HP perfeziona l'acquisizione della divisione printing di Samsung

HP perfeziona l'acquisizione della divisione printing di Samsung

Operazione del valore di 1,05 miliardi di dollari. HP diventa proprietaria dei 6500 brevetti di Sasmung inerenti al mondo della stampa e degli asset della divisione

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:01 nel canale Mercato
HP Inc.Samsung
 

Nel corso della giornata di ieri HP Inc. ha annunciato il completamento dell'acquisizione delle attività di Samsung Electronics legate al mercato delle stampanti, con un'operazione del valore di 1,05 miliardi di dollari.

HP diventa così proprietaria del 100% della divisione printing di Samsung, assicurandosi inoltre gli oltre 6500 brevetti di Samsung legati all'ambito della stampa e un collettivo di forza lavoro di circa 1300 tra ricercatori ed ingegneri specializzati in tecnologia laser, elettronica di imaging, consumabili e accessori.

La divisione printer di Samsung impiega nel complesso circa 6000 persone e include stabilimenti produttivi in Cina, oltre a 50 uffici di vendita nel mondo. Di norma operazioni di questa portata conducono ad esuberi e posizioni ridondanti, ma ad ora HP non ha annunciato ancora alcuna misura di ridimensionamento della forza lavoro.

Secondo i termini dell'accordo, il colosso coreano si impegnerà inoltre in un investimento tra i 100 e i 300 miliardi di dollari mediante l'acquisto di quote di HP Inc. sul mercato aperto.

Dion Weisler, presidente e CEO di HP, ha commentato: "Insieme potremo costruiremo a partire oltre 30 anni di leadership nel mercato della stampa, per accelerare la nostra strategia, rivoluzionare nuove opportunità di mercato e offrire ai nostri clienti e ai partner soluzioni uniche e altamente innovative".

L'operazione rappresenta la base per una nuova strategia di HP mirata alla sostituzione delle fotocopiatrici obsolete utilizzate nelle aziende, con stampanti multifunzione che ora comprendono le soluzioni Samsung anche in formato A3. Proprio lo scorso anno HP ha presentato una nuova linea di stampanti A3 multifunzione con funzionalità di sicurezza e monitoraggio avanzate, basate su cloud e su analisi Big Data.

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
eureka8502 Novembre 2017, 17:19 #1
Una cattiva giornata per la concorrenza e per gli utanti finali.
Bruttisima notizia
azi_muth02 Novembre 2017, 17:45 #2
Le stampanti samsung non che fossero esattamente un granchè.
Giusto perchè costano due lire...ma per il resto...
djfix1302 Novembre 2017, 17:57 #3
cambiate 2 in 3 anni...perchè il fusore costava più della stampante...toner con un costo spropositato anche se rigenerate; stampa con qualità "...insomma".
HP è un leader nella parte businnes (300 € in su di stampante).
io ho scelto la brother HL-3140CW e anche se un po' più grande e un po' più lenta alla prima pagina il toner originale viene 10 euro ed il costo era simile ad una Samsung.
eureka8502 Novembre 2017, 17:59 #4
la qualità di stampa della brother è superiore alla Samsung ?
Piedone111302 Novembre 2017, 18:17 #5
Originariamente inviato da: eureka85
la qualità di stampa della brother è superiore alla Samsung ?


Da nuove e toner originali meglio samsung ( mio soggettivo parere) con rigenerati i toner brother sono leggermente slavati i colori ( quindi buoni per grafici e loghi ma non per foto). Con samsung invece è una lotteria e drum da 18k per il colore sono un'abominio ( parliamo di stampanti sotto le 200 e multi sotto i 350).
Per contro le brother sono trattori che non si fermano mai.
Sul nero invece consiglio sempre brother.

Fin'ora però hp usava meccanica canon e se proseguono con la strategia che aveva samsung non sarà certamente una macchina da consigliare per piccoli uffici.
PE tutta la serie CLP 3xx e CLX 3xxx le uniche parti in metallo sono le viti tutto il resto plastica.
s-y02 Novembre 2017, 18:30 #6
io uso ancora una clp-620, che per quello che pesa metallo deve averne di più dentro
cmq sia sono utilizzatore a ritmi molto bassi, anzi di più... per dire in 7 anni sono ancora a metà dei toner... in uso pesante mai usata tranne una volta, e non ha fatto storie
si, era parecchio sovrabbondante rispetto alle esigenze ma c'era un'offerta, e devo dire che in 7 anni, ammortizzata alla grande.

piuttosto non mi dispiacerebbe un inglobamento dei driver linux dentro il pacchettone hp, anche se dubito avverrà
azi_muth02 Novembre 2017, 18:34 #7
Ho una laserjet 2200 da 16 anni. 200.000 copie...
Incomincia ad avere qualche problema con l'alimentazione, ma la meccanica è robusta, qualità di stampa eccellente 1200dpi reali.
Solo che 8 cp minuto sono un supplizio se devi stampare manuali. Per questo l'ho affiancata a una canon lpb 6670n da 33 cp minuto 45.000 cp va come un treno.

Di samsung ho un multifunzione laser ma è una vera fetecchia. Il toner costa troppo, fogli che s'inceppano nell'alimentatore e ho stampato appena 5000cp...

Cmq la mia sensazione è che le nuove stampanti abbiano una qualità di stampa inferiore alle vecchie in particolare per la risoluzione.
Scrivono 1200 dpi ma in realtà sono 600...
Non parliamo poi della robustezza della macchina....
sbaffo02 Novembre 2017, 19:25 #8
Originariamente inviato da: eureka85
Una cattiva giornata per la concorrenza e per gli utanti finali.
Bruttisima notizia


Originariamente inviato da: azi_muth
Le stampanti samsung non che fossero esattamente un granchè.
Giusto perchè costano due lire...ma per il resto...

Infatti, temo che ci ritroveremo delle Samsung rimarchiate Hp, spero almeno solo nella fascia bassa. Sarà sempre più difficile distinguere la fuffa dalla qualità per noi.
Saeba Ryo02 Novembre 2017, 21:41 #9
Mi sembra strano promettano di investire tra i 100 e i 300 MILIARDI, forse milioni, con 300 miliardi si comprano tutta l'HP varie volte!
Cappej02 Novembre 2017, 22:18 #10
Per come la vedo io, il laser non è assolutamente il futuro HP, borther, Samsung ecc..non cambia.
HP ha investito giusto per togliersi di mezzo un concorrente ed acquisire quote di mercato e brevetti, di quei 1300, temo, ne rimarranno pochi.
Dico questo perché HP ha in cantiere la propria tecnologia inkjet Pagewide che spacca veramente, cartucce da migliaia di pagine, unica testa memjet, stampa diretta dall'inchiostro alla carta senza forni, asciugature ecc... Senza considerare differenze dell'impatto ambientale, tamburi, forni, energia, polveri di toner contro una manciata di gocce di un getto diretto senza nient'altro. Anche la velocità di stampa è incredibile.
Bho vedremo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^