La Cina supera gli USA per numero di smartphone

La Cina supera gli USA per numero di smartphone

L'installato base di dispositivi iOS e Android supera in Cina quello del mercato USA. Una situazione che non si invertirà, a riprova di come il mercato cinese sia quello più ricco di opportunità

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:31 nel canale Mercato
AndroidiOSApple
 

Che la Cina stia rappresentando in questo periodo uno dei mercati più vivaci in termini di crescita non è certo una novità, ma un'ulteriore e significativa conferma arriva dalla società di analisi di mercato Flurry, che ha stimato come il mercato cinese degli smartphone abbia superato quello statunitense, diventando il primo mercato mondiale.

Per quanto riguarda il mercato cinese, Flurry ha stimato un installato base di 246 milioni di smartphone Android e iOs per il mese di febbraio, contro i 230 milioni di dispositivi del mercato statunitense. Il diretto inseguitore, il mercato UK, si posiziona ad anni luce di distanza con appena 43 milioni di smartphone.

Le restanti posizioni della top-ten sono occupate da Corea del Sud, con 30 milioni di dispositivi, Giappone con 29 milioni di smartphone, Germania con 27 milioni, Francia a 23 milioni a pari merito con il Canada ed infine Russia e India con 19 milioni di smartphone.

Sebbene il mercato indiano sia all'ultimo posto della top-10, è quello che ha tutti i presupposti per poter arrivare a competere, seppur nel giro di non pochi anni, con quello cinese, date le similitudini tra le due realtà in termini di popolazione e di tasso di crescita. La Cina può contare su 1,3 miliardi di individui ed ha un tasso di crescita nella diffusione di smartphone del 209%, mentre l'India ha 1,2 miliardi di individui ed un tasso di crescita del 189%.

L'analisi di Flurry osserva che nel corso del 2012 il mercato USA ha visto una crescita di cica 55 milioni di nuovi smart devices, mentre la Cina vive una crescita quasi tripla, di 150 milioni di nuovi dispositivi. Ovviamente la saturazione del mercato è molto più elevata negli USA per via di una maggiore esposizione al boom degli smarthpone, ma l'enorme popolazione cinese offre ancora molto spazio per la crescita.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Revan198821 Febbraio 2013, 13:37 #1
POPOLAZIONE USA : 314 145 538 abitanti
POPOLAZIONE CINA : 1 336 718 015 abitanti

dovrebbero fare un grafico rapportato alla popolazione : smartphone/numero abitanti...
quello sarebbe più interessante...
ripe21 Febbraio 2013, 13:45 #2
Originariamente inviato da: Revan1988
POPOLAZIONE USA : 314 145 538 abitanti
POPOLAZIONE CINA : 1 336 718 015 abitanti

dovrebbero fare un grafico rapportato alla popolazione : smartphone/numero abitanti...
quello sarebbe più interessante...


Beh, ma penso che economicamente sia più interessante il dato assoluto che la proporzione... la Cina si avvia a essere uno dei mercati più importanti per tantissimi settori, e già lo è per auto, cellulari...
mau.c21 Febbraio 2013, 14:30 #3
ma il fatto che gli utilizzatori calino in certi periodi negli usa come si spiega?

si è preso in considerazione solo ios e android? e windows?
Klontz21 Febbraio 2013, 16:48 #4
Originariamente inviato da: mau.c
ma il fatto che gli utilizzatori calino in certi periodi negli usa come si spiega?

si è preso in considerazione solo ios e android? e windows?


Più che cali sono letteralmente delle impennate, a cui segue un calo "fisiologico", ma il trend rimane comunque positivo, le impennate sono dovuti ai periodi di festività... dove si vende di più.

Evidentemente la statistica è stata fatta in funzione degli smartphone in genere, e non sulla diffusione di un particolare sistema operativo.
Da questo punto di vista la quota WinPhone è trascurabile rispetto a quelle iOS ed Android.
Klontz21 Febbraio 2013, 16:52 #5
La quota del Giappone mi pare parecchio sottotono rispetto a tutti gli altri, con i loro 128 milioni di abitanti.. ed è pure una delle nazioni con grado di anzianità più alto del pianeta (come l'Italia) in altre parole, più adulti che bambini, e quindi utenti reali, si si aggiunge anche il loro carattere notoriamente "filotecnologico".
mau.c21 Febbraio 2013, 16:56 #6
Originariamente inviato da: Klontz
Evidentemente la statistica è stata fatta in funzione degli smartphone in genere, e non sulla diffusione di un particolare sistema operativo.
Da questo punto di vista la quota WinPhone è trascurabile rispetto a quelle iOS ed Android


non mi sembra che abbia nessun senso e non risponde alla mia domanda. spiegare per favore...

a me sembra che sia stato lasciato fuori windows. che ha preso delle fette di mercato facendo indietreggiare il dato negli usa. ma forse se si aggiungono gli USA sono ancora primi. qualcuno mi deve spiegare perchè il dato usa torna indietro. in che modo ci sono 130milioni di utenti e dopo due mesi ce ne sono 110, venti milioni di smartphone buttati nel cesso? come si spiega?
bongo7421 Febbraio 2013, 17:44 #7
dubito che il dato usa sia vero, praticamente tutti avrebbero uno smartphone 230/300
compresi anziani bambini
mau.c21 Febbraio 2013, 17:50 #8
Originariamente inviato da: bongo74
dubito che il dato usa sia vero, praticamente tutti avrebbero uno smartphone 230/300
compresi anziani bambini


se il dato si riferisce agli smartphone venduti è un conto, se si parla di una stima rispetto all'usato determinato per esempio dal tipo di browser nel collegamento a internet è un'altro conto. ma preso così a mio avviso non significa molto. e ripeto ritengo che il calo non sia facilmente spiegabile
Bappy22 Febbraio 2013, 00:52 #9
Il diretto inseguitore, il mercato UK, si posiziona ad anni luce di distanza con appena 43 milioni di smartphone.

frase insensata visto che la rispetto agli altri mercati nel mercato inglese gli smartphone sono più diffusi visto che la popolazione è di 63 milioni di abitanti a differenza di cina che ne ha più di un miliardo e stati uniti che hanno una popolazione di 315 milioni, vivo a Londra e qui tutti si possono permettere di prendersi uno smartphone visto che gli operatori ti offrono contratti convenienti, invece in Italia farti un contratto è una follia e pochi vanno a spendere 600 euro cash per uno smartphone top di gamma. meglio un contratto da 20 sterline al mese tutto incluso
recoil22 Febbraio 2013, 09:30 #10
Originariamente inviato da: Bappy
Il diretto inseguitore, il mercato UK, si posiziona ad anni luce di distanza con appena 43 milioni di smartphone.

frase insensata visto che la rispetto agli altri mercati nel mercato inglese gli smartphone sono più diffusi visto che la popolazione è di 63 milioni di abitanti a differenza di cina che ne ha più di un miliardo e stati uniti che hanno una popolazione di 315 milioni, vivo a Londra e qui tutti si possono permettere di prendersi uno smartphone visto che gli operatori ti offrono contratti convenienti, invece in Italia farti un contratto è una follia e pochi vanno a spendere 600 euro cash per uno smartphone top di gamma. meglio un contratto da 20 sterline al mese tutto incluso


per curiosita' chi ti fa questi contratti?

non ho tempo di cercare ma ho aperto al volo il sito vodafone UK e vedo che per iphone5 si parla di 47 sterline per un tutto incluso, che sembra uguale al relax di vodafone Italia che ti da lo stesso telefono per 59 euro, non mi sembra una gran differenza (e da noi mi pare che iphone5 cash costi di piu' quindi ci sta)

20 sterline tutto compreso con uno smartphone top di gamma sarebbe un vero affare, tra l'altro vedo che fanno contratti da 24 e non 30 mesi quindi meglio ancora
avevo guardato tempo fa anche degli operatori USA tipo Verizon e i prezzi non erano proprio economicissimi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^