Intel acquisisce McAfee per circa 6 miliardi di Euro

Intel acquisisce McAfee per circa 6 miliardi di Euro

Intel acquisisce McAfee: gli utenti vogliono sicurezza oltre alle prestazioni e al ridotto consumo energetico

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 15:44 nel canale Mercato
IntelMcAfee
 

Intel acquisisce il colosso della sicurezza informatica McAfee, è questa la notizia odierna diffusa poco fa da svariati fonti online. L'accordo economico viene quantificato in 7,68 miliardi di dollari (circa 6 miliardi di euro), pari a 48 dollari per azione.

Già questi numeri fanno capire l'importanza dell'operazione e non potrebbe essere altrimenti considerando il calibro dei due soggetti in campo: Intel e McAfee sono entrambi leader nei rispettivi settori. L'operazione portata a termine da parte di Intel merita però di essere approfondita in relazione al nuovo scenario di mercato che va delineandosi.

Negli obiettivi di Intel fino ad oggi ci sono sempre stati lo sviluppo di nuove soluzioni di risparmio energetico, la progettazione di componenti sempre più performanti e nell'ultimo periodo la realizzazione di tecnologie mobile orientate alla connettività internet. In questo quadro si inserisce l'acquisizione di McAfee: le tecnologie software per la sicurezza fino ad oggi sviluppate da McAfee saranno a disposizione di Intel che sul fronte hardware potrà proporre soluzioni ancor più ottimizzate e integrate.

E' lo stesso Paul Otellini, Intel president and CEO, a lasciar intendere tutto ciò: oltre alle prestazioni e al ridotto consumo energetico, l'utente ora pone particolare attenzione alla sicurezza del proprio sistema e dei propri dati.

A ulteriore conferma di ciò, Renée James - Intel senior vice president e general manager del gruppo - sottolinea come l'acquisizione di McAfee sia da considerare strategica per l'ambito relativo alla wireless mobility. Inoltre, Intel cita nel proprio documento gli "internet-ready device", ovvero sistemi in grado di garantire all'utente l'accesso al web e ai servizi online: il focus non si limita più ai soli sistemi PC e viene ampliato verso soluzioni differenti e verso ambiti di mercato che promettono crescite interessanti.

Nei prossimi mesi la strategia di Intel prenderà forma e si capirà anche in quale modo i prodotti McAfee verranno integrati nelle soluzioni Intel, anche se considerando la notorietà del brand McAfee è presumibile che Intel possa continuare a utilizzarlo per la commercializzazione delle suite di sicurezza.

41 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jestermask19 Agosto 2010, 15:50 #1
Però di preciso preciso non ho capito cosa ha in mente Intel con questa acquisizione
capitan_crasy19 Agosto 2010, 15:52 #2
6 miliardi di euro?
Accidenti con credevo che McAfee valesse così tanto e che Intel entrasse così prepotentemente nel campo degli antivirus...
PhoEniX-VooDoo19 Agosto 2010, 16:02 #3
l'avranno vista lunga in base ad alcuni scenari che si andranno a delinare, o forse loro prevedono/sperano che sarà così.

per il resto cosa ci possono fare con McAfee?

A. Nulla, ovvero inglobarla e vendere antivirus e soluzioni di sicurezza come ha fatto la società fino ad oggi
B. Sviluppare soluzioni antivirus strettamente connesse ai loro prodotti: CPU con antivirus integrato nella cache?


in ogni caso beati loro che stappano assegni da 6 miliardi come niente






[SIZE="1"]
[COLOR="Silver"]si si lo so, sicuro non hanno pagato con un assegno[/COLOR][/SIZE]
Malek8619 Agosto 2010, 16:09 #4
Personalmente ho sempre ritenuto il McAfee di un'inutilità disarmante...

Però, a pensarci bene, il fatto che viene preinstallato in qualsiasi computer non è poco. E se davvero valevano così tanto (anche se fosse con un discreto sovraprezzo, è comunque una grossa cifra), allora vuol dire che li sottovalutavo.
Narkotic_Pulse___19 Agosto 2010, 16:11 #5
e poi se ne fa, cosa?
Foglia Morta19 Agosto 2010, 16:14 #6
Originariamente inviato da: capitan_crasy
6 miliardi di euro?
Accidenti con credevo che McAfee valesse così tanto e che Intel entrasse così prepotentemente nel campo degli antivirus...


http://news.yahoo.com/s/nm/20100819...us_mcafee_intel

pagano 48 dollari ad azione... il 60% in più del loro valore ( prezzo di chiusura di ieri )
PhoEniX-VooDoo19 Agosto 2010, 16:16 #7
magari l'hanno comprata solo per levarcela dalle palle?
OutOfBounds19 Agosto 2010, 16:17 #8
Speriamo in qualche soluzione integrata che permetta di ottimizzare il funzionamento dell'antivirus ciuccia risorse
majerle19 Agosto 2010, 16:36 #9
E' lo stesso Paul Otellini, Intel president and CEO, a lasciar intendere tutto ciò: oltre alle prestazioni e al ridotto consumo energetico, l'utente ora pone particolare attenzione alla sicurezza del proprio sistema e dei propri dati.


Intel dovrebbe sapere che non tutti installano sistemi operativi Microsoft...

ma perche' non dare 6 miliardi di euro a progetti FOSS (primo fra tutti Linux) e rendere il mondo piu' sicuro per tutti ?

deluso, molto deluso

BHH
ammetto che sono un Intel fanboy
bollicina3119 Agosto 2010, 17:06 #10
Originariamente inviato da: PhoEniX-VooDoo
magari l'hanno comprata solo per levarcela dalle palle?






Davvero però son cifre da paura ragazzi, pensateci voi, a vedervi, arrivare sul conto una cifra del genere

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^