Japan Display cerca finanziamenti per passare alla tecnologia OLED

Japan Display cerca finanziamenti per passare alla tecnologia OLED

Il principale fornitore dei display per iPhone si prepara a cambiare marcia per essere più competitivo sul mercato. La tecnologia OLED è il prossimo passo, e troverà probaibilmente posto in un iPhone di prossima generazione

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:31 nel canale Mercato
 

Japan Display, uno dei principali fornitori di Apple per quanto riguarda i pannelli LCD, sarebbe in avanzate trattative con il governo giapponese per ricevere un finanziamento di 75 miliardi di yen (700 milioni di dollari circa) tramite il fondo Innovation Network Corporation of Japan, uno dei suoi più grandi investitori.

Secondo le informazioni disponibili INCJ sta raccogliendo risorse tramite l'emissione di obbligazioni e anche le banche investite in Japan Display stanno considerando ulteriori opzioni di supporto. l'operaizione non sia ancora stata resa ufficiale, il CEO di Japan Display Mitsuru Homma ha dichiarato nel corso della giornata di ieri che INCJ "sta considerando supporto finanziario per aiutarci nella crescita".

INCJ ha dato vita a Japan Display nel 2012, unendo le forze delle unità produttive di Sony, Hitachi e Toshiba, allora in difficoltà. Supportata dal governo, INCJ resta il principale azionista di Japan Display, con un pacchetto del 35,6%.

Circa la metà di tutta la produzione Japan Display viene assorbita da Apple con gli ordinativi per iPhone. Il recente rallentamento delle vendite dello smartphone di Apple, ha tuttavia messo pressione su tutta la catena di fornitori della Mela e Japan Display ha dovuto accusare delle perdite, anche per via della concorrenza sempre più forte e del progressivo spostamento del settore verso la tecnologia OLED.

Proprio nel corso della giornata di mercoledì Japan Display ha annunciato un calo del 25%, anno su anno, nel fatturato del trimestre conclusosi a settembre, che corrisponde ad una perdita netta di 46 milioni di dollari. Già nel trimestre di maggio la società aveva registrato una perdita di 295 milioni di dollari per l'intero anno fiscale 2015. I dirigenti sono comunque ottimisti per la restante parte dell'anno fiscale 2016, anche per via della forte domanda per iPhone 7.

Japan Display, guardando al futuro, starebbe cercando finanziamenti proprio per avviare lo sviluppo della tecnologia OLED e per diversificare la sua offerta di prodotti con soluzioni destinate a mercati differenti da quello degli smarthpone. Due iniziative che richiedono investimenti aggiuntivi da parte di INCJ.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djfix1312 Novembre 2016, 12:01 #1
e anche per non farsi sfuggire le commissioni di iPhone 8 che lo danno con schermo OLED di Sharp
amd-novello12 Novembre 2016, 17:07 #2
see buonanotte

è da mo che sony e panasonic si dovevano svegliare
fano12 Novembre 2016, 17:32 #3
Dai! Ce la facciamo a fare sto OLED da 50" così da far secca LG?

Non se ne può di sti LCD della fava... anche se l'ultimo toppe di gamma Sony sembra sia da leccarsi i baffi
Schwarzk12 Novembre 2016, 17:39 #4
Originariamente inviato da: fano
Dai! Ce la facciamo a fare sto OLED da 50" così da far secca LG?

Non se ne può di sti LCD della fava... anche se l'ultimo toppe di gamma Sony sembra sia da leccarsi i baffi


Ma solo io penso che più competitor ci sono e meglio è per chi poi deve acquistare un nuovo TV?
Io spero sempre che non ci rimanga secco nessuno. Ne LG, ne Samsung e neppure Panasonic.
La concorrenza non ha mai fatto male a nessuno..
PietroGiuliani12 Novembre 2016, 21:52 #5
Com'era? Dear iPhone users, welcome to 2010!

Scherzi a parte, ogni tecnologia di schermo ha i suoi pro e i suoi contro (copertura color space, angoli di visione, consumi, tempo di risposta), e l'utilizzo di una tecnologia al posto di un'altra è la scelta di un compromesso al posto di un altro.
SH1KARI13 Novembre 2016, 02:25 #6
"e anche per non farsi sfuggire le commissioni di iPhone 8 che lo danno con schermo OLED di Sharp"

Sharp é diventata cinese, é nelle mani di Foxconn, l'assemblatore di fiducia di Apple.
http://www.wsj.com/articles/taiwans...harp-1470994207
amd-novello13 Novembre 2016, 12:00 #7
ancora più margini per apple quando deciderà di metterci l'oled

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^