I tablet? Perderanno di senso in cinque anni, secondo il CEO di BlackBerry

I tablet? Perderanno di senso in cinque anni, secondo il CEO di BlackBerry

Thorsten Heins ritiene che nel giro di 5 anni non avrà senso possedere un tablet. La compagnia non rientrerà in questo mercato fino a quando non riuscirà a realizzare un dispositivo in grado di cambiare le regole del gioco

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:27 nel canale Mercato
BlackBerry
 

Thorsthen Heins, CEO di BlackBerry, ha rilasciato nei giorni scorsi un'intervista al sito Bloomberg nella quale esprime qualche dubbio nei confronti del mercato tablet, giustificando così l'intenzione della compagnia di non voler riproporre una propria interpretazione del concetto tablet dopo la deludente esperienza con PlayBook.

"Nel giro di cinque anni credo che non vi siano più ragioni per possedere un tablet. Forse uno schermo di grandi dimensioni per il tuo spazio di lavoro, ma non un tablet a sè stante. I tablet da soli non sono un buon modello di business" ha affermato Heins.

Il riferimento del CEO di BlackBerry ad "uno schermo di grandi dimensioni" potrebbe indicare quale sia la direzione che l'azienda intende assumere in questo mercato. Prima del rilascio di BlackBerry Z10 e Q10, infatti, la compagnia stava lavorando dietro le quinte ad un sistema capace di collegare gli smartphone a schermi di grandi dimensioni e lavorare come se si fosse ad un computer, con il supporto di periferiche di input esterne. Una funzionalità che non è apparsa con il lancio del sistema operativo BlackBerry 10, ma sulla quale la compagnia potrebbe essere ancora al lavoro.

Le esternazioni di Heins riguardanti il mercato tablet non sono nuove: il CEO di BlackBerry ha infatti dichiarato nel corso del mese di marzo che l'azienda non intende ritornare sul mercato tablet fino a quando non sarà riuscita a realizzare una soluzione in grado di cambiare le regole del gioco.

"Credo che il pool di profitto sia molto molto sottile. Complimenti ad Apple, credo che abbiano davvero saputo come meritarsi quello spazio, quindi per me non ha senso andare oltre. Devo immaginare per i miei clienti enterprise, per i miei consumatori, per il mio audience BB10 cosa posso fare che offra loro un'esperienza computing mobile nel formato tablet e che vada oltre la semplice esperienza tablet" ha sottolineato Heins.

92 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
alexdal03 Maggio 2013, 08:46 #1
Forse i margini saranno sempre piu' ridotti, ed il mercato sara' invaso da prodotti schifosi da 99 euro. Ma non penso che la domanda diminuira'.

Penso che BB dica cosi' perche' non puo' fare nessun investimento rischioso.

demon7703 Maggio 2013, 09:01 #2
Vista la rapidità evolutiva del settore informatico direi che sparate del genere lasciano il tempo che trovano.

E come se io dicessi che il mese di luglio 2015 sarà molto piovoso.

Forse in 5 anni i table andranno a morire perchè indosseremo tutti un paio di occhiali google.. o forse no e i tablet la faranno da padroni perchè ormai potentissimi e super accessibili..
Paganetor03 Maggio 2013, 09:02 #3
secondo me faranno la fine dei netbook: sostituiti da qualcosa di più "decente"... i netbook di fascia bassa non avevano proprio senso, restavano solo quelli di fascia medio-alta... e allora ecco che sono nati gli ultrabook, che almeno hanno un hw decente e caratteristiche interessanti (pur con un costo un po' altino).

Probabile che faranno questa fine anche i tablet, magari "sostituiti" da oprodotti ibridi (tablet+tastiera sganciabile, o phablet da 6/7". Non è che moriranno, semplicemente verranno create nuove esigenze che verranno soddisfatte da prodotti studiati ad hoc (in questo Apple - in particolare Jobs - era un maestro!)
ManVol03 Maggio 2013, 09:07 #4
Non so dire il perché ma anche io ho la stessa sensazione
frankie03 Maggio 2013, 09:12 #5
Parafrasando

Oste hai del vino rosso?
No.
E come è quello del vicino?
Fa schifo.

mapko03 Maggio 2013, 09:14 #6
Originariamente inviato da: demon77
Vista la rapidità evolutiva del settore informatico direi che sparate del genere lasciano il tempo che trovano.

E come se io dicessi che il mese di luglio 2015 sarà molto piovoso.

Forse in 5 anni i table andranno a morire perchè indosseremo tutti un paio di occhiali google.. o forse no e i tablet la faranno da padroni perchè ormai potentissimi e super accessibili..


d'accordo con te..
i tablet sono una soluzione tecnologica particolare
dwfgerw03 Maggio 2013, 09:15 #7
Dopo aver letto le dichiarazioni del CEO, fossi un grosso azionista o meglio ancora un membro del consiglio d'amministrazione, voterei per la sua cacciata...

Tim Cook etichetta il mercato tablet come la madre di tutti i mercati (sua dichiarazione alla recente conference call della Q2), mentre il CEO di Blackbarry dice esattamente il contrario.

Vediamo tra 5 anni chi avrà avuto ragione.
PaulGuru03 Maggio 2013, 09:17 #8
Originariamente inviato da: Paganetor
secondo me faranno la fine dei netbook: sostituiti da qualcosa di più "decente"... i netbook di fascia bassa non avevano proprio senso, restavano solo quelli di fascia medio-alta... e allora ecco che sono nati gli ultrabook, che almeno hanno un hw decente e caratteristiche interessanti (pur con un costo un po' altino).


Paragoni un netbook ad un ultrabook ?
Sai che uno costa circa il triplo dell'altro vero ?
I netbook sono acquistati anche da vuole hardware di tale livello e prezzo non solamente avere un prodotto sottile, senza contare che gli ultrabook sono classificati come notebook, mentre i tablet a tastiera sganciabile esistono già e sono sempre dei tablet.
acerbo03 Maggio 2013, 09:26 #9
ahahahahah, si potrebbe pure essere vero, ma credo sia piu' verosimile che tra 5 anni blackberry scomparirà e questo tizio dovrà cercarsi lavoro ... magari lo metteranno a capo di Nokia
AlexSwitch03 Maggio 2013, 09:27 #10
Vedo che il CEO di BB ha le idee fresche e chiare.... Un grosso schermo da portarsi sempre dietro assieme al telefono per la connessione ai servizi... La stessa filosofia che ha affondato il Playbook...
Chi vivrà, vedrà...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^