Intel tratta con NBC, Time Warner e Viacom per i contenuti TV

Intel tratta con NBC, Time Warner e Viacom per i contenuti TV

L'azienda di Santa Clara è al lavoro per assicurarsi i diritti di trasmissione dei contenuti per il suo prossimo servizio di pay-TV/smart-TV

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:31 nel canale Mercato
Intel
 

Intel Corporation sta compiendo qualche passo avanti nelle trattative con Time Warner, NBC Universal e Viacom per poter ottenere i contenuti per il servizio di pay-TV online che il colosso dei processori sta preparando dietro le quinte e dovrebbe proporre al pubblico entro la fine dell'anno.

Secondo le informazioni disponibili, riportate da Bloomberg che cita fonti anonime ma ben a conoscenza dell'argomento, le tre compagnie avrebbero già trovato un accordo con Intel sui principi generali del servizio e stanno ora trattando per definire alcuni dettagli e per determinare i termini finanziari.

I canali CNN di Time Warner, USA Network di NBC e MTV di Viacom darebbero ad Intel una massa critica per offrire ai consumatori un'alternativa ai servizi di pay-TV già presenti sul mercato statunitense come Comcast e DirecTV.

L'obiettivo di Intel è quello di offrire un servizio più flessibile, distribuito attraverso gli account a banda larga dei consumatori, e che offra agli abbonati la possibilità di fruire dei contenuti sul normale televisore, sul proprio PC o sui dispositivi mobile, mettendo inoltre in campo funzionalità di registrazione cloud-based e programmazione on-demand accanto alle normali trasmissioni televisive in tempo reale e ad un catalogo di trasmissioni precedenti.

Il convinto procedere di Intel sul terreno del marcato dei media fa parte della strategia per allentare la dipendenza dal mercato PC, che anche per il 2013 pare essere destinato ad una flessione, inanellando così una contrazione per il secondo anno consecutivo. L'azienda di Santa Clara è inoltre prossima ad avviare i confronti con News Corp, proprietaria di Fox, mentre le trattative con Walt Disney e CBS sono in una fase iniziale.

Come abbiamo osservato la scorsa settimana, Intel sta inoltre provvedendo a nuove assunzioni per il team della divisione Intel Media allo scopo di accelerare lo sviluppo della soluzione set-top-box e dei servizi ad essa connessi.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^