Il CEO di GlobalFoundries consigliere della Global Semiconductor Alliance

Il CEO di GlobalFoundries consigliere della Global Semiconductor Alliance

Ajit Manocha, CEO di GlobalFoundries, è stato nominato membro del consiglio di amministrazione della GSA, che riunisce i principali attori del mondo dei semiconduttori

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:23 nel canale Mercato
 

La Global Semiconductor Alliance, l'alleanza che raccoglie i principali esponenti dell'industria dei semiconduttori, ha nominato Ajit Manocha, CEO di GlobalFoundries, membro del consiglio di amministrazione. "E' un privilegio rappresentare il segmento fonderia e di estendere la missione della GSA nel promuovere la collaborazione all'interno dell'ecosistema semiconduttori" ha dichiarato Manocha in un comunicato.

Ajit Manocha è stat nominato CEO di GlobalFoundries nell'ottobre del 2011 succedendo a Doug Grose, dopo essere stato executive vice president delle operazioni e membro del consiglio esecutivo per Spansion. Manocha ha inoltre ricoperto il ruolo di consigliere per Advanced Technology Investment Corporation, l'investitore di maggioranza di GlobalFoundries. In precedenza Manocha è stato vicepresidente e chief manufacturing officer per NXP Semiconductor (Philips Semiconductors) e ha lavorato per AT&T Microelectronics e AT&T Bell Laboratories.

Jodi Shelton, cofondatore e presidente di GSA, ha commentato: "Siamo lieti di poter avere GlobalFoundries rappresentata nel nosto consiglio e attendiamo di poter raccogliere gli spunti che la partecipazione di Ajit Manocha saprà fornire. La sua leadership e l'esperienza nel rappresentare il settore delle fonderie garantisce di avere un consiglio in grado di riflettere la composizione dell'intera catena di fornitura. La sua esperienza ci aiuterà a rispondere alle sfide di questo settore".

La Global Semiconductor Alliance è stata fondata nel 1994 con l'obiettivo di promuovere e diffondere nell'industria dei semiconduttori il modello di business di tipo fabless.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^