Intel ed FTC: arriva il patteggiamento

Intel ed FTC: arriva il patteggiamento

La Commissione Federale del Commercio annuncia di aver raggiunto un accordo con Intel per ritirare le pesanti accuse mosse alla fine del 2009. I dettagli saranno rivelati nel corso di una conferenza stampa

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:19 nel canale Mercato
Intel
 

La Federal Trade Commission ha in programma la convocazione di una conferenza stampa a Washington nel corso della giornata odierna per illustrare i termini del patteggiamento raggiunto con il colosso californiano Intel Corporation.

La FTC ha dichiarato nel corso della giornata di ieri di aver raggiunto un accordo per quietare le accuse sollevate contro Intel nel corso del mese di dicembre 2009, quando asserì che il produttore di Santa Clara avrebbe fatto uso di pratiche anticompetitive nel mercato dei processori, dei chiptset e delle GPU, allo scopo di ostacolare l'innovazione e danneggiare i consumatori.

La possibilità di un patteggiamento tra le due parti è stato ventilato nel corso del mese precedente, quando sono circolate alcune indiscrezioni secondo le quali Intel avrebbe acconsentito ad allargare anche al mercato dei processori grafici gli accordi stipulati lo scorso novembre con AMD. Ciò potrebbe stare a significare che Intel firmerà un accordo di quel genere (rimandiamo a questa notizia per approfondimenti), anche con NVIDIA, aprendo la strada ad un ritorno sulle scene del mercato chipset per l'azienda di San Josè. In questa maniera Intel eviterebbe qualunque danno economico, dal momento che la FTC non leverebbe alcuna multa.

Jon Leibowitz, presidente della FTC, e Richard Feinstein, direttore del Bureau of Competition dell'agenzia, riveleranno tutti i dettagli nel corso della conferenza stampa. Per il momento, data l'evoluzione della vicenda, sembra che la FTC abbia effettivamente mantenuto fede alle volontà di non arrecare alcun danno ad Intel (come multe o smembramenti della società), ma di voler riappianare la situazione di concorrenza sul mercato.

79 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Alekz04 Agosto 2010, 11:33 #1
tarallucci e vino
Foglia Morta04 Agosto 2010, 11:36 #2
Alle 10.00 A.M. si conoscerà l' accordo...

il comunicato della FTC : http://ftc.gov/opa/2010/08/intel-ma.shtm
netcrusher04 Agosto 2010, 11:37 #3

che schifo!

Che schifo e che vergogna Intel deve sempre farla franca!!!!! Ma la gente deve essere costantemente informata sulle pratiche illegali è l'unica cosa che si può fare per sensibilizzare al problema........
Foglia Morta04 Agosto 2010, 11:41 #4
Originariamente inviato da: netcrusher
Che schifo e che vergogna Intel deve sempre farla franca!!!!! Ma la gente deve essere costantemente informata sulle pratiche illegali è l'unica cosa che si può fare per sensibilizzare al problema........


Non hanno ancora detto nulla... e per te l' hanno già fatta franca ?????
monkey.d.rufy04 Agosto 2010, 11:42 #5
ho smesso di acquistare pc intel e faccio di tutto per consigliare ad amici e parenti AMD
monkey.d.rufy04 Agosto 2010, 11:43 #6
Originariamente inviato da: Foglia Morta
Non hanno ancora detto nulla... e per te l' hanno già fatta franca ?????


beh pagherà una piccola ammenda e sarà tutto finito
tanto intel ha talmente tanti soldi che anche multe in miliardi di dollari sono nulla
Foglia Morta04 Agosto 2010, 11:48 #7
Originariamente inviato da: monkey.d.rufy
beh pagherà una piccola ammenda e sarà tutto finito
tanto intel ha talmente tanti soldi che anche multe in miliardi di dollari sono nulla


The FTC doesn't have the authority to impose financial penalties as part of any settlement, but changes it is likely to seek in the company's conduct could potentially have far-reaching effects on Intel's business.

http://online.wsj.com/article/SB100...=googlenews_wsj
Mparlav04 Agosto 2010, 11:55 #8
Non è solo una questione di sanzione per il patteggiamento.
Ma sono i termini per l'apertura del mercato chipset/grafico che possono valere molto di più.
Certo è che tra 1 annetto gran parte della produzione di cpu Intel comprenderà la grafica integrata, e non so' quanto senso possa avere un chipset Nvidia con la sua grafica.
Ormai questa può solo procedere con l'Nvidia Optimus.
Zeorymer04 Agosto 2010, 11:58 #9
Originariamente inviato da: monkey.d.rufy
ho smesso di acquistare pc intel e faccio di tutto per consigliare ad amici e parenti AMD


Quoto.
Io, per esempio, dopo una vita di Intel ho preso il mio primo Amd proprio per ripicca alla disonestà di Intel stessa. Odio le scorretezze, e spero che Intel paghi i danni a tutti, consumatori e concorrenti. Il mercato degli affari è come una gara sportiva: deve vincere chi se lo merita col sudore, non chi gioca sporco
Human_Sorrow04 Agosto 2010, 12:11 #10
E cos'è che gli dovrebbero fare ??
La devono fare chiudere ???
O una bella multa gigante ???? (che significa, stringersi e licenziare)
Sapete i posti di lavoro che ha un'azienda come Intel ?

Ma smettetela di comportarvi da Fan Boy che la vita non è una partita di calcio ...

Capirai, AMD invece sarà santa!!
Chissà quante ne fa sotto sotto ... e voi ignari a sventolare le bandierine ...

Sono aziende, puntano al fatturato e BASTA !!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^