La FTC approva l'acquisizione McAfee-Intel

La FTC approva l'acquisizione McAfee-Intel

La Federal Trade Commission approva l'operazione di acquisizione di McAfee da parte di Intel. Ora resta da attendere il parere della Commissione Europea

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:03 nel canale Mercato
IntelMcAfee
 

La Federal Trade Commission statunitense, l'agenzia indipendente del governo USA che si occupa di proteggere i consumatori e di promuovere la libera concorrenza sul mercato, ha approvato questa settimana l'acquisizione di 7,68 miliardi di dollari di McAfee da parte del colosso dei processori Intel.

L'acqusizione fu annunciata da entrambe le parti nel corso del passato mese di agosto. L'interesse di Intel nelle risorse, competenze, know-how e tecnologie di McAfee nasce dalla volontà di lavorare allo sviluppo di chip e hardware in grado di offrire maggior caratteristiche di sicurezza, sia per i tradizionali sistemi PC, sia per tutta quella serie di nuovi dispositivi di computing portatile.

Nel corso dei giorni passati la Commissione Europea ha però comunicato le proprie perplessità in merito a questa operazione, sollevando l'ipotesi che possa sussistere il rischio di una qualche forma di concorrenza sleale se si dovessero verificare forme di trattamento di favore da parte di Intel nei confronti dei prodotti di McAfee.

Intel ha ovviamente tutti gli interessi a far sì che l'operazione possa essere completata in tempi brevi e nella maniera più cristallina possibile ed infatti ha già comunicato la propria disponibilità e collaborazione con la Commissione Europea per chiarire tutti gli aspetti dubbi dell'operazione. Resta ora da vedere se l'approvazione della FTC può costituire un precedente che spinga anche la Commissione Europea a dare il proprio avallo all'operazione.

Nel corso dei mesi passati Intel ha ritenuto possibile completare l'operazione di acquisizione entro la fine dell'anno in corso: il colosso di Santa Clara ha però dovuto rivedere i propri piani per via delle perplessità della Commissione Europea. Secondo Intel l'operazione dovrebbe poter essere completata nel corso della prima parte del 2011.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
freeeak22 Dicembre 2010, 22:44 #1
vabbe quelli approvano di tutto, basta non sia una azienda straniera

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^