HTC annuncia VRVCA, 28 aziende unite per accelerare la crescita del mercato VR

HTC annuncia VRVCA, 28 aziende unite per accelerare la crescita del mercato VR

HTC ha annunciato in occasione del Mobile World Congress Shanghai la formazione di un consorzio di 28 aziende che collaboreranno allo sviluppare il settore della Realtà Virtuale. Oltre 10 miliardi di dollari disponibili per l'investimento in startup che operano nell'emergente mercato.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 17:01 nel canale Mercato
HTC
 

HTC ha annunciato oggi in occasione del Mobile World Congress Shanghai la formazione della Virtual Reality Venture Capital Alliance, un consorzio di 28 importanti aziende interessate ad investire nell'emergente settore della Realtà Virtuale. I membri del gruppo, sottolinea HTC, hanno complessivamente a disposizione un capitale di investimento pari ad oltre 10 miliardi di dollari; tale valore indica la cifra indicativa massima che i membri del consorzio potrebbero distribuire tra startup e soggetti impegnati nel raggiungere lo scopo per cui la VRCVA è nata, ovvero: 

accelerare la crescita del settore VR cooperando per identificare e supportare i contenuti e le tecnologie VR più innovative

Virtual Reality Venture Capital Alliance

Alvin W. Graylin, Presidente della divisione VR di HTC che opera in Cina, ha sottolineato l'importanza del risultato raggiunto con la creazione del consorzio affermando: 

Siamo estremamente entusiasti di aver riunito così tanti importanti investitori a livello mondiale per formare questo consorzio VR. E' la prima volta che rinomate società di venture capital uniscono le forze su tale scala per guidare il futuro di un nuovo settore, piuttosto che competere per trovare i migliori accordi per loro stessi

In termini concreti, il consorzio si occuperà di valutare l'opportunità di investire capitale di rischio in startup che operano nel mercato della Realtà Virtuale, ma anche in quello della Realtà Aumentata e della "mixed reality", sia che si tratti di progetti legati ai contenuti, sia di hardware adatto alla gestione dei medesimi. Il consorzio si riunirà sei volte all'anno utilizzando le due sedi di Pechino e San Francisco, mentre la lista completa dei membri comprende: 

Blue Run VenturesColopl VR FundChina eCapitalCRCMCRU CapitalDCMFreesVCGGV CapitalHarvest Tech InvestmentsHejun CapitalHTC ViveHyperion Media GroupImmersion VenturesInfinity Venture PartnersInnovation WorksKeytone VenturesLegend CapitalMatrix PartnersQiming Venture PartnersRedpoint VenturesSequoia CapitalUnity VCThe VR FundWestSummit CapitalWI HarperYunFeng CapitalYunqi Partners500 Startups

Da notare il fatto che nella lista ufficiale dei membri si fa espressamente riferimento ad "HTC Vive" e non ad "HTC", un indizio che avvalora la notizia, recentemente tornata sotto i riflettori, del possibile spin off della divisione VR di HTC.  Il consorzio ha già iniziato ad operare ed è pronto ad esaminare i progetti che le startutp interessate sottoporranno alla sua attenzione tramite il sito ufficiale. 

Non si tratta della prima iniziativa promossa da HTC volta ad incentivare lo sviluppo del settore della Realtà Virtuale. Nel mese di aprile 2016 l'azienda taiwanese ha annunciato HTC Vive X, un fondo di investimento di 100 milioni di dollari con il medesimo scopo. La risposta delle startup all'iniziativa Vive X è stata molto intensa con oltre 1,200 progetti sottoposti all'attenzione dei gestori del fondo provenienti da oltre 30 nazioni. Nel mese di luglio sarà annunciato il primo gruppo di startup che potrà contare sul supporto del fondo per sviluppare progetti hardware e software legati al settore della VR. 

Le startup che riceveranno i finanziamenti ed il supporto del fondo Vive X e del consorzio VRVCA potranno accedere, tra l'altro, alla piattaforma go-to-market Vive Port, lo store di applicazione VR di HTC. Vive Port è stato inizialmente disponibile per gli utenti cinesi e comprende circa 100 titoli VR. Nel corso dell'estate sarà disponibile in ulteriori mercati. 

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^