Intel porta WiMAX in 24 paesi

Intel porta WiMAX in 24 paesi

La compagnia di Santa Clara annuncia che 24 paesi in tutto il mondo hanno adottato equipaggiamenti Intel per lo sviluppo di reti WiMAX

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:50 nel canale Mercato
Intel
 

Intel Corporation ha recentemente annunciato che tredici operatori mondiali hanno iniziato a sviluppare le prime reti WiMAX utilizzando le tecnologie della compagnia, portando accesso a banda larga ad aziende e residenti. Altri undici operatori si stanno preparando all'introduzione di questa nuova tecnologia entro la fine dell'anno.

"Stiamo portando la promessa di WiMAx - alta velocità, convenienza e banda larga wireless- alle aziende e alle famigle, nelle città e nei sobborghi per tutto il mondo" ha dichiarato Scott Richardson, general manager della divisione broadband wireless di Intel.

In collaborazione con la compagnia di Santa Clara e impiegando dispositivi basati sull'interfaccia Intel PRO/Wireless 5116, sono state sviluppati network dai seguenti operatori: Altitude Telecom (France), AXTEL (Mexico), BEC Telecom, S.A. (Dominican Republic), Dedicado (Uruguay), Globe/Innove (Philippines), Iberbanda (Spain), Irish Broadband (Ireland), SferaNET (Poland), Mikkelin Puhelin Oy and Savonlinnan Puhelin Oy (Finland), Telgua (Guatemala), Ukrainian High Technologies (Ukraine), e WiMAX Telecom (Austria and Slovakia).

Gli altri undici operatori che sono prossimi all'introduzione di reti WiMAX sono: Americatel Peru S.A. (Peru), Call Plus (New Zealand), Chunghwa Telecom (Taiwan), DBD Deutsched Breitband Dienste (Germany), Digicel (Caribbean), Entel (Chile), Ertach (Argentina), Integrated Telecom Company (Saudi Arabia), Next Mobile (Philippines), Taiwan Fixed Networks (Taiwan) e VeloCom (Argentina).

Fonte: Xbitlabs

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw11 Novembre 2005, 09:53 #1
e l'italia?
Mastromuco11 Novembre 2005, 09:55 #2
scherzi? Noi abbiamo il digitale terrestre con cui possiamo fare tutto!

Patetico, ecco perchè rimaniamo indietro signori -_-
sslazio11 Novembre 2005, 09:56 #3
prima devo fare i paesi più civili, infatti come vedi c'è anche il guatemala
Octane11 Novembre 2005, 10:04 #4
in Italia telecom sta gia' avviando la sperimentazione a quanto avevo letto, mi pare, sul suo sito. Probabilmente non si tratta di un coinvolgimento ufficiale di intel..
Aku11 Novembre 2005, 10:12 #5
Originariamente inviato da: Octane
in Italia telecom sta gia' avviando la sperimentazione a quanto avevo letto, mi pare, sul suo sito. Probabilmente non si tratta di un coinvolgimento ufficiale di intel..


Si sperimenta il WiMAX solo per le aree già coperte dal ADSL chi come me e molti altri sono digitaldivisi, devono solo sperare che quelle simpatiche persone decidano di dare la banda larga anche a chi è costretto ad andare con 56K o ISDN. Perchè i piccoli ISP si appoggiano solo a Telecom per ADSL e affini.
dagarlas11 Novembre 2005, 10:19 #6
una domanda forse stupida da distinformato...

ma quando il WiMAX verra' lanciato sul mercato e i prodotti saranno facilmente reperibili (se non in italia per eventuali limitazioni legislative/cartelli almeno in USA o altri stati europei) avremo quindi la possibilita' di avere access point wimax in grado di permettere connessioni anche di qualche chilometro senza particolari modifiche o l'acquisto di antenne diciamo "speciali"?
ulk11 Novembre 2005, 10:49 #7
Originariamente inviato da: dwfgerw
e l'italia?


Beh siamo dopo il Botswana , il Burundi, il Biafra etc.
ulk11 Novembre 2005, 10:52 #8
Originariamente inviato da: Aku
Si sperimenta il WiMAX solo per le aree già coperte dal ADSL chi come me e molti altri sono digitaldivisi, devono solo sperare che quelle simpatiche persone decidano di dare la banda larga anche a chi è costretto ad andare con 56K o ISDN. Perchè i piccoli ISP si appoggiano solo a Telecom per ADSL e affini.


Nel momento in cui sono coperto da ADSL il WiMAX possono metterselo nel , se invece arriva prima WiMax posso farci un pensierino.
Luca6911 Novembre 2005, 11:26 #9
Ma altri operatori non si muovono? Invece di aspettare Telecom qualcuno potrebbe fare il colpaccio
Sig. Stroboscopico11 Novembre 2005, 12:17 #10
In Italia abbiamo il monopolio
Tronchetti ha gli amici giusti (prodi e magistratura...) e può fare tutti i debiti che vuole e portare i capitali all'estero senza che nessuno si scandalizzi.

Ricordatevi anche i prezzi Italiani e i prezzi telecom italia all'estero...

La famosa coerenza Italiana.

Se volete fare qualcosa disdicete gli abbonamenti Tin, Tim e Telecom e passate a qualunque altro gestore... vedrete che si danno una mossa

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^