Instagram e Facebook, pronta l'indagine della FTC

Instagram e Facebook, pronta l'indagine della FTC

La Federal Trade Commission è pronta vagliare l'operazione di acquisizione, per verificare che non vi siano pratiche anticompetitive. Da 6 a 12 mesi prima del completamento dell'indagine

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:01 nel canale Mercato
Instagram
 

A meno di una settimana dalla quotazione in borsa di Facebook, la Federal Trade Commission ha deciso di avviare un'indagine sull'acquisizione dell'applicazione fotografica Instagram da parte del social network più famoso della rete.

Secondo quanto riportato dal quotidiano Financial Times, come ripreso anche da Daily Tech, l'obiettivo dell'indagine della FTC è quello di identificare se vi siano tracce di pratiche anticompetitive. Non si tratta, però, di un accanimento contro Facebook, in quanto questo genere di indagini sono pratica comune per qualsiasi operazione societaria di acquisizione di particolare valore. Ricordiamo infatti che l'acquisizione di Instagram è stata annunciata lo scorso mese, con l'offerta da parte di Facebook di 1 miliardo di dollari in contanti ed azioni.

Nonostante si tratti di una azione di routine, l'indagine della FTC potrebbe però causare qualche grattacapo a Facebook per i prossimi mesi. Il social network di Mark Zuckerberg, infatti, non potrà sfruttare in alcun modo Instagram fino a quando l'indagine non sarà giunta a conclusione, andando così a ritardare l'implementazione di servizi e funzionalità che potrebbero essere piuttosto importanti per la strategia mobile di Facebook.

L'attesa si prefigura essere piuttosto lunga: l'indagine, infatti, potrebbe richiedere un tempo dai 6 ai 12 mesi prima del suo completamento. Facebook ha comunque già comunicato l'impegno a versare ad Instagram un risarcimento di 200 milioni di dollari nel caso in cui la Federal Trade Commission non dovesse dare il via libera all'accordo.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^