Intel sempre più protagonista sul mercato server

Intel sempre più protagonista sul mercato server

Intel grazie alla propria offerta di Nehalem e Westmere ha raggiunto il 93,5% dello share di mercato, erodendo importanti punti al rivale di sempre, AMD

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 09:44 nel canale Mercato
IntelAMD
 

Che Intel giochi un ruolo da protagonista sul segmento server è assodato e non rappresenta di certo una sorpresa: la nota società nord-americana si è da tempo imposta come principale azienda per questo ricco segmento di mercato. AMD, il rivale di sempre, con la propria offerta Opteron ha offerto una valida alternativa che, lentamente, ha eroso importanti punti di mercato.

IDC, a questo indirizzo, offre alcuni dettagli circa l'ultima ricerca di mercato dedicata al mondo server: secondo i dati riportati Intel è stata in grado di riguadagnare una importante fetta di mercato nei confronti di AMD, raggiungendo il 93,5% di share. Un dato importante soprattutto se si considera che l'anno scorso lo share di Intel si assestava attorno all'89,9%. Lo share di AMD scende così dal 10,1% al 6,5%.

I dati di mercato sono riflesso diretto della lenta transizione di AMD verso la famiglia Opteron 6000 e del successo che Intel ha riscontrato con le proposte Nehalem EX a 45 nanometri e Westmere a 32 nanometri.

AMD è riuscita a guadagnare importanti punti percentuali sul mercato delle schede grafiche grazie all'introduzione della famiglia Radeon HD 5000: le soluzioni del noto produttore sono state in grado di posizionarsi in una fascia di prezzo molto interessante, affiancando prestazioni particolarmente elevate.

La decisa discesa delle vendite di soluzioni server potrebbe andare ad incidere in modo diretto sulla chiusura trimestrale; la stagione back-to-school è però vicina e potrebbe rappresentare una importante ancora di salvataggio.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bluknigth23 Agosto 2010, 09:52 #1
Strano. mi sorprende la caduta di un 33% del mercato server per AMD.

E' il settore dove in teoria avrebbe dovuto soffrire meno la differenza di prestazioni, grazie all'ottimizzazione e la scalabilità che hanno.

Boh,questo dimostra che per scalare devi sempre partire dai prodotti desktop.

unnilennium23 Agosto 2010, 11:13 #2
vedremo con le nuove soluzioni come reagirà il mercato... è diverso dai sistemi desktop, perchè le macchine dovrebbero avere una vita determinata, e quando si cambia si cerca la convenienza, a prescindere dalla piattaforma...
frankie23 Agosto 2010, 12:02 #3
o meglio le prestazioni pure e/o perfrmance/watt
in effetti AMD con 12 core arranca agli 8 di intel
ma è pur vero che non è tutto nelle prestazioni pure
anche qui conta il marketing
zappy23 Agosto 2010, 14:15 #4
Originariamente inviato da: Bluknigth
Strano. mi sorprende la caduta di un 33% del mercato server per AMD.

E' il settore dove in teoria avrebbe dovuto soffrire meno la differenza di prestazioni, grazie all'ottimizzazione e la scalabilità che hanno.


Questo forum su che server gira?
possiamo sempre avere un'info diretta su intel vs AMD da chi gestisce 30 server che immagino siano di varie età e varie tipologie...
AceGranger23 Agosto 2010, 14:58 #5
Originariamente inviato da: frankie
o meglio le prestazioni pure e/o perfrmance/watt
in effetti AMD con 12 core arranca agli 8 di intel
ma è pur vero che non è tutto nelle prestazioni pure
anche qui conta il marketing


i 12 core arrancano con i Westmere 6+6, altro che gli EX 8+8.

gli 8+8 Intel sono attualmente in una fascia non coperta da AMD
unnilennium23 Agosto 2010, 17:35 #6
Originariamente inviato da: frankie
o meglio le prestazioni pure e/o perfrmance/watt
in effetti AMD con 12 core arranca agli 8 di intel
ma è pur vero che non è tutto nelle prestazioni pure
anche qui conta il marketing


non solo marketing, ma performance x watt, e costo della piattaforma.. sono queste le prime cose che si guardano nei server...
fendermexico23 Agosto 2010, 18:30 #7
però su, in ambito supercomputer AMD è la più usata...cioè in pratica i cervelli più veloci del mondo sono AMD
http://www.amd.com/us/press-release...-2010may31.aspx

il jaguar della cray per esempio è opteron
shodan23 Agosto 2010, 19:02 #8
Originariamente inviato da: AceGranger
i 12 core arrancano con i Westmere 6+6, altro che gli EX 8+8.

gli 8+8 Intel sono attualmente in una fascia non coperta da AMD


Ciao,
prestazionalmente parlando, i Nehalem-EX (8 core) non rappresentano un salto rimarchevole rispetto ai Westmere-EP (6 core), principalmente a causa di frequenze più basse e latenze più alte (dovute ai chp SMB).

Se invece parliamo di features RAS, hai ragione al 100%: gli EX hanno caratteristiche paragonabili ai RISC più blasonati (Itanium, Power6/7, SPARC, ecc) e quindi sono una spanna sopra le altre implementazioni X86.

Ciao.
AceGranger23 Agosto 2010, 19:26 #9
Originariamente inviato da: fendermexico
però su, in ambito supercomputer AMD è la più usata...cioè in pratica i cervelli più veloci del mondo sono AMD
http://www.amd.com/us/press-release...-2010may31.aspx

il jaguar della cray per esempio è opteron


ma lol

http://www.top500.org/stats/list/35/procfam

sui 500 supercomputer al mondo

AMD 9,8 % 49 supercomputer
Intel 80,20 % 401 supercomputer

è sicuramente la piu usata
fendermexico23 Agosto 2010, 20:18 #10
prima non l'ho specificato ma mi riferivo ai primi 10 del mondo però...

dove di quelli ce ne sono ben 4 di amd e solo 2 intel e i rimanenti sono 4 cpu power, ma di cui 1 è con GPU computing ATI che è sempre AMD in realtà

per cui dentro 5 dei 10 migliori supercomputer del mondo batte il cuore amd
mica male


su quello che dici tu invece è giusto, ma non mi riferivo a quella lista.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^