Google Wallet? PayPal dice no e porta Google in tribunale

Google Wallet? PayPal dice no e porta Google in tribunale

A poche ore dal lancio di Google Wallet, il sistema di pagamento tramite smartphone di Google, arriva la denuncia da parte di PayPal. Ecco alcuni dettagli.

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 10:06 nel canale Mercato
Google
 

C'è ancora aria di festa negli uffici di Google a Mountain View, California, dopo l'annuncio del servizio di pagamento Google Wallet (ne abbiamo parlato poco fa in questa news), che permetterà di pagare direttamente dal proprio smartphone attraverso le tecnologie NFC, Near Field Communication. Qualcuno però si deve essere fatto coraggio, interrompendo i festeggiamenti per annunciare una notizia di quelle che rovinano tutto: PayPal non ha perso tempo e ha denunciato Google proprio in riferimento al neonato servizio Google Wallet.

Che PayPal fosse informata in anticipo circa il lancio del nuovo servizio non è un sospetto ma una certezza, poiché non si prepara una denuncia in poche ore, specie se formulata non solo nei confronti dell'azienda, ma anche verso due ex dipendenti PayPal ora fra le fila di Google. Idee chiare e nette su cosa e chi denunciare, insomma, leggendo nei tempi della denuncia un certo sapore di vendetta di Paypal nei confronti di Google. Cerchiamo di capire cosa è successo.

Come riportato da Bloomberg, la denuncia formale riguarda l'appropriazione indebita di segreto industriale, un reato molto grave negli Stati Uniti d'America. Esistono casi in cui per problemi di questo tipo si sono decise le sorti, nel bene o nel male, di numerose aziende, sebbene di dimensioni minori. Nella denuncia ricadono inoltre due persone, ex dipendenti PayPal poi passare a Google, figure chiave di tutta la situazione, sempre secondo PayPal.

I due personaggi della vicenda sono Osama Bedier e Stephanie Tilenius, che hanno abbandonato PayPal in tempi diversi ma che sono confluiti poi nel colosso di Mountain View. Osama Bedier è un ex executve di PayPal fino alla fine del 2010, un pezzo grosso insomma,  che in passato ha avuto contatti formali con Google per una collaborazione proprio sulla questione dei pagamenti da dispositivi mobile. Da quello che si deduce leggendo le prime notizie online si capisce il furore di PayPal, poiché le due aziende ora contrapposte in tribunale erano in trattativa per collaborare fianco a fianco proprio in quello che in queste ore è diventato il progetto Google Wallet. Un accordo mai stretto, sebbene mancassero solo poche firme.

In questo caso entra in scena Stephanie Tilenius, passata a Google nel 2009. A lei, grazie probabilmente ad una conoscenza personale di Osama Bedier, vengono imputati contatti finalizzati a portare Osama Bedier in Google, in virtù delle sue conoscenze proprio nell'ambito dei pagamenti tramite smartphone e tutto il know-how connesso.

Su Osama Bedier pendono le stesse accuse che gravano su Google, ovvero appropriazione indebita di segreto professionale, oltre all'infrazione di alcuni divieti e limiti che normalmente si firmano abbandonando un'azienda, specie per ruoli di alto livello. Un esempio è il divieto di parlare per tot anni di alcuni segreti professionali appresi quando si era in forza all'azienda da cui ci si allontana.

Stephanier Tilenius è accusata di aver messo in contatto Google con Osama Bedier in tempi non sospetti, infrangendo tra l'altro il vincolo stipulato all'atto del suo allontanamento da PayPal di non poter contattare personale dell'azienda. Queste restrizioni sono spesso vincolate ad ammende in caso di infrazione, ma è lecito supporre che le cifre in gioco siano ridicole, se rapportate al potenziale di Google Wallet.

Una storia che tutto sommato si ripete di frequente in ambito aziendale, ma questa volta la posta in palio è talmente elevata da essere balzata agli onori delle cronache in maniera fulminea. Google non ha ancora risposto ufficialmente sulla questione, poiché si tratta di un fatto recentissimo e i propri esperti legali non hanno ancora avuto modo di leggere le carte dell'accusa. Non mancherà a breve una risposta ufficiale, motivo per cui rimandiamo ad un'altra news gli aggiornamenti del caso.

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheDarkMelon27 Maggio 2011, 10:20 #1
giusta la denuncia di Paypal!
Cooperdale27 Maggio 2011, 10:32 #2
Io manderei un commando per sistemare Osama Bedier.
litocat27 Maggio 2011, 10:41 #3
Forse paypal sta rosicando perche' google ha scritto un'app per i pagamenti via nfc prima di lei?
chiaro_scuro27 Maggio 2011, 11:12 #4
Come fa Paypal a "sapere" in anticipo cosa fa Google se non tramite "spionaggio" industriale anch'esso illegale?

Ciao.
Piana C.27 Maggio 2011, 11:33 #5
Se si legge con attenzione l’articolo linkato, pare non si tratti di spionaggio industriale ma di violazione di segreto aziendale. Grazie della segnalazione, è una vicenda da seguire. Secondo voi Paypal che possibilità ha di vincere la causa?
Lithium_2.027 Maggio 2011, 11:43 #6
Una storia che tutto sommato si ripete di frequente in ambito aziendale


Potrebbe essere difficile per PayPal dimostrare il reato... è chiaro comunque, vista la denuncia fulminea, che Google Wallet si diffonderà rapidamente ed è il futuro dei micropagamenti, PayPal è consapevole di aver "perso il treno"
MaxArt27 Maggio 2011, 13:07 #7
Originariamente inviato da: TheDarkMelon
giusta la denuncia di Paypal!
In base a cosa dici questo?
ginogino6527 Maggio 2011, 15:24 #8
Originariamente inviato da: TheDarkMelon
giusta la denuncia di Paypal!


Come fai dire che sia giusta, non credo che sia brevettabile l'idea di effettuare i pagamenti con i cellulari, non credo neanche che sia un segreto industriale, al limite può essere un segreto e un brevetto il metodo di pagamento ma non l'idea.
chiaro_scuro27 Maggio 2011, 17:57 #9
E quindi per denunciare il giorno stesso in cui è uscito questo sistema devi per forza aver "spiato" Google....

Ciao.
Iverson27 Maggio 2011, 18:51 #10
Originariamente inviato da: litocat
Forse paypal sta rosicando perche' google ha scritto un'app per i pagamenti via nfc prima di lei?


la cosa però è strana in quanto paypal e google sono state vicine ad un accordo commerciale per sfruttare la tecnologia nfc.
http://www.nearfieldcommunication.i...zie/paypal-nfc/
Forse dopo vari progetti google ha deciso di andare da sola e questo non è andato bene a paypal perchè in questo modo tutta la torta andrà a gogole.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^