Il mercato tablet segna il nono trimestre di flessione consecutiva

Il mercato tablet segna il nono trimestre di flessione consecutiva

Un mercato che continua ad arrancare quello dei tablet, che rispetto allo scorso anno perdono il 20,1% in termini di volumi di vendita

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:41 nel canale Mercato
 

La spesa dei consumatori durante il trimestre delle festività 2016 non si è chiaramente rivolta in direzione dei tablet consumer, con il mercato che registra il nono trimestre consecutivo di flessione. Secondo i dati preliminari raccolti ed elaborati da IDC, il volume di consegne è pari a 52,9 milioni di unità nel quarto trimestre 2016, con un calo del 20,1% rispetto allo stesso trimestre di un anno fa. L'intero anno vede un volume di consegne di 174,8 milioni di pezzi, con un calo del 15,6% rispetto al 2015.

Ryan Reith, program vice president per IDC, ha commentato: "I tablet tradizionali senza tastiera dedicata continuano a perdere rilevanza in tutti i mercati, con la conseguenza della flessione sul mercato globale. Il solo catalizzatore di crescita in alcuni mercati, come Medio Oriente, Africa, Europa Centrale e dell'Est, è il basso costo e la semplicità, che caratterizzano dispositivi che non possono contribuire ad una crescita di fatturato".

Le realtà che storicamente hanno dominato il mercato dei sistemi notebook hanno inoltre elaborato piani di espansione dei propri cataloghi per includere più sistemi tablet detachable, sebbene attualmente siano più parole che fatti. IDC sostiene che nella seconda metà del 2017 si porà assistere ad una maggiore offerta di dispositivi detachable sia dagli OEM che operano sul mercato notebook sia dai player storicamente attivi nel settore smartphone.

Tuttavia anche i tablet detachable non sono stati capaci di mantenere un buon volume di vendite nel quarto trimestre, con i prodotti di punta di realtà chiave che iniziano a mostrare i segni dell'età. "Il mercato continua a mostrare interesse verso i dispositivi due-in-uno, ma stiamo giungendo ad un punto dove le disparità di prezzo o di prestazioni tra detachable e convertibili inizia ad assottigliarsi, con una competizione che ha danneggiato la crescita dei tablet detachable. Crediamo si tratti comunque di una situazione temporanea, con gli ecosistemi che verranno ulteriormente rifiniti con futuri aggiornamenti e con il supporto degli sviluppatori" ha osservato Jitesh Ubrani, senior research analyst per IDC.

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LucaLindholm06 Febbraio 2017, 12:22 #1

Eheheh...

Siate precisi: le vendite di tablet Apple e dell'OHA stanno calando a ritmi vertiginosi, MA quelle dei tablet PC Windows stanno aumentando a ritmi sostenuti.
paolodekki06 Febbraio 2017, 12:34 #2
Ancora oggi non mi è chiaro il target dei tablet: Per il gioco c'è il pc classico o le console, se vuoi vedere file multimediali prendi il tv smart o il pc classico, se ti serve il portatile c'è il pc portatile (da notebook fino agli ultrabook per giocare ovunque ti porti la vita!), se ti serve un apparecchio per comunicare in viaggio c'è il cellulare o il pc portatile. Se fai due o più cose di queste, ti basta avere un buon pc portatile e un cellulare scassone Insomma... a che servono i tablet? Mai capito.
cata8106 Febbraio 2017, 12:48 #3
Senza dove accendere il pc e in un tempo quasi immediato ho accesso a:

- Yotube
- Netflix
- Raiplay/news
- Amazon video
- Browsing web
- Giochi leggeri (carte / simulazioni / gestionali)

Stando comodamente seduto sul divano o sul trono in bagno
nickmot06 Febbraio 2017, 12:50 #4
Originariamente inviato da: cata81
Senza dove accendere il pc e in un tempo quasi immediato ho accesso a:

- Yotube
- Netflix
- Raiplay/news
- Amazon video
- Browsing web
- Giochi leggeri (carte / simulazioni / gestionali)

Stando comodamente seduto sul divano o sul trono in bagno


Solo che ad oggi la maggior parte delle persone queste cose le fa dallo smartphone e quello lo hanno piò o meno tutti.
Il tablet è visto come un extra non più necessario, soprattutto considerando che le dimensioni degli schermi dei telefoni sono sempre maggiori.
paolodekki06 Febbraio 2017, 13:00 #5
Originariamente inviato da: cata81
Senza dove accendere il pc e in un tempo quasi immediato ho accesso a:

- Yotube
- Netflix
- Raiplay/news
- Amazon video
- Browsing web
- Giochi leggeri (carte / simulazioni / gestionali)

Stando comodamente seduto sul divano o sul trono in bagno


Quindi mi confermi che praticamente non serve a molto... è soltanto una via di mezzo tra un portatile e un cellulare senza essere nessuno dei due. Ovviamente c'è chi ama questo tipo di prodotto, era soltanto per capire
Giuss06 Febbraio 2017, 13:01 #6
Io preferisco un telefono di dimensioni non eccessive, e quindi più pratico da portare in giro, mentre in casa ho la comodità del tablet e del suo schermo più grande.

Il notebook è un'altra cosa e ha scopi e utilizzi diversi.
Klontz06 Febbraio 2017, 13:04 #7
Originariamente inviato da: cata81
Senza dove accendere il pc e in un tempo quasi immediato ho accesso a:

- Yotube
- Netflix
- Raiplay/news
- Amazon video
- Browsing web
- Giochi leggeri (carte / simulazioni / gestionali)

Stando comodamente seduto sul divano o sul trono in bagno


Concordo...
tant'è che ha sostituito del tutto il notebook.. che veniva utilizzato per questo ed altro...tipo la posta elettronica, qualche documento word/excel.. ma nulla di impegnativo.

Lo smatphone non è assimilabile al tablet, anche 4 o 5.5 pollici.. non possono competere con la comodità dei 10 pollici, semmai.. il tablet, almeno come uso.. ha sostituito il notebook, è diretto concorrente di qust'ultimo.. e questo spiega anche il basso turn-over di mercato.. lo smartphone viene cambiato moolto più spesso di un notebook, ed il tablet è più affine a quest'ultima categoria che a quella dello smartphone.
Giuss06 Febbraio 2017, 14:34 #8
Ripeto come ho detto prima che secondo me il confronto tablet e portatile non ha senso, sono prodotti diversi con usi diversi.
ambaradan7406 Febbraio 2017, 14:45 #9
il tablet se ha una buona app fatta bene alle volte e' meglio di un portatile.

Da me per esempio usano gli IPAD con un app avanzata di blocconote, vanno in giro, fanno foto e prendono appunti al volo dappertutto, note vocali ecc.
Nello stesso tempo consultano i manuali.

Poi in ufficio basta riordinare il tutto. E li pero anzi il PC.
Quindi sono prodotti altamente complementari.
Klontz06 Febbraio 2017, 14:46 #10
Originariamente inviato da: Giuss
Ripeto come ho detto prima che secondo me il confronto tablet e portatile non ha senso, sono prodotti diversi con usi diversi.


Se parli di un confronto puramente hardware.. ovviamente non è fattibile.
Ma qui si parla dell'uso che se ne fa... ed il tablet ha soppiantato in molti ambiti quello che prima veniva fatto col notebook, l'utente di prima faceva l'esempio dei rappresentanti.. ma anche a livello domestico, per esempio mia moglie/figli.. usano sempre e soltanto il tablet per tutto quanto ruota intorno ad Internet.. è il prodotto che mancava, di nicchia, perché copre un ambito molto specifico, ma il suo lavoro lo fa meglio di un notebook o smartphone.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^