L'attesa dei risultati finanziari Apple fra timore e fiducia

L'attesa dei risultati finanziari Apple fra timore e fiducia

Domani l'annuncio dei risultati relativi al quarto trimestre fiscale 2008: forti i segnali di fiducia dall'azienda ma aleggia il timore di una crisi

di Alessio Di Domizio pubblicata il , alle 17:41 nel canale Mercato
Apple
 

Con il prossimo rapporto trimestrale alle porte, analisti, osservatori ed investitori dell'azienda di Cupertino aspettano con ansia i risultati finanziari di questo periodo, che ha visto l'economia mondiale subire una brusca battuta d'arresto e le azioni della mela perdere molta quota.

Come leggiamo su eWeek, le azioni di Apple sono precipitate di circa il 50% a partire dall'inizio dell'anno, seguendo tra l'altro il generalizzato timore che in tempi di crisi, i prodotti più penalizzati siano quelli che occupano una fascia di prezzo medio/alta per segmento.

In quest'ottica è chiaro il messaggio lanciato dal COO Tim Cook durante la presentazione della nuova generazione di notebook Apple: dopo il passaggio a processori x86, la propensione alla spesa per prodotti Apple resta molto alta, il mercato educational "tira" ed esistono numerose ragioni strutturali, fra cui Vista, che hanno reso finora lo switching molto frequente.

Le rassicurazioni di Cook, per quanto di parte, sono basate su una lettura del mercato condivisa da molti osservatori; assieme al lancio della nuova linea di notebook, avrebbero potuto rappresentare ottime premesse per altri trimestri di grande crescita.

L'impatto dell'attuale congiuntura sui mercati occupati da Apple è tuttavia ancora da valutare: per averne un'idea non resta che attendere domani.

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Faustinho DaSilva20 Ottobre 2008, 17:47 #1
i portatili mb e mbp hanno negli ultimi anni rosicato fette di mercato interessanti, i desktop (imac e mini) hanno la loro nicchia e inoltre apple ha 2 cavalli da battaglia: ipod e iphone.

Probabilmente i risultati saranno abbastanza positivi.
ToroXp20 Ottobre 2008, 18:21 #2
sono giorni che non dormo pensando che il povero steve possa tirare la cinghia...



ma poi mi consolo pensando a quanti ugonzi seguono il trend e si comprano il catorcio mordicchiato...

e via di flameeeeeeeeeee fustigatemiiiiiii
ombra66620 Ottobre 2008, 18:23 #3
solo iol mi sono stufato di leggere news e di accorgermi che piu del 30% parlano di apple? e basta
AlexSwitch20 Ottobre 2008, 19:28 #4
Perchè su questo sito vige un "editto imperiale" che mette dei paletti o delle soglie alle notizie riguardanti Apple? Ma per piacere...
supertigrotto20 Ottobre 2008, 20:22 #5

Ma va la ragazzi!

Steve jobs vende i suoi prodotti in base al detto:una apple al giorno toglie il medico di torno!
Purtroppo per lui il mercato degli integratori sta dilagando!
A parte gli scherzi,apple è un'azienda come tutte le altre (sempre in mezzo al gossip tecnologico però!) e come tutte subisce la crisi.
Che vada o non vada bene la apple,io domani mi alzo alle sei e devo andare a lavorare tra ferro,olio,sfridi e limatura di ferro,poi non so voi a cosa vi cambia sapere che problemi ha apple,sarei più preoccupato se fossi un suo dipendente (magari strapagato).
John2220 Ottobre 2008, 20:25 #6
Il bello è che se pubblicano una news riguardante Windows e Microsoft, i troll dicono "Eh ma allora alla M$ vi danno le tangentine, eh?" e se invece parlano di Apple: "Qui ormai Steve Jobs è di casa, Apple dimora nella redazione" ecc ecc ... Ma che due palle...


Senza poi considerare gli scontati e ormai odiosi flame puntuali...

Per le notizie M$ : XP vs Vista
Per quelle Apple: PC vs Mac


Ovviamente, non si può impedire agli scemi di scrivere le solite caxxate che hanno sentito dire dalla vecchia del balcone accanto, però gli stessi potrebbero andare su www.troll.it e sbizzarrirsi, senza rompere i cogli*ni a chi vorrebbe trovare nei commenti informazioni addizionali, ma anche discussioni intelligenti supportate da prove a corroborare le tesi.


In simpatia, eh...
al13520 Ottobre 2008, 20:42 #7
Originariamente inviato da: Faustinho DaSilva
i portatili mb e mbp hanno negli ultimi anni rosicato fette di mercato interessanti, i desktop (imac e mini) hanno la loro nicchia e inoltre apple ha 2 cavalli da battaglia: ipod e iphone.

Probabilmente i risultati saranno abbastanza positivi.


mi sa che iphone ha finito la corsa... troppi problemi e ormai è arrivata tutta la concorrenza al galoppo ... il mio collega l'ha dovuto rispedire indietro 2 volte per blocchi dopo l'aggiornamento firmware 2.1 e come lui tanti altri...
per il resto gli ipod vanno bene e i portatili tirano anche se cominciano a costare un po troppo...
leoneazzurro20 Ottobre 2008, 20:55 #8
Originariamente inviato da: ToroXp
sono giorni che non dormo pensando che il povero steve possa tirare la cinghia...



ma poi mi consolo pensando a quanti ugonzi seguono il trend e si comprano il catorcio mordicchiato...

e via di flameeeeeeeeeee fustigatemiiiiiii


Ma no, bastano 2 giorni di sospensione
theJanitor20 Ottobre 2008, 21:11 #9
tnx for the info
baruk20 Ottobre 2008, 21:36 #10
Forse non tutti sanno che un'ostacolo a un'ulteriore espansione dei clienti dell'iMac (me compreso) è quella ciofeca di vetro iperriflettente!!! il mio vecchio amico che lavora in negozio mi ha detto che più di una persona sarebbe interessata, ma capisce che non riuscirebbe a lavorare bene con un certo tipo di illuminazione ambientale. Ora li mettono anche nei NB... ma chi è il fesso che ha deciso di accecarci?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^