Internet of Things, molte opportunità dai mercati verticali

Internet of Things, molte opportunità dai mercati verticali

Il mercato IoT sta crescendo rapidamente ed in particolar modo i mercati verticali presenteranno importanti opportunità di crescita, con un giro d'affari di 7,3 miliardi di dollari entro il 2017

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:21 nel canale Mercato
 

La società di analisi di mercato IDC ha pubblicato uno studio intitolato "Worldwide Internet of Things Spending by Vertical Market 2014-2017 Forecast" nel quale vengono delineate le possibili opportunità per tutti i mercati verticali che compongono il fiorente mercato dell' Internet of Things.

Secondo la società di analisi di mercato è necessario che i vendor di soluzioni IoT inizino a cambiare marcia e ad osservare le opportunità in un contesto più realistico. La comprensione delle ramificazioni verticali diventa di fondamentale importanza così come le opportunità complessive che sono già attualmenti esistenti nel mercato IoT. Tutte le principali opportunità IoT - dall'abitazione connessa, ai sensori intelligenti, all'automobile, alle smart grid, al quantified self - sono trainate da una prospettiva di mercato verticale.

Scott Tiazkun, senior research analyst per la divisione Global Technology and Industry Research Organization di IDC, ha osservato: "Il mercato Internet of Things deve essere compreso in termini di mercati verticali perché il valore di IoT è basato su casi d'uso individuali in tutti i mercati. Il successo delle vendite e gli sforzi di marketing dei vendor saranno basati sulla comprensione dei mercati verticali maggiormente lucrativi che offrono una crescita attuale e potenziale futura e sulla creazione di soluzione per casi d'uso specifici che si rivolgono a specifici processi di business per ciascun settore"

Osservando tutto il contesto di componenti, processi e supporto IT per IoT, IDC prevede che il fatturato generato dalla tecnologia e dai servizi cresca dai 4,8 miliardi di dollari del 2012 ai 7,3 miliardi di dollari del 2017, con un CAGR (Compound Annual Growth Rate) dell'8,8% con le maggiori opportunità che si presenteranno inizialmente nel settore consumer, nella produzione e nei settori verticali dell'ambito amministrativo.

Il mercato IoT/M2M (Machine to Machine) sta crescendo in maniera molto rapida ma lo sviluppo di questo mercato non sarà omogeneo su tutti i mercati verticali. I settori che già abbracciano IoT (produzione industriale, auto, trasporti, servizi pubblici) assisteranno ad una crescita più immediata, ma nel complesso tutti i mercati verticali presenteranno grandi opportunità.

"Il mercato IoT avrà un grosso impatto ed offrirà un potenziale alle imprese verticali di migliorare le prestazioni e la profittabilità. Lo spazio di soluzioni IoT si espanderà in maniera esponenziale ed offrirà ad ogni realtà un numero infinito di soluzioni specifiche. La strategia iniziale delle aziende dovrebbe essere quella di evitare di scegliere soluzioni IoT in grado di risolvere esigenze immediate ma che non sono a prova di futuro" ha infine osservato Tiazkun.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^