. Che poi lo faccia anche onestamente e' un altro paio di maniche...


sinceramente windows 7 è un ottimo sistema, vista è stato una ciofeca al lancio ma poi si è sistemato un po' e non fa più così schifo, semmai la mossa sbagliata è stata dare un così lungo supporto ad xp senza incoraggiare un refresh dei so, ma se vuole tenersi i clienti doveva farlo...la vera problematica potrebbe essere windows 8, un sistema ideato principalmente per tablet e che sconvolge l'uso del desktop così com'è stato negli ultimi 15 anni, per un utenza che imho non è pronta. ha unificato troppo presto i sistemi e il mercato nn è ancora pronto...vedremo con surface cosa riuscirà a fare in termini di vendita, ma non sono molto positivo. in ogni caso non sarei così catastrofista da parlare di parabola discendente.
tony7302 Ottobre 2012, 13:34 #4
Originariamente inviato da: Scezzy
Microsoft, dai tempi di windows vista, ha iniziato una lenta ma inarrestabile discesa verso lo zero.



La storia insegna che TUTTE le aziende (nessuna esclusa) prima o poi avranno un calo, è fisiologico e nel giro di 2-3 anni può cambiare tutto un'altra volta... Ma qui al dire che arriverà allo zero ce ne passa

Illuminami un pò che ho la memoria corta: quale è l'OS piu diffuso nel mondo ed è installato sul 80% (e più dei PC esistenti al mondo?


E poi qui si parla di capitalizzazione fuori parametro per la quasi totalità delle aziende nel mondo, anche nei casi "piu bassi".
Pier220402 Ottobre 2012, 14:37 #5
Originariamente inviato da: Scezzy
Microsoft, dai tempi di windows vista, ha iniziato una lenta ma inarrestabile discesa verso lo zero. Ma e' giusto cosi', sopravvive solo chi sa fare bene il suo mestiere. Che poi lo faccia anche onestamente e' un altro paio di maniche...


Se parliamo di bilancio aziendale e dati di vendita hai preso una cantonata di quelle grosse, se parli di futuro di MS è la stessa tiritera che sento da 20 anni, la stessa manfrina uscita dopo windows vista.
Non so perché ma google mi ricorda molto Mediaset ..
Capozz02 Ottobre 2012, 14:45 #6
Originariamente inviato da: Scezzy
Microsoft, dai tempi di windows vista, ha iniziato una lenta ma inarrestabile discesa verso lo zero. Ma e' giusto cosi', sopravvive solo chi sa fare bene il suo mestiere. Che poi lo faccia anche onestamente e' un altro paio di maniche...


Revenue US$ 73.72 billion (2012)
Operating income US$ 21.76 billion (2012)
Net income US$ 16.97 billion (2012)


Si, sta proprio scendendo a zero

La capitalizzazione in borsa ed i reali profitti sono cose ben distinte.
piererentolo02 Ottobre 2012, 14:49 #7
Originariamente inviato da: Scezzy
Microsoft, dai tempi di windows vista, ha iniziato una lenta ma inarrestabile discesa verso lo zero. Ma e' giusto cosi', sopravvive solo chi sa fare bene il suo mestiere. Che poi lo faccia anche onestamente e' un altro paio di maniche...


Per arrivare a 0 qualcuno deve arrivare al suo attuale 75% (o 80% o non sò quanto) e chi prenderebbe il suo posto? Mac os? Linus??? ChromeOS??? Basic????
Attualmente secondo me è impossibile anche solo pensarla una cosa del genere... per il momento... domani si vedrà
pabloski02 Ottobre 2012, 14:56 #8
Ma tanto che ci frega? L'importante è che c'era un monopolio ( brutto, sporco e cattivo visti gli atti dei processi ) ed è stato bastonato a dovere.

Quello che si deve sempre e comunque evitare è che una sola azienda arrivi a dominare un determinato settore. MS stava in una posizione assurda ( a parte altri 5-6 casi simili nella storia del capitalismo ) ed era logica che dovesse prima o poi perdere qualcosa.

Però non sono d'accordo con chi dice che la borsa non misura nulla. In realtà la capitalizzazione misura la fiducia che gli investitori hanno nell'azienda. Per dare fiducia, l'azienda deve avere una roadmap chiara e vincente. Evidentemente le strategie di Ballmer non convincono.
Dumak02 Ottobre 2012, 14:57 #9
"corbellerie" (cit.)
HackaB32102 Ottobre 2012, 17:23 #10
Ah ah Ballmer passerà alla storia per 2 profezie meravigliose che neanche Nostradamus:

1)questo iPhone non ha alcuna possibilità di avere successo (2007)
2)questo Android è troppo difficile da usare per un utente normale (2011)

Adesso si spartiscono insieme circa il 90% del mercato dell' era post-pc.
Della prossima azienda che parla male correte a comprare le azioni....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^