In un anno triplicano le vendite di SSD grazie a PC ultrathin e tablet

In un anno triplicano le vendite di SSD grazie a PC ultrathin e tablet

Triplicate le vendite di Solid State Drive in un solo anno, grazie al traino dei tablet PC ma anche dei PC portatili ultrasottili, siano essi Ultrabook o simili

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 12:31 nel canale Mercato
Ultrabook
 

Grande balzo in avanti per quanto riguarda le vendite di Solid State Drive, adottati in misura sempre più massiccia nei dispositivi tecnologici di maggiore successo. Ricordiamo in ogni caso che con Solid State Drive si intende ormai l'unità di archiviazione basato su NAND Flash in genere, e non solo gli iper-performanti SSD del settore consumer PC.

In base a una ricerca di IHS (fonte CDRInfo), da gennaio a marzo di quest'anno sono state 5,9 milioni le unità SSD vendute per i sistemi Ultrabook e ultrathin, contro le 1,9 milioni di unità vendute nello stesso arco temporale dell'anno passato. Prendendo in esame l'intero mercato SSD del primo trimestre dell'anno e non solo quello legato ad Ultrabook e ultrathin, sono state 11,9 milioni le unità commercializzate, contro le 6 milioni dell'anno passato nello stesso periodo; l'incremento è quindi del 90%, un dato che parla da solo.

Molto più limitato l'incremento delle unità tradizionali in ambito enterprise, ma comunque sempre di aumento di parla: sono state infatti 16 milioni le unità commercializzate, contro le 14,9 milioni dell'anno passato. In ambito consumer invece le cose non vanno benissimo, riflesso diretto del calo di vendite generalizzato di PC desktop e notebook "normali": le unità vendute nel primo trimestre di quest'anno sono state 93,3 milioni, contro le 105,3 milioni dell'anno scorso. Considerando l'intero mercato HDD (gli hard disk tradizionali), il calo rispetto all'anno passato ammonta a un -7%, passando da 145,5 milioni di unità a 135,7 milioni.

Interessante notare quindi come il Solid State Drive stia conquistando i propri spazi all'interno di un mercato che sembrava impossibile da scalare fino a pochi anni fa, visti i prezzi proibitivi degli esordi.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^