iSuppli conferma: Acer al secondo posto nel mercato mondiale PC

iSuppli conferma: Acer al secondo posto nel mercato mondiale PC

I risultati del quarto trimestre del 2009 indicano chiaramente il sorpasso di Acer ai danni di Dell nel mercato dei PC a livello globale. Ecco un breve resoconto delle cifre.

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 15:54 nel canale Mercato
AcerDell
 

Cinque sono le aziende che si contendono da anni circa il 55-60% del mercato globale di PC, includendo nel conteggio sia i sistemi desktop, sia quelli notebook. Stiamo parlando delle statunitensi Hewlett-Packard e Dell, la taiwanese Acer, la cinese Lenovo e la giapponese Toshiba, che nel solo 2009 hanno venduto qualcosa come circa 180 milioni di macchine. Secondo iSuppli, azienda specializzata in analisi di mercato, vi sono però alcune dinamiche che indicano chiaramente come gli equilibri fra queste aziende si stiano rimescolando, soprattutto in favore della taiwanese Acer.

Classifica 2009 Azienda Venduto 2008 Market Share 2008 Venduto 2009 Market Share 2009 Crescita anno su anno
1 Hewlett-Packard 55,515 18,6% 59,620 19,7% 7,4%
2 Dell 43,262 14,5% 38,959 12,9% -9,9%
3 Acer 31,807 10,6% 38,485 12,7% 21%
4 Lenovo 21,790 7,3% 24,885 8,2% 14,2%
5 Toshiba 13,604 4,5% 15,464 5,1% 13,7%
cifre del Venduto in migliaia di unità

In tabella si intuisce chiaramente che, a fronte di una classifica generale che vede appaiate Acer e Dell - terzo e secondo posto, rispettivamente -,  è Dell fra le due a soffrire maggiormente dell'andamento di mercato, come testimonia la crescita negativa prossima a -10%. Ad essersi avvantaggiata della situazione, grazie soprattutto ai prodotti netbook e notebook, è proprio Acer: 21% di crescita rispetto al 2008, un valore che supera quello di qualsiasi altro concorrente. Stabile al primo posto Hewlett-Packard, con un market share del 19,7%, mentre ritroviamo Lenovo e Toshiba al quarto e quinto posto, con market share a singola cifra e ben lontane dall'impensierire le aziende top 3.

Classifica Q4 2009 Azienda Venduto Q4 2008 Market Share Q42008 Venduto Q4 2009 Market Share Q4 2009 Crescita anno su anno
1 Hewlett-Packard 14,493 18,7% 17,235 19,4% 18,9%
2 Acer 9,201 11,9% 11,864 13,4% 28,9%
3 Dell 10,286 13,2% 10,830 12,2% 5,3%
4 Lenovo 5,500 7,1% 7,870 8,9% 43,1%
5 Toshiba 3,675 4,7% 4,668 5,3% 27%
cifre del Venduto in migliaia di unità

Analizzando il quarto trimestre del 2009 emergono dati interessanti, anche in rapporto allo stesso periodo dell'anno precedente. Si nota subito come sia avvenuto il sorpasso di Acer ai danni di Dell in termini di venduto, trainato da una crescita prossima al 30% rispetto all'anno precedente. Anche Dell è cresciuta in termini assoluti, ma limitando la propria crescita ad un 5,3% che nulla ha a che vedere con i propri concorrenti, tutti a doppia cifra positiva. Lenovo si distingue per il margine di crescita più elevato, ben 43,1%, grazie ad un venduto di quasi 8 milioni di unità contro i 5,5 milioni dell'anno precedente, sempre nel periodo Q4 o quarto trimestre che dir si voglia.

Le motivazioni di queste dinamiche sono molteplici, ma semplificabili in alcuni semplici passaggi. Acer raccoglie i frutti di una politica commerciale molto aggressiva sul fronte dei prezzi (oltre all'acquisizione strategica di Gateway e Packard-Bell), unita ad una forte diffusione dei propri prodotti all'interno delle grandi catene. Dell, di contro, ha sempre utilizzato un approccio differente, prediligendo la vendita on-line delle proprie macchine. Il 2009 è stato l'anno dei netbook e dei notebook in genere, prodotti cioè squisitamente consumer. Non stupisce dunque che ad avvantaggiarsi della situazione sia stata un'azienda come Acer, i cui prodotti sono presenti in moltissimi punti vendita della grande distribuzione.

Per Lenovo il discorso è differente, in quando la crescita davvero importante è imputabile ai numeri che contraddistinguono il mercato cinese, il cui potenziale è espresso proprio dalla fortissima crescita anno su anno in quasi tutti gli ambiti merceologici.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
rdv_9010 Marzo 2010, 16:11 #1
i colori diversi per goni sezione danno veramente fastidio, il rosso è irritante
simocr910 Marzo 2010, 16:13 #2
wow
smasher22010 Marzo 2010, 16:18 #3
Seondo me Samsung tra qualche anno diventerà un importante produttore di notebook e entrerà nella classifica dei primi 5
Terroncello8610 Marzo 2010, 16:20 #4
complimenti ad acer, nonostante quello che si dice in giro io con i suoi portatili mi sono trovato veramente bene.

Per me i colori diversi sono molto utili, mi capita magari di aver aperte 5-6 schede di hwupgrade ed altre 12-15 di altri siti e dal colore riesco a individuare prima le sezioni senza dover leggere
ferro98610 Marzo 2010, 16:21 #5
Occhio: i dati si riferiscono alle unità vendute.
E' chiaro che di Umpc ne vendi tanti: costano poco.
Questo gonfia le cifre a favore di Lenovo e Acer (che di Umpc ne vende a vagonate)

Secondo me sarebbe più interessante fare un confronto sul fatturato, dato che Dell vende dei Notebook che magari costano 1300 eur, non 300.

Anche perchè, non dimentichiamo che su un Umpc, il margine di ricarico percentuale deve per forza essere inferiore rispetto a un notebook.
Motenai7810 Marzo 2010, 17:02 #6
Originariamente inviato da: rdv_90
i colori diversi per goni sezione danno veramente fastidio, il rosso è irritante

e che sei un toro!!
Marcus Scaurus10 Marzo 2010, 18:11 #7
Contento per Acer, nonostante la brutta reputazione negli ultimi anni è migliorata molto sec. me.

Contento pure per Dell, che da qualche tempo a questa parte non si regola più né con i prezzi né con le dotazioni. Se dovessi ricomprare l'Inspiron da cui sto scrivendo oggi non mi rivolgerei certo a Dell. Le occasioni non sono più quelle di una volta...
perpinchio10 Marzo 2010, 23:52 #8

Come prezzi siamo là

tra Dell e Acer: entrambi i produttori hanno proposte per tutte le tasche e sinceramente non saprei chi ha fatturato di più (come numero di pezzi sono vicine). In effetti nel ramo netbook Acer ha fatto terra bruciata, ma per il resto se la battono.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^