Lenovo il secondo produttore di smart devices nell'area EMEA

Lenovo il secondo produttore di smart devices nell'area EMEA

L'azienda cinese conferma la crescita nelle quote di mercato anche nell'area di Europa, Medio Oriente e Africa posizionandosi al secondo posto e introducendo prodotti che la vedono sempre più attenta alle esigenze dei consumatori diretti

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:31 nel canale Mercato
Lenovo
 

Lenovo continua a registrare risultati commerciali brillanti e una conferma di questo viene dai dati trimestrali ottenuti dall'azienda nel corso del proprio secondo trimestre fiscale dell'esercizio 2014, conclusosi lo scorso 30 Settembre. Rimane confermata la posizione n°1 nel mercato globale dei PC, con una quota di mercato pari al 17,7% così come confermato dai più recenti dati Gartner e IDC.

Il settore dei PC sta attraversando una fase di notevole difficoltà ed è per questo motivo che tutti i produttori si stanno sempre più orientando verso una diversificazione di prodotto che veda PC, smartphone e dispositivi mobile proposti alla propria clientela. In quest'ottica Lenovo si posiziona come terzo produttore al mondo dei cosiddetti Smart Connected Devices, categoria che include PC, tablet e smartphone.

Nella regione EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) Lenovo ha confermato la propria posizione quale seconda azienda principale nel mercato: l'azienda è prima in 12 nazioni EMEA e entro le prime 3 in ben 31 nazioni di quest'area geografica. Da questo ne consegue una quota di mercato in EMEA che è pari al 15%, dato in crescita di 4,2 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

L'azienda è ben nota nel settore delle soluzioni professionali e in questo ambito detiene da lungo tempo una importante quota di mercato. Dove Lenovo è chiamata a rimarcare una ulteriore crescita nei volumi è nel settore consumer: il recente annuncio di Yoga Tablet 10 e Yoga Tablet 8 è a nostro avviso una prima concreta manifestazione dell'attenzione dell'azienda verso il mondo dei tablet Android, con la precisa strategia di incrementare la presenza nel settore consumer del mercato mobile.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^