In crescita, ma con stime al ribasso, la spesa IT per il 2012

In crescita, ma con stime al ribasso, la spesa IT per il 2012

La spesa globale IT crescerà nel 2012, ma in misura minore rispetto a quanto elaborato in precedenza. Crisi dell'eurozona, difficoltà dell'economia e alluvioni in Thailandia le cause principali

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:18 nel canale Mercato
 

La spesa globale IT arriverà a 3800 miliardi di dollari nel 2012, andando a segnare un incremento del 3,7% rispetto a quanto registrato nell'anno appena trascorso, dove la spesa globale IT si è assestata al livello di 3700 miliardi di dollari, con una crescita del 6,9% rispetto ai risultati del 2010.

E' la società di analisi di mercato Gartner a tratteggiare il quadro, elaborando una revisione al ribasso rispetto alla precedente stima di crescita del 4,6%. Tutti i quattro principali settori tecnologici (computing hardware, enterprise software, servizi IT e apparati e servizi di telecomunicazioni) assisteranno ad una più lenta crescita nel 2012 rispetto a quanto precedentemente stimato.

"La barcollante crescita economica globale, la crisi dell'eurozona e l'impatto delle alluvioni in Thailandia hanno avuto tutti il loro peso sulla revisione delle stime di spesa IT" ha dichiarato Richard Gordon, research vice predsident per Gartner. Le alluvioni in Thailandia continuano ad avere serie ripercussioni sul business IT mondiale, in particolare per quanto riguarda gli acquisti di sistemi e di soluzioni e dispositivi di storage.

Le alluvioni thailandesi che hanno lasciato un terzo del paese sotto l'acqua, stanno avendo serie implicazioni per il business in giro per il mondo, particolarmente con gli acquisti di computer e storage. "La Thailandia è un centro nevralgico fondamentale per la produzione di hard disk, sia per quanto riguarda i prodotti finiti, sia per i componenti. La fornitura di hard disk sarà ridotta del 25% circa durante i prossimi 6-9 mesi. La ricostruzione degli stabilimenti richiederà tempo e gli sforzi destinati a questo continueranno a creare qualche difficoltà per tutto il 2012 e anche per il 2013" ha commentato Gordon.

Sebbene gli OEM più grandi avranno relativamente meno problemi rispetto ad altre realtà di più piccole dimensioni, nessuna compagnia potrà ritenersi completamente immune dagli effetti causati dall'attuale difficile situazione della filiera degli hard disk. Gartner, a tal proposito, ha ridotto le previsioni di consegne per i sistemi PC, con impatto sulle previsioni a breve termine del settore hardware. L'impatto dei problemi di fornitura di hard disk sulle consegne di hard disk stessi e di sistemi PC per la prima metà dell'anno vanno a dipingere una situazione di cautela sulle stime della spesa hardware globale.

Sarà il settore dei dispositivi di telecomunicazioni a registrare la crescita più consistente, con un incremento del 6,9% nei fatturati 2012, seguito a ruota dal mercato software enterprise previsto essere in crescita del 6,4%.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^