Il 2010 anno record per le vendite di semiconduttori

Il 2010 anno record per le vendite di semiconduttori

Crescita annuale superiore al 30% e risultato complessivo da record, con vendite per oltre 300 miliardi di dollari. Il mercato dei semiconduttori, a dispetto della crisi, ha goduto di ottima salute nel 2010

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:03 nel canale Mercato
 

Forte crescita nelle vendite nel mercato dei semiconduttori quella totalizzata nel corso del 2010. L'industria nel complesso, alla luce dei dati resi disponibili da iSuppli, ha registrato vendite per un controvalore di 304 miliardi di dollari USA; il risultato è in forte crescita del 32,4% rispetto ai 12 mesi precedenti.

La percentuale di incremento rispetto all'anno precedente non è stata tale a quella registrata nell'anno 2001, periodo nel quale il fatturato era aumentato del 36,7% rispetto ai 12 mesi precedenti. Nel confronto con quel periodo di tempo, tuttavia, la crescita in valore assoluto del fatturato è stata più consistente: le vendite addizionali dell'anno 2010 rispetto al 2009 hanno infatti contribuito per un controvalore di 74,5 miliardi di dollari.

La crescita del 2010 era stata prevista alla luce del difficile andamento dell'anno 2009, ma quanto evidenziato ha superato anche le migliori aspettative fatte dagli analisti. A guidare questa crescita la forte domanda di mercato per dispositivi di elettronica di consumo e di informatica, tra i quali segnaliamo PC, televisori e telefoni cellulari.

Tutti i settori del mercato dei semiconduttori hanno registrato una crescita a doppia cifra nel corso del 2010, fatta solo eccezione per le vendite di memorie NOR flash e di alcune particolari tipologie di memorie. Questo ha riflessi diretti sulle aziende operanti nel settore: delle 150 monitorate da iSuppli ben il 90% ha registrato una crescita del fatturato nell'anno appena concluso.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MesserWolf18 Gennaio 2011, 11:01 #1
E oggi STM sale alla notizia che:

Oggi il quotidiano di Tokio Nikkei riporta che la giapponese Elpida Memory, terzo produttore mondiale di chip per computer, starebbe pianificando un rialzo dei prezzi del 10% delle proprie memorie Dram (Dynamic random access memory).


uff mi beccherò di sicuro il rialzo dato che devo assemblare il pc a febbraio / marzo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^