Intel, tecnologia 22nm tri-gate per le soluzioni di Tabula

Intel, tecnologia 22nm tri-gate per le soluzioni di Tabula

Siglato un accordo tra la startup Tabula e Intel: la tecnologia tri-gate a 22 nanometri verrà usata per la produzione di logiche programmabili di Tabula

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:23 nel canale Mercato
Intel
 

Tabula, una piccola startup californiana specializzata nella progettazione di soluzioni programmabili tridimensionali, ha annunciato di aver stretto un accordo con Intel nel contesto del quale potrà affidarsi al colosso di Santa Clara per la produzione delle nuove logiche programmabili della famiglia ABAX 3PLD utilizzando il processo produttivo a 22 nanometri e la tecnologia 3D tri-gate.

Dopo l'avvio della produzione conto terzi per Achronix, realtà anch'essa impegnata nel mondo degli FPGA, Tabula è la seconda realtà per la quale Intel mette a disposizione le proprie risorse di fonderia: il colosso di Santa Clara è ormai qualche tempo che non nasconde la propria volontà di configurarsi come produttore di chip conto terzi, con l'ambizione di poter arrivare a contrattare con reatà anche di maggior spessore come, ad esempio, Apple.

Tabula, similmente ad Achronix, è una realtà che opera su un segmento di mercato dove attualmente a fare la parte dei leoni sono Xilinx ed Altera. Dennis Segers, CEO di Tabula, ha affermato: "Quando abbiamo visto quello che Intel stava facendo in questo nodo tecnologico abbiamo subito avvertito che ci sarebbe stata una certa sinergia tra i nostri prodotti e la tecnologia di Intel".

Le soluzioni della famiglia ABAX sono basate sull'architettura tridimensionale Spacetime, che Tabula ha pubblicamente illustrato nel corso del mese di marzo 2010. Non è dato sapere quando verrà avviata la produzione in volumi dei dispositivi a 22 nanometri ne' altri dettagli dell'accordo con Intel.

Intanto Tabula continua ad affidarsi a TSMC per la produzione dei prodotti ABAX a 40 nanometri. A tal proposito Segers ha commentato: "Continuamo a lavorare con TSMC su quei prodotti e portiamo avanti i nostri rapporti. Li rispettiamo molto, sono i migliori al mondo in ciò che fanno".

Maggiori informazioni al comunicato stampa ufficiale.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^