IBM, un sistema di pagamento per valute reali ispirato ai bitcoin

IBM, un sistema di pagamento per valute reali ispirato ai bitcoin

Big Blue sta pensando di adottare i principi di funzionamento dei Bitcoin per creare un sistema applicabile alle valute reali: una blockchain per ciascuna moneta, gestita dalle banche centrali

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:01 nel canale Mercato
IBM
 

IBM sta considerando la possibilità di impiegare i principi tecnologici sottostanti al sistema Bitcoin per creare un sistema di pagamento e di contante digitale applicabile alle valute principali. L'obiettivo è quello di permettere al pubblico di trasferire contanti o effettuare pagamenti in maniera istantanea senza doversi appoggiare a terze parti, risparmiando così sui costi di transazione.

L'idea sarebbe di applicare lo stesso principio della "blockchain", cioè il registro pubblico di tutte le transazioni in bitcoin, alle transazioni che avvengono in valuta reale, come l'Euro o il Dollaro. IBM avrebbe avviato una serie di confronti non ufficiali con vari istituti bancari, tra cui la Federal Reserve. Se il sistema bancario internazionale dovesse decidere di validare il progetto, IBM si occuperebbe della costruzione di un'infrastruttura scalabile e sicura.

Di fatto IBM si occuperebbe di creare un'infrastruttura capace di operare una "blockchain" per ciascuna valuta, la quale non sarebbe però decentralizzata come avviene per il sistema Bitcoin ma verrebbe mantenuta e controllata dalle banche centrali dei vari Paesi del mondo. L'impiego di wallet software collegati al conto bancario di un individuo permetterebbe quindi di sfruttare il denaro in forma digitale. "Fa tutto parte dell'offerta di moneta. E' la stessa moneta, solo che invece di essere una banconota con un numero di serie è un token su di una blockchain" ha commentato una fonte ben informata sull'argomento ma che ha voluto restare anonima".

Il concetto di blockchain portato alla ribalta dal sistema Bitcoin è già stato considerato da più parti come una innovazione molto interessante, tra le ultime la Banca d'Inghilterra che ha considerato il registro pubblico della blockchain come un elemento capace di trasformare il sistema finanziario più in generale.

Il progetto è comunque in fase embrionale ed evolve costantemente. Attualmente non è chiaro in che modo potranno essere risolte le preoccupazioni legate alle attività criminali e di riciclaggio del denaro, che nel corso di questi anni hanno gettato ombre sul sistema Bitcoin.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AleLinuxBSD16 Marzo 2015, 16:14 #1
Tradotto, controllo assoluto (più diretto di quanto accade attualmente) della movimentazione di soldi "virtuali", vendendoti l'idea di potere risparmiare (come se esistesse davvero una correlazione diretta tra costi di un servizio ed un ragionevole ricarico a carico dell'utente finale per il suo utilizzo), centralizzando maggiormente le movimentazioni di capitali, che diventerebbero, tra le altre cose, ancora più appetibili per la criminalità organizzata.

Proprio qualcosa di geniale.
Notturnia17 Marzo 2015, 00:03 #2
lol se va in porto crolla uno dei fondamenti del bitcoin :-D

è geniale di sicuro togliere i bitcoin di mezzo e ridurre il dilagare di soldi sporchi in giro per poter sovvenzionare i terroristi..
effettivamente è una cosa geniale.

spero che IBM riesca nel suo intento perché capisco che per assurdo il bitcoin è bellissimo.. ma non nel mondo reale... come hanno già dimostrato le truffe smascherate..

l'utopia è gradevole.. la realtà è un'altra..
HackaB32117 Marzo 2015, 13:19 #3
Le frasi "senza terze parti" e "mantenuta e controllata dalle banche centrali" sono in palese contraddizione. Mi riservo di saperne di più prima di giudicare ma non mi sembra una grande idea, anche perchè esiste già ripple che fa quello che vuol fare ibm e per di più in modo decentralizzato.
Non si capisce poi perchè creare un'alternativa centralizzata alla rete bitcoin che è già perfetta così com'è oltre ad essere anche l'unico sistema di pagamento ad oggi inviolato esistente. Ma questo è un altro discorso.
AleLinuxBSD17 Marzo 2015, 14:59 #4
Originariamente inviato da: Notturnia
è geniale di sicuro togliere i bitcoin di mezzo e ridurre il dilagare di soldi sporchi in giro per poter sovvenzionare i terroristi..
effettivamente è una cosa geniale.

Questo tipo di abbinamento aiuta nel comprendere come sia semplice "vendere" proposte/soluzioni a gente poco informata, che vuole rassicurazioni/certezze.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^