Le misure correttive per le scorte dei semiconduttori smorzano le vendite

Le misure correttive per le scorte dei semiconduttori smorzano le vendite

L'industria ha avviato le misure per riportare i livelli di inventario a condizioni più controllabili. Questo, però, ostacolerà le vendite per la restante parte dell'anno

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:22 nel canale Mercato
 

La società di analisi di mercato Gartner osserva che stanno già avendo luogo le anticipate misure correttive per i livelli di scorte nel mercato dei semiconduttori stanno avendo luogo, a fronte di numerosi vendor di semiconduttori che prendono atto di vendite relativamente deboli per il terzo trimestre 2011 e assieme ad un andamento per il quarto trimestre che è previsto essere piuttosto cauto. Gli analisti di Gartner si aspettano che questo processo continuerà ad abbassare le prospettive di vendita per la restante parte dell'anno, prima che una crescita sequenziale possa tornare a manifestarsi nel corso del 2012.

I cosiddetti Days of Inventory (DOI) nella catena di fornitura dei semiconduttori sono rimasti su livelli piuttosto elevati nel corso del terzo trimestre del 2011, tuttavia l'azione correttiva in atto dovrebbe consentire di riportarli sotto controllo con il rovescio della medaglia di assistere a vendite ridotte per i vendor di semiconduttori. Il DOI è un indice di efficienza che descrive il numero di giorni per i quali le giacenze vengono mantenute prima che sia possibile venderle.

"Ci aspettiamo che i prezzi medi di vendita per i componenti prodotti dalle fonderie siano sotto pressione per tutta la prima metà del 2012, per via di un investimento aggressivo sulla capacità di produzione nel momento in cui il settore uscirà dall'ultima recessione" ha commentato Peter Middleton, principal research analyst per Gartner. "Questo investimento porterà ad un eccesso di capacità nel momento in cui cresce la preoccupazione sui livelli di domanda per il mercato finale, per via delle poco incoraggianti prospettive economiche".

Il GIISST - Gartner Index of Inventory Semiconductor Supply-chain Tracking si è ulteriormente spostato nella fascia di attenzione, con i livelli che sono cresciuti a 1,16 nel terzo trimestre 2011 dopo l'inizale aggiornamento trimestrale di 1,12 comunicato da Gartner nel mese di settembre. Un livello superiore a 1.10 indica che le giacenze sono inflazionate e che facilmente si verificherà una pressione discendente sugli ASP mentre al di sotto dello 0,95 gli inventari sono in esaurimento, con componenti in allocazione e l'innesco della pratica del double-ordering.

Gerald van Hoy, senior research analyst per Gartner, osserva: "La proporzione dei semiconduttori detenuti dagli OEM è però iniziata a crescere. E' tuttavia ancora vicina ai minimi storici, il che aiuterà a ridurre l'impatto di una correzione degli ordini sulle vendite dei vendor di semiconduttori".

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^