Lenovo al terzo posto tra i produttori di PC

Lenovo al terzo posto tra i produttori di PC

Si avvicina a Dell, obiettivo dichiarato, con una crescita che supera il 25%: Lenovo si sta confermando come la forza crescente del mercato, destinata a prendere il posto di Acer in termini di volumi complessivi

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 15:00 nel canale Mercato
AcerDellLenovo
 

Lenovo prepara il sorpasso ai danni di Dell nella classifica dei principali produttori di soluzioni PC a livello globale, stando ai dati resi disponibili da iSuppli a questo indirizzo. L'azienda cinese ha registrato una crescita sequenziale nel secondo trimestre 2011, rispetto ai primi 3 mesi dell'anno, di ben il 25,6% contro un aumento su base complessiva del mercato pari al 6%.

Il risultato complessivo vede Lenovo con 10,2 milioni di PC venduti nel periodo seguire a ruota Dell con 11,1 milioni; l'azienda americana ha registrato una crescita del 6,1% nel periodo, risultando di fatto perfettamente allineata alla media del mercato. Al primo posto continua a rimanere HP, pur se con un numero complessivo di PC venduti, 15,3 milioni, che è rimasto invariato rispetto ai primi 3 mesi del 2011.

Al quarto posto troviamo l'unica azienda in calo: si tratta di Acer, che del resto occupava la seconda posizione di questa classifica 12 mesi fa, passata   a 8,8 milioni di PC nel trimestre contro i 9,2 milioni dei 3 mesi precedenti. Il calo sequenziale del 4% è da confrontare con quello del 20% registrato prendendo quale riferimento lo stesso periodo dello scorso anno. Lenovo, a titolo di confronto, nello stesso arco temporale è incrementata del 23%.

Al quinto posto troviamo Asus, capace di una crescita del 5,3% su base trimestrale e dell'8,4% prendendo quale riferimento lo stesso periodo dello scorso anno. A chiudere i restanti produttori, capaci di incidere per oltre il 41% del totale con un numero complessivo di PC venduti pari a circa 35,4 milioni. Tra questi segnaliamo le buone prestazioni di Apple, con una crescita del 13,6% su base annuale, seguita da Samsung con ben il 31,3% sempre prendendo come riferimento i 12 mesi precedenti.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Raghnar-The coWolf-20 Settembre 2011, 16:24 #1
Mah con l'S205 mi son trovato malissimo.
Gli auguro di migliorare la qualità prima di puntare più in alto.
Arnoldforever20 Settembre 2011, 17:56 #2
Lenovo solitamente propone soluzioni a prezzi stracciati, ma la qualità non è certo delle migliori
Sylvester20 Settembre 2011, 18:08 #3
Io ho preso un Lenovo 3 giorni fa, e per ora non vedo problemi (e vorrei bene vedere ).
La qualità mi sembra buona per il prezzo (340€), e migliore delle plasticaccie usate da Asus e Acer (parlo per possesso personale, non per sentito dire)
diabolik198120 Settembre 2011, 20:28 #4
Se parlate della serie IdeaPad ed Essential vi do ragione, ma la serie Thinkpad non ha niente di lontanamente paragonabile in termini di qualità costruttiva sul mercato.
ArteTetra20 Settembre 2011, 22:34 #5
diabolik1981 ha ragione. ThinkPad.

A giorni mi arriva l'X220.
Freaxxx21 Settembre 2011, 04:57 #6
con gli standard qualitativi di oggi tutto è possibile, è semplicemente una gara chi vende meglio la stessa identica roba.

Lenovo ha a listino nella categoria business un certo X1 certamente non a buon mercato con un display glossy e certamente mancante di caratteristiche peculiari che lo rendano realmente appetibile, Dell manca completamente a listino di un buon subnotebook/ultrabook ovvero il segmento in ascesa nell'ultimo periodo, l'ultimo 13" a listino era un M301z con AMD vecchi più di un anno come la serie K single e dual core, roba che definire vecchia è un eufemismo, vende ancora Atom vecchi come il cucco e neanche si aggiorna a qualcosa di veramente interessante come le ultime APU AMD, insistendo tra le altre cose a vendere codeste macchine a prezzi spropositati, tra le BTO troviamo un display fullHD opzionale su una macchina da 15" valutato +200€ ( non valutato 200€ da solo che pure sarebbe una follia di prezzo retail, ma valutato 200€ più l'LCD che già è montato. ) e non ha neanche il trattamento anti-glare.

Come sempre la qualità non paga nel mercato di massa, ad esempio Samsung fa prodotti a mio avviso migliori in ambito business con macchine migliori e prezzi migliori.

Oramai anche all'IFA sono stati annunciati display per smartphone con risoluzioni che non sono ottime, ma almeno vanno vicine alla decenza, questi 1366x768 inutili hanno stancato, hanno rovinato una intera categoria di macchine per risparmiare sui display lasciando prezzi assurdi; tra poco converrà lavorare con uno smartphone da 1280x800 piuttosto che con un accrocchio di macchina in 16:9.
diabolik198121 Settembre 2011, 09:49 #7
@Artetetra

Mi fai rosicare...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^