Intel investe in Mocana, per la sicurezza degli smart devices

Intel investe in Mocana, per la sicurezza degli smart devices

La divisione finanziaria di Intel effettua un investimento in una azienda specializzata nello sviluppo di soluzioni di sicurezza per dispositivi mobile

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:11 nel canale Mercato
Intel
 

Intel Capital, la divisione dell'azienda californiana che si occupa di operazioni di investimento, ha effettuato un investimento strategico in Mocana Corporation, realtà specializzata in soluzioni di sicurezza per dispositivi mobile e smart devices. A darne notizia è la stessa Mocana, tramite un comunicato stampa ufficiale. L'ammontare dell'investimento non è stato reso noto.

Mocana è un'azienda con sede a San Francisco che ha dato il via alle proprie attività nel corso del 2004 ed attualmente annovera oltre 150 compagnie che hanno adottato le proprie soluzioni. Tra i clienti di Mocana, oltre Intel, vi sono importanti realtà IT del calibro di Cisco, Freescale, Samsung ed LG, per citarne alcune. Le soluzioni di sicurezza di Mocana sono una sinergia tra applicazioni software da installare sul dispositivo e servizi sensibili al contesto erogati tramide cloud.

L'investimento effettuato da Intel e la collaborazione delle due compagnie permetterà di supportare attività di sviluppo attorno alle tecnologie di sicurezza dedicate alla cosiddetta "Internet delle cose", ovvero l'attuale evoluzione di Internet dove molti degli oggetti di uso quotidiano hanno la possibilità di essere conessi alla rete.

David Flanagan, managing director per Intel Capital, ha commentato: "La sicurezza dei dispositivi mobile è fondamentale per il successo di qualunque attività in questo campo, che sia personale, commerciale o governativa. La competenza di Mocana nella protezione dei dispositivi e delle informazioni che essi scambiano sarà cruciale per il successo dell'Internet delle cose, specialmente nell'ambito mobile".

Il mercato dei cosiddetti "smart devices" connessi rappresenta un ecosistema che comprende hardware, software e servizi del valore di 900 miliardi di dollari, in rapida crescita. Come già detto non è dato sapere quale sia l'ammontare dell'investimento condotto da Intel e non è possibile nemmeno conoscere, se non in maniera piuttosto generica come già accennato, quale sarà lo scopo dell'investimento.

La prossima settimana aprirà i battenti l'edizione Fall 2011 dell'Internet Developer Forum, presso il Moscone Center di San Francisco: non escludiamo che qualche informazione più dettagliata possa emergere in occasione dell'annuale appuntamento con gli sviluppatori.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^