In calo le vendite di televisori a inizio 2015, ma non per i modelli 4K

In calo le vendite di televisori a inizio 2015, ma non per i modelli 4K

Dopo un 2014 che ha visto vendite in forte crescita nel mercato dei televisori a livello globale, il 2015 mostra segnali di contrazione che non interessano però i nuovi modelli caratterizzati da risoluzione 4K

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:53 nel canale Mercato
SamsungHisenseLGSony
 

Nel corso del secondo trimestre 2015, stando ai dati forniti da IHS, il mercato dei televisori ha registrato una contrazione dell'8% nelle vendite a livello globale. Il dato non deve sorprendere, considerato che a livello globale le vendite di televisori hanno registrato un costante incremento delle vendite su base trimestrale per tutto il 2014.

Nel corso dello scorso anno le vendite hanno registrato un +3% rispetto all'anno precedente, con un dato positivo di oltre il 6% prendendo quale riferimento le regioni in via di sviluppo. La contrazione del secondo trimestre 2015 è legata ai ridotti margini di crescita nelle vendite di televisori LCD, tecnologia che caratterizza il 99% dei dispositivi venduti sul mercato. Il calo è stato maggiormente evidente nelle regioni in via di sviluppo, mentre in nord America il dato è ritornato in positivo proprio nel corso del terzo trimestre 2015; la Cina continua a registrare dati di vendita positivi ma con margini inferiori rispetto ai trimestri precedenti.

In controtendenza, ma la dinamica era prevedibile, le vendite di televisori con display 4K: nel corso del secondo trimestre 2015 la vendita di questi prodotti ha registrato un incremento del 197% su base annuale, toccando quota 6,2 milioni di pezzi a livello globale. A caratterizzare questa dinamica la progressiva contrazione dei prezzi di vendita, che si stanno rapidamente avvicinando a quelli di comparabili modelli di tipo Full HD.

A guidare le vendite a livello globale i colossi coreani, con Samsung al primo posto con il 29% del totale seguita da LG Electronics con circa il 14%. Sony detiene circa il 7% del totale, mentre le cinesi Hisense e TCL sono poco distanti con circa il 5% ciascuna. I top 5 produttori mondiali detengono in totale oltre il 60% della quota di mercato.

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tony7314 Settembre 2015, 09:09 #1
Sabato scorso abbiamo preso Un Panasonic CX-680 50" in offerta a 699€ la dice lunga su come stiano scendendo i prezzi dei TV 4K.

Molto bella la risoluzione 4K devo ammetterlo e molto bella la TV (da Panasonic non mi aspetto niente di meno) nonostante sia di fascia "media". Ma questa è solo per la visione in camera da letto, in sala troneggia il Panasonic TC-P60ZT60 (il canto del cigno dei meravigliosi plasma Panasonic ) che verrà sostituito dai futuri OLED sempre di Pana, ovviamente non curvi...
randorama14 Settembre 2015, 09:57 #2
50 pollici in camera da letto?
vabbeh, ci monti sopra una webcam e fai a meno della specchiera
Bivvoz14 Settembre 2015, 10:04 #3
Secondo me cala tutto tranne i 4k perchè fanno sempre più 4k e meno delle altre.

Il 4k è un po' uno specchietto per le allodole.
L'utilità rasenta lo zero e solo nei vari centri commerciali con i demo delle case produttrici si nota la differenza e solo se ci metti la faccia molto vicino.
Ma nonostante ciò la gente compra lo stesso.

In uso la differenza tra fullHD e 4K (o ultraHD come lo chiamano) è nella maggior parte dei casi impercettibile.
Solo un vero appassionato che si fa una postazione con la tv molto vicina e nella posizione giusta può godersi la differenza tra fullHD e 4k.
Le persone normali vedono la differenza quando si alzano e vanno vicino alla tv, poi si siedono sul divano a 2 metri di distanza e hanno speso un sacco di soldi per niente.

È molto più fruibile la differenza che passa tra un led lcd e un oled ma per ora costano veramente tanto.
Se mi fanno una fullHD oled a un prezzo accettabile la prendo al volo.
tony7314 Settembre 2015, 10:47 #4
Originariamente inviato da: randorama
50 pollici in camera da letto?
vabbeh, ci monti sopra una webcam e fai a meno della specchiera


La camera è molto grande, va a sostituire un 42".


Originariamente inviato da: Bivvoz
Secondo me cala tutto tranne i 4k perchè fanno sempre più 4k e meno delle altre.

Il 4k è un po' uno specchietto per le allodole.

In uso la differenza tra fullHD e 4K (o ultraHD come lo chiamano) è nella maggior parte dei casi impercettibile.


Guarda fino a 9 giorni fà la pensavo esattamente come te, poi a ben vedere le differenze ci sono eccome. Anche lo scaling tra a 1080p è veramente ottimo e migliora addirittura se paragonata al Panasonic SC-650 (che è Full HD) accanto a quello che ho preso io; ci girava lo stesso filmato a 1080p ma sul 680 era tutt'altra roba. Lungi da me di volerlo paragonare colZT60 che ho in sala però...

Poi va bè quando vai su YT nei canali 4K e filmati vari ti accorgi veramente che la direzione è quella...
Bivvoz14 Settembre 2015, 10:54 #5
Originariamente inviato da: tony73
La camera è molto grande, va a sostituire un 42".




Guarda fino a 9 giorni fà la pensavo esattamente come te, poi a ben vedere le differenze ci sono eccome. Anche lo scaling tra a 1080p è veramente ottimo e migliora addirittura se paragonata al Panasonic SC-650 (che è Full HD) accanto a quello che ho preso io; ci girava lo stesso filmato a 1080p ma sul 680 era tutt'altra roba. Lungi da me di volerlo paragonare colZT60 che ho in sala però...

Poi va bè quando vai su YT nei canali 4K e filmati vari ti accorgi veramente che la direzione è quella...


Si ma da che distanza la noti la differenza?
Domenik7314 Settembre 2015, 11:16 #6
Originariamente inviato da: Bivvoz
Secondo me cala tutto tranne i 4k perchè fanno sempre più 4k e meno delle altre.

Il 4k è un po' uno specchietto per le allodole.
L'utilità rasenta lo zero e solo nei vari centri commerciali con i demo delle case produttrici si nota la differenza e solo se ci metti la faccia molto vicino.
Ma nonostante ciò la gente compra lo stesso.

In uso la differenza tra fullHD e 4K (o ultraHD come lo chiamano) è nella maggior parte dei casi impercettibile.
Solo un vero appassionato che si fa una postazione con la tv molto vicina e nella posizione giusta può godersi la differenza tra fullHD e 4k.
Le persone normali vedono la differenza quando si alzano e vanno vicino alla tv, poi si siedono sul divano a 2 metri di distanza e hanno speso un sacco di soldi per niente.

È molto più fruibile la differenza che passa tra un led lcd e un oled ma per ora costano veramente tanto.
Se mi fanno una fullHD oled a un prezzo accettabile la prendo al volo.


Si, pensavo così anch'io, finchè non ne ho visto uno dal vivo... faceva vedere una partita di calcio e i calciatori erano così definiti che sembravano uscire dallo schermo... certo un 40" messo a 4 metri non ha senso. Quando cambierò il televisore in sala prenderò almeno un 60" e da una distanza di circa 3 metri a cui lo guarderemo posso assicurarti che la differenza si nota eccome... per ora l'unico problema dei 4k è che ci sono pochissimi contenuti.... spero che l'avvento di netflix in italia sproni un po' il mercato
Mparlav14 Settembre 2015, 12:18 #7
Originariamente inviato da: Bivvoz
Secondo me cala tutto tranne i 4k perchè fanno sempre più 4k e meno delle altre.

Il 4k è un po' uno specchietto per le allodole.
L'utilità rasenta lo zero e solo nei vari centri commerciali con i demo delle case produttrici si nota la differenza e solo se ci metti la faccia molto vicino.
Ma nonostante ciò la gente compra lo stesso.

In uso la differenza tra fullHD e 4K (o ultraHD come lo chiamano) è nella maggior parte dei casi impercettibile.
Solo un vero appassionato che si fa una postazione con la tv molto vicina e nella posizione giusta può godersi la differenza tra fullHD e 4k.
Le persone normali vedono la differenza quando si alzano e vanno vicino alla tv, poi si siedono sul divano a 2 metri di distanza e hanno speso un sacco di soldi per niente.

È molto più fruibile la differenza che passa tra un led lcd e un oled ma per ora costano veramente tanto.
Se mi fanno una fullHD oled a un prezzo accettabile la prendo al volo.


In realtà è il contrario, la differenza 4K vs fullHD si nota anche a distanze normali.
tony7314 Settembre 2015, 12:32 #8
Originariamente inviato da: Bivvoz
Si ma da che distanza la noti la differenza?


Nei filmati 4K lo vedi DA QUALSIASI distanza, nel full HD la vedi da vicino perchè non ci sono scalettature.
Bivvoz14 Settembre 2015, 12:37 #9
Ok non parlo più, prima proverò bene
Mparlav14 Settembre 2015, 12:53 #10
Il problema non è il 4K di per sè, quanto piuttosto privilegiare innanzi tutto gli altri fattori che determinano la qualità della TV (contrasto, resa cromatica, sw, etc).

Un problema che nessuno dovrebbe porsi se la propria TV funziona ancora bene.
Ma capita che ti si rompa proprio in questo periodo o te ne se serva una aggiuntiva, quindi ti trovi a scegliere tra un fullHD ed un 4k.

C'è ancora una scarsa diffusione dei contenuti 4K, ma diciamo che nel 2016 tra Ultra HD Blu-ray e servizi streaming, la situazione è destinata a migliorare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^